Eccellenza B
Il Giarre vince ed elimina l'Igea. Fa festa anche l'Enna-Il resoconto del Quadrangolare 1

Il Giarre vince ed elimina l'Igea. Fa festa anche l'Enna-Il resoconto del Quadrangolare 1


Il racconto dell'ultima giornata del Quadrangolare 1 di Eccellenza B

Nell'ultima giornata dei quadrangolari, si è decisa una delle due semifinali di Eccellenza B. Sarà Giarre contro Enna che battono rispettivamente Igea e Atletico Catania. Di seguito il racconto della domenica. 

GIARRE-IGEA 3-1 Il Giarre vola in semifinale ed elimina un'Igea che abbandona il sogno Serie D solo per una questione di differenza reti.

PRIMO TEMPO Il Giarre sblocca subito la gara: al 5' fallo di mano di Trimboli in area di rigore, l'arbitro fischia la massima punizione e dagli 11 metri, Piero Concialdi è implacabile, di potenza e precisione fa 1-0. L'Igea che prova a reagire con due punizioni di Mondello ma barbagallo risponde presente in ambo i casi. Al 19' però arriva il raddoppio dei gialloblu: incertezza clamorosa della difesa ospite, arriva Savasta che ne approfitta e fa 2-0. Al 28' errore da matita blu di Pettinato che appoggia in dietro per il portiere, non accorgendosi che c'era Dall'Oglio lì appostato, il difensore riceve palla, ringrazia e fa 2-1.

SECONDO TEMPO Pronti via, altra indecisione della difesa ospite, arriva Savasta, al 46', scappa verso la porta e cala il tris, 3-1. Al 59' Savasta si invola verso la porta, salta anche il portiere ma Tricamo salva sulla linea. Al 63' caparbio il neo entrato De Gaetano che sfonda in area, tira, Barbagallo respinge. Al 74' espulso Nicolosi per i padroni di casa. Al 78' contropiede dei gialloblu, Sessa serve Savasta ma miracoloso Lo Monaco in uscita coi piedi ad evitare la tripletta del bomber palermitano. All'88' ci prova da fuori area Carrello ma la palla è alta. Igea che in pieno recupera protesta per un presunto rigore non fischiato dall'arbitro. 

ATLETICO CATANIA-ENNA 0-1 Gli uomini di Seby Catania vincono a Catania e continuano a sognare. 

PRIMO TEMPO Nei primi dieci minuti ci provano prima Siclari per i padroni di casa con Diop che salva sul suo cucchiaio, poi Cocuzza per gli ospiti, ma Caruso è attento e vola a respingere la sua punizione. Alla mezz'ora pallone indisioso di Franzino per Navarrete che viene anticipato proprio ad un metro dalla porta da un difensore di casa.

SECONDO TEMPO Al 53' grande occasione per gli ospiti: Navarrete dal limite ci prova e sfiora il palo alla destra di Caruso. Risponde Siclari che però, da buona occasione, calcia alto. Al 67' si sblocca la gara: calcio d'angolo di Russo, svetta Cocuzza di testa e fa 0-1. Nell'occasione espulso mister Marco Coppa che ha protestato per i dubbi sul calcio d'angolo da cui è arrivato il gol. Provano a reagire subito i padroni di casa: Cannone in contropiede arriva al limite dell'area e calcia alto. Altra occasione per gli atletisti con Spataro, dopo un rimpallo, davanti alla porta, la palla finisce sul fondo.

 

Vittorio Damiani
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...