Eccellenza B
Strano a GS.it: ­“­Mi sento un leone in gabbia, prontissimo a tornare. Paternò...“

Strano a GS.it: ­“­Mi sento un leone in gabbia, prontissimo a tornare. Paternò...“


Le esclusive di Goalsicilia.it-Parla il professore

"Prof come sta?". Una domanda come un'altra per cominciare una conversazione ma che acquista significati diversi in un periodo come questo: "Eh sto come tutti gli altri, tutti chiusi a casa (sorride ndr)". Ai microfoni di Goalsicilia.it interviene Pippo Strano, allenatore di comprovata esperienza, ex tra le altre di Palazzolo e recentemente al Paternò.

Come sta passando questa quarantena?

"In modo silente, in casa...Ci controlliamo e stiamo attenti, aspettando momenti migliori".

Dall'alto della sua esperienza, dovessero sospendere i campionati, che soluzione bisognerebbe adottare per promozioni e retrocessioni?

"Io mi auguro che passi tutto, in primis per la società. Per quanto riguarda la parte sportiva invece, sono per riprendere i campionati lì dove sono stati sospesi appena sarà possibile senza rischi per la salute, è corretto così. Non importano i tempi, anche più in là, ma le situazioni non si lasciano mai in sospeso e non si prendano decisioni cervellotiche, deve parlare il campo".

Prof, a distanza di qualche mese, non ha mai parlato della separazione col Paternò...

"È importante parlarne? Comunque è stata una situazione dolorosa, mi si è spezzato il cuore perché Paternò è sempre stata casa mia, le mie origini, le mie radici...In quel momento, ho supposto che qualcuno voleva avvelenare le mie radici, e, a malincuore, ho ritenuto opportuno farmi da parte".

Per la prossima stagione, è pronto a rituffarsi in una nuova avventura?

"Assolutamente sì, se qualcuno dovesse prospettarmi un progetto serio, sono prontissimo. Al momento mi sento un leone in gabbia".

Il calcio siciliano non è al massimo del suo splendore...

"Ero già preoccupato prima di questa emergenza, figurati ora...Però, se dovessi guardare al bicchiere mezzo vuoto mi metterei le mani ai capelli, quindi credo che, con più solidarietà e collaborazione tra le varie enti, si possa ripartire insieme e più forti. D'altronde, quando arrivi a mezzanotte, non può che albeggiare".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...