Retroscena Catania: i motivi dei provvedimenti per Biagianti, Bucolo e Marchese-Tra telefonini guasti e...

Retroscena Catania: i motivi dei provvedimenti per Biagianti, Bucolo e Marchese-Tra telefonini guasti e...

Ormai da qualche giorno in casa Catania si registra una piccola bufera che ha portato la società a prendere provvedimenti disciplinari nei confronti dei calciatori Giovanni Marchese, Saro Bucolo e Marco Biagianti.

Il collega Vagliasindi a “Corner” ha spiegato il retroscena di tale decisione. Dopo la sconfitta di Potenza Lo Monaco avrebbe strigliato la squadra, poi Camplone si sarebbe rivolto a Lodi per chiedere un parere dicendo ‘Capitano parla tu’, a quel punto Biagianti avrebbe abbandonato lo spogliatoio.

Per quanto riguarda Bucolo invece, a causa di un telefonino rotto, non avrebbe ricevuto l’sms di convocazione per l’amichevole con il Giarre e non è quindi partito con la squadra raggiungendola con mezzi propri. Il giorno dopo Lo Monaco incontra nuovamente la squadra chiedendo a Biagianti e Bucolo di lasciare lo spogliatoio e volano parole grosse.

Per quanto riguarda Marchese, membro della vecchia guardia, in seguito all’alterco precedente sarebbe stata proposta la risoluzione del contratto rifiutata dal calciatore.

I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
Archivio News
Ricerca per categoria:
Ricerca per testo:
Ricerca per data:
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...