Trapani
Pellino: “Spiego perché sono a Trapani. Rapporto con Petroni, comunicato dipendenti, nuovi giocatori...”-CONFERENZA

Pellino: “Spiego perché sono a Trapani. Rapporto con Petroni, comunicato dipendenti, nuovi giocatori...”-CONFERENZA


Il co-proprietario granata in sala stampa.

Atipica conferenza stampa in casa Trapani con protagonista l’imprenditore Gianluca Pellino, co-proprietario dei granata, trasmessa sul proprio profilo social. Queste le principali tematiche trattate.

MOTIVI: “Mi chiedono perché sono qua. Non voglio ripetere sempre le stesse cose, ma ci sto mettendo le faccia. Io non sono qua solo per il Trapani calcio, ma anche per altri investimenti nel campo energetico”.

PROBLEMI: “I nostri avvocati hanno contattato i legali delle persone che hanno problemi con il Trapani. Stiamo lavorando per risolvere tutte le situazioni”.

UOMO DI PETRONI: “Mi viene da sorridere, fino a pochi giorni fa non conoscevo Petroni. L’ho incontrato un paio di volte, uno dei quali il giorno prima della cessione delle quote”.

DOMENICA SI GIOCA: “È arrivata la notizia che domenica si gioca, l’Aic a quanto pare ha trovato un accordo con la Federazione. Purtroppo si gioca e dico purtroppo perché giocare a porte chiuse non dà benefici a nessuno. Senza tifosi non è calcio”.

NIENTE ALLENAMENTI: “È giusto che la società si assuma le colpe, anche perché quando rilevi un club di conseguenza prendi anche i problemi vecchi. Purtroppo il protocollo Covid, oltre ad altri piccoli cavilli, non ci siamo mai allenati fino ad adesso. Ripeto, mi assumo la responsabilità. Ho chiesto ai ragazzi di giocare comunque domenica”.

SQUADRA: “La rosa esistente è di 8/9 persone con alcuni ragazzi della Primavera. Due nuovi giocatori sono arrivati ieri, uno dal Carpi e uno dalla Reggina, altri arriveranno entro le prossime 24 ore”.

COMUNICATO DIPENDENTI: “L’ho letto, qualcuno di loro ha la faccia di marmo. Alcuni di quelli che lo hanno firmato hanno già preso lo stipendio. Ho chiesto le password per fare la conferenza sulla pagina ufficiale del Trapani e mi sono state negate. Volevo incontrarli sia martedì che mercoledì e non è venuto nessuno. Si facciano una ragione che io ci sono e sono qua, se vogliono fare i leoni da tastiera non mi interessa”.

OBIETTIVI: “Intanto risolvere i problemi perché ce ne sono tanti. A livello calcistico l’obiettivo è fare un campionato degno. Con la salvezza della categoria investiremo per l’annata successiva”.

Redazione Goalsicilia
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...