LIVE!

Logo Acireale
ACI
Logo Lamezia Terme
LMZ
Inizio ore 15:00
Logo Licata
LIC
Logo Catania
CAT
Inizio ore 15:00
Logo Ragusa
RAG
Logo Locri
LOC
Inizio ore 15:00
Logo Sancataldese
SAN
Logo Canicattì
CAN
Inizio ore 15:00
Logo Santa Maria
PSM
Logo Sant'Agata
SAG
Inizio ore 15:00
Logo Casteldaccia
CAS
Logo Akragas
AKR
Inizio ore 15:30
Logo Enna
ENN
Logo Cus Palermo
CUS
Inizio ore 15:30
Logo Leonfortese
LEO
Logo Mazarese
MZE
Inizio ore 15:30
Logo Mazara
MAZ
Logo Pro Favara
FAV
Inizio ore 15:30
Logo Nissa
NIS
Logo Parmonval
PRM
Inizio ore 15:30
Logo Resuttana San Lorenzo
RSL
Logo Castellammare
CAS
Inizio ore 15:30
Logo Sciacca
SCI
Logo Marineo
MRN
Inizio ore 15:30
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
Logo Gela Fc
GEL
Inizio ore 16:00
Logo Comiso
COM
Logo Taormina
TAO
Inizio ore 15:30
Logo Jonica
JON
Logo Nebros
NEB
Inizio ore 15:30
Logo Leonzio
LEO
Logo Mazzarrone
MZR
Inizio ore 15:30
Logo Milazzo
MIL
Logo Acicatena
ACC
Inizio ore 15:30
Logo Modica
MOD
Logo Santa Croce
SCR
Inizio ore 15:30
Logo RoccAcquedolcese
RAC
Logo Nuova Igea Virtus
IGV
Inizio ore 15:30
Logo Siracusa
SIR
Logo Virtus Ispica
ISP
Inizio ore 15:30
Eccellenza A
Ottima Leonfortese ferma l’Enna sul pari: il passaggio del turno si deciderà nella gara di ritorno-Cronaca e tabellino

Ottima Leonfortese ferma l’Enna sul pari: il passaggio del turno si deciderà nella gara di ritorno-Cronaca e tabellino


Alla rete di Caputa risponde l’incornata di Cocimano

Partita ricca di emozioni quella vista quest’oggi, al “Silvio Proto” di Troina, tra la Leonfortese, guidata da mister Seby Catania, e l’Enna, guidato da mister Pippo Strano. Da questa gara, valida per l’andata del primo turno di Coppa Italia di Eccellenza, ne è uscito uno scialbo 1-1 che lascia tutto aperto in vista del ritorno. A passare per prima è stata la squadra di casa con Caputa al 39’, la risposta degli ospiti è arrivata solamente al 70’ con Cocimano. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è per la Leonfortese al 12’ con Caputa che, ottimamente servito da Mannino, salta l’estremo difensore ennese ma non riesce a calciare verso lo specchio della porta. Al 16’ si fa vedere in avanti anche l’Enna con Prestia che prova il tiro dal limite dell’area, palla che però viene deviata da un difensore e termina in calcio d’angolo. Al 21’ ospiti ancora in avanti con Caronia che, ottimamente servito da un colpo di testa di Agudiak, entra in area e prova il tiro, Callejo in tuffo respinge la minaccia. Un minuto dopo a provarci è Prestia che, dall’interno dell’area di rigore, strozza troppo il tiro, l’estremo difensore biancoverde blocca senza troppi problemi. Al 28’ tornano ad attaccare i padroni di casa con Niang che, dal limite dell’area, prova il tiro, palla che termina a lato. Al 35’ è la truppa di Strano a rendersi ancora pericolosa con Cocimano che, di testa, manda alto. Un minuto più tardi a provarci è Caronia che prima si libera di due avversari e poi, dal limite dell’area, prova il tiro, palla che sfiora l’incrocio dei pali. Al 39’ passa la Leonfortese con Caputa che raccoglie una corte respinta della difesa e, al volo, mette la palla all’incrocio dei pali, nulla può Caruso. Dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO: La prima occasione del secondo tempo è per l’Enna al 51’ con Agudiak che raccoglie un ottimo cross di Cocimano e colpisce di testa, conclusione di poco alta. Al 52’ occasionissima per gli ospiti con Caronia che, dal limite dell’area, lascia partire un bolide diretto all’incrocio dei pali, Callejo però si esalta e in tuffo respinge la minaccia. Al 59’ Enna ancora una volta vicina al pareggio: punizione di Prestia a cercare Rallo che, di prima intenzione, calcia verso lo specchio della porta, Callejo si distende e blocca il pallone. Al 62’ si fa vedere in avanti anche la Leonfortese con una punizione di Caputa che termina alta. Al 70’ arriva il pareggio dell’Enna: cross di Caronia a cercare Cocimano che, di testa, gonfia la rete. Ristabilita dunque la parità al “Proto” di Troina. Un minuto più tardi i padroni di casa hanno subito l’opportunità di tornare in vantaggio con Caputa che sfrutta un errore difensivo di Rallo e si ritrova a tu per tu con Caruso, l’estremo difensore ennese però lo ipnotizza e gli nega la gioia del gol. L’ultima occasione del match è all’85’ per il team di Strano: Zappalà arriva prima di tutti sul cross di Cocimano e colpisce di testa, palla di poco fuori. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

LEONFORTESE: Callejo, Barcio (80' Carcagnolo), Bello, Caputa (75' Giolito), Colletta, Tiperna, Girgenti, Lentini, Mannino (87' Sgroi), Niang (85' Speranza), Russo. A disp.: Tabascio, Cavallaro, Francese, Di Pasqua. All. Catania.

ENNA: Caruso, Bonanno (46' Fazio), Guzzardi, Strano (83' Nicosia), Zappalà, Rallo, Prestia (64' Amaya), Sessa, Agudiak, Cocimano, Caronia (79' La Vardera). A disp.: Saitta, Mannino, Alessandro, Richiusa, Mazzurco. All. Strano.

ARBITRO: Alessi di Palermo (Grasso-Grasso).

MARCATORI: 39' Caputa, 70' Cocimano.

NOTE: Ammoniti Sessa, Niang, Colletta.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...