Trapani
Trapani, buon pareggio a Potenza: Corapi su punizione riprende i lucani-Cronaca e tabellino

Trapani, buon pareggio a Potenza: Corapi su punizione riprende i lucani-Cronaca e tabellino


I granata escono imbattuti dal “Viviani”, salvati a 10’ dal termine dal centrocampista. 

Dopo la sconfitta interna contro la Juve Stabia era importante reagire. E il Trapani lo fa, se non altro tornando a muovere la classifica, con il pareggio ottenuto al “Viviani” contro un buon Potenza, in una gara che, tuttavia, di spettacolare ha avuto ben poco. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: A partire meglio è la squadra siciliana, subito pericolosa con Evacuo al 4’, ma la sua conclusione di prima intenzione è respinta da Ioime. I lucani si affacciano nella metà campo trapanese qualche minuto dopo con Genchi anticipato prima da Pagliarulo e poi da Taugourdeau. Si lotta tanto in mezzo al campo e i padroni di casa provano ad alzare il ritmo, ma a rendersi pericoloso è ancora il Trapani con Golfo che al 20’ aggancia un cross di Corapi e trova però un Ioime ancora decisivo per negargli il gol. I granata attaccano in maniera abbastanza confusa, ma sono loro ad avere le migliori occasioni e alla mezz’ora è ancora Evacuo ad andare vicino al gol, con il portiere rossoblu che si oppone ancora una volta e chiude lo specchio. Il Potenza prova a uscire dalla propria metà campo, le occasioni latitano perché manca sempre l’ultimo passaggio. Prima dell’intervallo c’è tempo per le proteste del Potenza per un contatto in area tra Pagliarulo e Genchi, ma Cipriani lascia correre. Si va così al riposo sullo 0-0.

SECONDO TEMPO: Avvio di ripresa meno timido per la squadra di mister Raffaele, la prima occasione è per Emerson che su punizione impegna Dini. Al 62’ è Guaita a provarci con un’azione insistita sulla fascia, poi Garufo lo blocca al momento del cross. Intanto comincia la girandola di sostituzioni: Italiano inserisce Costa Ferreira e Nzola per Garufo e Golfo, mentre Raffaele chiama fuori Matera, Sales e Genchi per mettere Coppola Coccia e Salvemini. E proprio quest’ultimo, al 72’ la sblocca sfruttando al meglio un cross proveniente dalla destra e battendo Dini. I granata sembrano confusi ma si riversano in attacco alla ricerca del pari che arriva poco meno di dieci minuti più tardi: punizione dai venticinque metri battuta da Corapi la cui traiettoria inganna Ioime, non perfetto sul piazzato. Nel finale, in pieno recupero, doppia clamorosa occasione per i rossoblu, prima con Salvemini su cui è decisivo l’intervento miracoloso di Pagliarulo e poi con Piccinni, ma Dini mette in corner. Termina dunque con un punto a testa.

IL TABELLINO:

POTENZA (4-3-3): Ioime; Sales (65' Coccia), Di Somma, Emerson, Giron; Piccinni, Matera (65' Coppola), Dettori (85' Matino); Strambelli, Genchi (68' Salvemini), Guaita (85' Pepe). A disp.: Mazzoleni, Breza, Panico, Caiazza, Leveque, Esposito Paudice. All. Raffaele.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Garufo (81' Scrugli), Taugourdeau, Pagliarulo, Silva (55' Costa Ferreira); Corapi, Toscano, Aloi; Tulli, Evacuo, Golfo (67' Nzola). A disp.: Ingrassia, Kucich, Scognamillo, Mulé, D'Angelo, Dambros. All. Italiano.

ARBITRO: Cipriani di Empoli (Laudato-Bruni).

MARCATORI: 73' Salvemini, 81' Corapi

NOTE: Silva, Taugourdeau (T), Sales, Genchi, Dettori, Salvemini (P)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...