Serie D
Trapani e Biancavilla si dividono la posta in palio: un 2-2 che fa sorridere soprattutto gli etnei-Cronaca e tabellino

Trapani e Biancavilla si dividono la posta in palio: un 2-2 che fa sorridere soprattutto gli etnei-Cronaca e tabellino


Ospiti avanti con Rabbeni, poi sorpasso granata con De Felice e Bonfiglio, definitivo 2-2 firmato Guerci.

Il Trapani manca l’appuntamento con la vittoria che non arriva  da cinque giornate. Fa 2 a 2 contro il modesto ma volitivo Biancavilla che alla luce di quello che ha fatto vedere oggi, al “Provinciale”, esce a testa alta meritando ampiamente il pari, frutto di una gara giocata con voglia, intensità e soprattutto non arrendendosi fino alla fine. I demeriti sono tutti per gli uomini di Criaco, che con le loro ingenuità difensive e la poca precisione sottoporta sono stati gli artefici del risultato finale. Una partita iniziata in salita per i granata, per il gol subito al 2’ ad opera di Rabbeni, che riescono a ribaltare alla fine del primo tempo con il rigore trasformato da De Felice e il raddoppio nella ripresa ad opera di Bonfiglio, vanificato poi dal pari  raggiunto dagli ospiti ad opera del subentrato Guerci che indisturbato trasforma di testa un assist su punizione di Ficarrotta. Un Trapani che esce sicuramente ridimensionato dalla gara con il Biancavilla e forse da quelli che erano gli obiettivi alla vigilia di questo campionato. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Aprono le ostilità gli ospiti  che vanno in vantaggio al 2’ con Rabbeni che concretizza un assist di Manfrè con il suo tiro che s’insacca dopo aver preso il palo interno. Reagiscono subito i granata, al 6’, con un cross di Bonfiglio per Gatto che calcia a botta sicura da pochi passi ma la palla viene ribattuta sulla linea, a portiere furi causa, da un difensore gialloblù. Al 14’ ancora i padroni di casa con De Felice che raccoglie un assist di Buffa ma la sua conclusione finisce d’un soffio sul fondo. Due minuti più tardi ci prova Olivera ad impensierire la porta ospite, ma il suo fendente finisce di poco alto sulla traversa. Al 26’ il Biancavilla tenta di sorprendere Cultraro con un insidioso tiro dalla distanza di Rabbeni, ma l’estremo difensore granata sventa in angolo. Al 34’ è ancora Olivera a provarci dalla distanza ed il suo tiro fa la barba al palo della porta difesa da Governali finendo sul fondo. Ancora l’undici di Criaco alla disperata rincorsa del pareggio, al 44’ con Bonfiglio , ma Governali ribatte il tiro in due tempi evitando l’intervento di De Felice. La rincorsa granata si concretizza al 45’+1, quando Gatto viene atterrato nell’area sacra dal portiere ospite. L’arbitro non ha dubbi nell’indicare il tiro dal dischetto, che De Felice trasforma portandosi a 5 gol segnati in questo campionato. Con un minuto di recupero concesso, l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO: La prima occasione della ripresa è degli ospiti con Ficarrotta, al 48’, che lascia partire un fendente che fa la barba al palo della porta difesa da Cultraro e termina sul fondo. Al 57’ arriva il raddoppio per il Trapani: assist di Gatto per Bonfiglio lanciato a rete, con il numero 10 granata che infila Governali in uscita e spedisce la palla in rete. Passano appena 9 minuti, precisamente al 66’ e il Biancavilla pareggia con il subentrato Guerci che trasforma indisturbato di testa una punizione pennellata da Ficarrotta. Reagisce il Trapani portandosi in aventi ed al 73’ da un’azione convulsa in area gialloblù Pedicone va in gol, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. All’84’ la dea bendata non è con i granata quando Musso batte a colpo sicuro ed ancora un difensore ospite a salvare sulla linea con Governali battuto. Ancora un’occasione preziosa per il subentrato attaccante granata all’89’ che si ritrova una sfera per batterla in porta da pochi passi, ma perde quell’attimo fatale per permettere il recupero di un difensore gialloblù. L’arbitro concede 5 minuti di recupero in cui annotiamo l’ultima occasione per i granata per conquistare il successo con Sami, tiro del centrocampista granata e la sfera si perde di poco alto sulla traversa. Il triplice fischio del Sig.  Selva di Alghero mette fine ad una partita in cui il risultato di parità sembra quello più giusto, ma se ci fosse stato un vincitore dall’una e dall’altra parte nessuno avrebbe rubato nulla.

IL TABELLINO:

TRAPANI (4-2-3-1): Cultraro; Munoz (68' Tedesco), Pagliarulo, Bruno, Pedicone, Buffa (68' Sami), Olivera (96' Spano), Vitale (68' A. Barbara), Gatto, Bonfiglio, De Felice (79' Musso). A disp.: Recchia, Maltese, Galfano, Meti, All. Criaco.

BIANCAVILLA (4-3-3): Governali, Caracò, Viglianisi, Mollica, Maimone (79' Asero), Staiano, Ancione, Santapaola (85' Panza); Manfrè (81' Cruz), Ficarrotta (96' La Rosa), Rabbeni (56' Guerci). A disp.: Di Stefano, Di Francesco, Grasso, Miceli. All.  Pidatella.

ARBITRO: Selva di Alghero (Scardovi-Rignanese).

MARCATORI: 2' Rabbeni; 45+1' De Felice; 57' Bonfiglio; 66' Guerci

NOTE:Ammoniti: mister Pidatella, Maimone, Manfrè, Governale, Asero, Musso. Espulso al 93' Governali per doppia ammonizione.

Salvatore Puccio
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...