Sicula Leonzio
Bella Leonzio, ma 15 minuti super della Juve Stabia che vince 3-2-Cronaca e tabellino

Bella Leonzio, ma 15 minuti super della Juve Stabia che vince 3-2-Cronaca e tabellino


Siciliani avanti con Ferrini e Miracoli, Vespe che ribaltano grazie a doppio Mezavilla ed Elia.

Tanta amarezza per la Sicula Leonzio che perde contro una comunque grande Juve Stabia a causa di un quarto d’ora di buio. Bianconeri avanti al quarto d’ora con Ferrini e raddoppio firmato Miracoli ad inizio ripresa. Caserta sbilancia la squadra ed in 15 minuti si ribalta tutto: tra il 56’ ed il 68’ Mezavilla trova una doppietta, al 71’ c’è gloria anche per Elia. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e al 5’ ospiti vicini al vantaggio: Calò alza la testa e premia l’inserimento di Canotto, è bravissimo Pane in uscita bassa a chiudergli lo specchio. Al 16’ Leonzio in vantaggio: sugli sviluppi di un piazzato Russo tenta il tiro-cross, palla che colpisce il palo ma l’azione prosegue e Ferrini in mischia trova la zampata vincente, è 1-0.  Vespe in bambola e la Leonzio al 20’ sfiora il raddoppio: imbucata per l’inserimento di Marano che trova bene il tempo ma non inquadra lo specchio. Al 25’ si affacciano avanti i campani: Paponi appoggia a Melara che calcia da lunghissima distanza un bolide che Pane respinge a mani chiuse. Al 33’ stabiesi pericolosi: Mastalli si libera al tiro dal limite, traiettoria velenosissima che però viene ribattuta accidentalmente dal compagno Paponi. Al 35’ proteste Juve Stabia: Vitiello riceve da Melara ed entra in area cadendo a contatto con Ferrini, per l’arbitro è tutto regolare. Al 42’ ci prova ancora Mastalli dal limite, Pane dice no. Finisce così la prima frazione, Sicula Leonzio-Juve Stabia 1-0.  

SECONDO TEMPO: Subito occasionissima sciupata dalla Juve Stabia: Canotto riceve palla in area e da ottima posizione anziché tirare perde tempo e si fa rimontare dai difensori siciliani. Al 52’ raddoppio Leonzio: Marano ruba palla a Mastalli, scambio con Miracoli che dal limite uccella Branduani, è 2-0. Reagisce la Juve Stabia che al 55’ sfiora il gol: Elia sfonda a destra e crossa tagliato, Paponi incorna ma Pane si allunga e smanaccia in angolo. Sul corner successivo arriva il gol: minuto 56, Calò pesca il neo entrato Mezavilla che di testa batte il portiere avversario, è 2-1. Sicula in bambola e al 68’ la Juve Stabia trova il pari: lancio per Torromino che vede e appoggia ancora su Mezavilla, destro secco e Pane è battuto, 2-2. Furia delle Vespe che al 71’ fanno anche tris: Carlini alza la testa e premia l’inserimento di Elia, finta di corpo e tiro chirurgico che gonfia la rete, è 2-3. Minuto 76, prova a reagire la truppa di Torrente: Esposito serve Squillace a sinistra che crossa velenosamente, Branduani in uscita alta anticipa tutti. Dopo il vantaggio la squadra di Caserta controlla con ordine ogni sortita dei padroni di casa, venti minuti a ritmi altissimi per i campani. All’86’Juve Stabia vicina al poker: Torromino botta velenosissima dai 25 metri, Pane si allunga e smanaccia in angolo. All’87’ botta di Rossetti dal limite, palla che sfiora il palo e finisce sul fondo. Finisce così, Sicula Leonzio-Juve Stabia 2-3.

IL TABELLINO:

LEONZIO (4-3-2-1): Pane; De Rossi (80' Gammone), Laezza, Ferrini, Squillace; Esposito (61' Petta), Megelaitis, Marano; D’Angelo (75' Rossetti), Russo (61' Vitale); Miracoli. A disp.: Polverino, Aquilanti, Milesi, Talarico, Cozza, D’Amico, Giunta, Palermo, Dubickas. All. Torrente.

JUVE STABIA (4-3-3): Branduani; Vitiello, Troest, Marzorati (55' Elia), Germoni; Calò, Mastalli (55' Mezavilla), Carlini; Canotto (75' Vicente), Paponi (82' El Ouazni), Melara (55' Torromino). A disp.: Venditti, Dumancic, Schiavi, Castellano, Lionetti, Viola, Di Roberto. All. Caserta.

ARBITRO: Ayroldi di Molfetta (Mittica-De Chirico).

MARCATORI: 16' Ferrini, 52' Miracoli, 57', 68' Mezavilla, 71' Elia

NOTE: ammoniti Marano, Melara, Marzorati, Canotto

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...