Messina
Messina, Distefano a GS.it: “Con il club non ci trovavamo più, da gennaio in poi non sono stato tenuto in considerazione­“

Messina, Distefano a GS.it: “Con il club non ci trovavamo più, da gennaio in poi non sono stato tenuto in considerazione­“


Le esclusive di Goalsicilia.it-L'ex attaccante giallorosso

"Non ho pensato al contratto o ai soldi, ho solo guardato al mio futuro da calciatore". Gianmarco Distefano, attaccante classe 2000, ha appena rescisso il suo contratto con il Messina e parla così ai microfoni di Goalsicilia.it.

Da ieri non sei più un calciatore giallorosso.

"Purtroppo è andata così, con la società non ci trovavamo più e ho fatto questa scelta per il mio bene. Avevo altri due anni di contratto ma se un calciatore, a 21 anni, non gioca, è giusto alzarsi e salutare".

In ritiro non è forse scattata la scintilla con mister Auteri?

"No, sono stato un giorno solo in ritiro, poi ho capito che non rientravo nel progetto societario e ho deciso di andarmene subito rinunciando a tutti gli stipendi".

Cosa ti porti dentro di questa avventura?

"L'anno scorso ho fatto una prima parte di stagione in cui ho trovato spazio ma in ruoli che non mi appartenevano per amor di giocare, forse ho sbagliato. Ho giocato solo una partita nel mio ruolo, contro la Paganese, e ho pure fatto gol. Poi da gennaio ho perso entusiasmo perché non mi è stata più data una possibilità dopo essere stato messo fuori rosa, comunicandomi di dovermi cercare squadra, il 31 gennaio alle 18".

Cosa vedi nel tuo futuro? Ancora Sicilia?

"Ho solo voglia di trovare qualcuno che crede in me per rilanciarmi. Aspetto che il mio procuratore, Mimmo Panico, mi comunichi qualcosa, che sia Sicilia o Nord Italia".

Il direttore Strianese, con cui avete lavorato insieme a Paternò, è ripartito da Acireale. Magari una telefonata...

"Sono contento per il direttore, sono sicuro che farà benissimo. Acireale è una grande piazza e andrei volentieri se ci sono le condizioni ma ad oggi non ho sentito nessuno".

Se chiamasse il Catania?

"Catania merita ben altre categorie, non la Serie D. Se chiamasse non ci penserei due volte...".

Il Catania vincerà facile questo campionato?

"Il prossimo torneo è una Serie C 2 altro che D, ci sono Trapani, Lamezia, Vibonese che punteranno tutte a vincere...Il Catania però sta prendendo tanti calciatori importanti, sarà un campionato bello. La differenza la farà il gruppo".

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...