Trapani, Iracani: “Tentativo di truffa di qualcuno che voleva acquistare la società con firme falsificate”

Trapani, Iracani: “Tentativo di truffa di qualcuno che voleva acquistare la società con firme falsificate”

Paola Iracani, amministratore unico del Trapani, in conferenza ha dichiarato: “Siamo stati sempre al telefono per rispondere a imprenditori di fuori che tentavano di fare questo passaggio. Abbiamo anche subìto un tentativo di truffa da parte di un altro gruppo a firma di due avvocati di Roma che era sembrato credibile. Anche loro volevano già andare dal notaio. La Liberty però ha un Commissario giudiziale e quindi qualsiasi decisione deve passare non solo dal CdA ma anche da una verifica di garanzia del soggetto acquirente fatta dall’autorità giudiziaria. In questa verifica abbiamo scoperto che era una truffa, gli avvocati firmatari infatti non sapevano nulla di questa richiesta”.

 
 
 
Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Archivio News
Ricerca per categoria: 
Ricerca per testo:
Ricerca per data:
GoalSicilia.it © 2018 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
free circle glug palermo free circle glug sicilia sputnix linux palermo hacking palermo informatica palermo associazione linux lug palermo