Sant'Agata
Cicirello e un po' di fortuna: il Sant'Agata stende il Rende e fa un balzo importante verso la salvezza-Cronaca e tabellino

Cicirello e un po' di fortuna: il Sant'Agata stende il Rende e fa un balzo importante verso la salvezza-Cronaca e tabellino


Rete del capitano e autogol di Quintiero. I biancazzurri tornano alla vittoria nello scontro diretto contro i calabresi

Il Sant’Agata ritrova la vittoria nella sfida più importante e fa un balzo decisivo verso la salvezza. I biancazzurri si impongono per 2-1 sul Rende e superano proprio i calabresi in classifica. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima occasione per i padroni di casa con un calcio d’angolo, libera la difesa ospite. Al 5’, cross in mezzo dalla destra per Cicirello, i biancorossi si salvano in qualche modo. Al 10’, altra chance per i biancazzurri con il solito Cicirello, palla che termina sul fondo. Al 13’, Tripicchio prova il sinistro a giro che Quintiero blocca centralmente. Sette minuti dopo, Sant’Agata a un passo dal vantaggio: sugli sviluppi di un piazzato la palla termina sul sinistro di Gallo che batte a rete, ma Piscopo respinge sulla linea di porta. Poco dopo, lo stesso Gallo di testa, sugli sviluppi di un corner, è tutto solo ma mette di poco a lato. Rende che si fa vedere con Palermo, ma il suo tentativo non crea problemi a Ferrara. Al 26’, un rimpallo favorisce Caruso al limite dell’area, la sfera si perde sul fondo. Poco dopo, lancio di Favo dalla destra, Franchina riceve in area ma conclude debolmente, Quintiero blocca. Dopo la mezz’ora, sugli sviluppi di un corner ci prova La Gamba ma Quintiero si oppone. Al 33’, Sant’Agata in vantaggio: cross dalla sinistra di Caruso, Cicirello prende il tempo a due avversari e di testa mette in rete. I padroni di casa spingono ancora, quattro minuti dopo Favo mette in mezzo ma la difesa biancorossa spazza via. I calabresi si fanno vedere prima dell’intervallo con Alassani ma non riescono a pungere, si va al riposo con i biancazzurri avanti di una rete.

SECONDO TEMPO: Non ci sono cambi da una parte e dall’altra all’inizio della ripresa, dunque si riprende con gli stessi ventidue in campo. Dopo pochi minuti, tra i biancorossi entra Abbey e i calabresi ci provano con Novello, palla che si perde alta. Al 50’, ospiti che vanno vicini al gol, dopo un doppio rimpallo la palla finisce a Novello che da buona posizione non inquadra la porta. Al 54’, però, episodio sfortunato che consegna il pari ai biancorossi: cross di Palermo dalla destra, deviazione sfortunata di Franchina e palla che si insacca alle spalle di Ferrara. Al 68’, i padroni di casa tornano avanti: sinistro a giro di Tripicchio, palla che sbatte sulla traversa, poi sulla schiena di Quintiero e infine si insacca. Girandola di sostituzioni, ospiti che ci provano con il neo entrato Lo Cascio. All’80’ timide proteste dei siciliani, Alagna anticipato con le mani da Quintiero al limite dell’area, ma per l’arbitro è all’interno. Tre minuti dopo, acrobazia di Boito che resta a terra per qualche minuto e deve abbandonare il campo in ambulanza, sostituito da Consiglio. Al 90’ Alagna dalla sinistra salta due avversari ed entra in area prima di essere chiuso in corner. Otto i minuti di recupero. I calabresi si buttano in avanti alla ricerca del pari, Sant’Agata a protezione del vantaggio. Al 95’ i siciliani ci provano in contropiede, Perkovic resta a terra vittima di un infortunio. Anche in questo caso, calciatore che resta a terra per qualche minuto ed è costretto ad abbandonare il campo in ambulanza. Al 103’, Rende pericoloso con Gozzerini ma Ferrara si distende e allontana. E finisce così, Sant’Agata-Rende 2-1.

IL TABELLINO:

SANT’AGATA (3-4-2-1): Ferrara; Brugaletta, La Gamba, Gallo; Franchina (58' Fragapane), Marcellino (75' Bongiovanni), Favo, Gnicewicz (73' Dama); Tripicchio, Caruso (64' Alagna); Cicirello (58' Perkovic). A disp.: Bruno, Biondo, Mancuso, Manno. All. Giampà.

RENDE: Quintiero; Garritano (48' Abbey), Piscopo, Orientale Caputo, Ferchichi, Palma (58' Gozzerini), Boito (86' Consiglio), Brugnano, Palermo F., Novello (73' Lo Cascio), Alassani. A disp.: G. Palermo, Sgambati, Cardamone, Riconosciuto. All. Cavaliere.

ARBITRO: D'Eusanio di Faenza (Iemmi-Pasotti).

MARCATORI: 33' Cicirello, 54' aut. Franchina, 68' aut. Quintiero

NOTE: Ammoniti: La Gamba, Fragapane, Favo (SA), F. Palermo (R)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...