Marina di Ragusa
Marina di Ragusa, la speranza salvezza resta viva: battuto di misura il Santa Maria-Cronaca e tabellino

Marina di Ragusa, la speranza salvezza resta viva: battuto di misura il Santa Maria-Cronaca e tabellino


Decide un gol di Cervillera nella prima frazione.

Vittoria importantissima per il Marina di Ragusa che regola 1-0 il Santa Maria nel recupero della 30^ giornata del campionato di Serie D girone I. Tre punti che consentono agli iblei di continuare a sperare nel miracolo salvezza. A decidere la sfida il gol di Cervillera poco prima dell’intervallo e un Pellegrino in ottima giornata che sventa ogni minaccia dei campani. CLICCA QUI per vedere la classifica. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e già all’8’ i campani sfiorano il vantaggio: punizione dai 25 metri di Maio, palla sopra la barriera e angolata ma Pellegrino si allunga e dice no con un grande intervento. Al 12’ Marina vicino al vantaggio un po’ fortuitamente: Mistretta imbuca in area, Coulibaly è bravo ad anticipare un avversario pronto al tap-in ma colpisce male e sfiora l’autogol. Al 19’ ancora siciliani: Basualdo allarga per Mauro che sfonda a sinistra, alza la testa e pesca Mistretta che controlla e calcia ma è bravo Polverino a metterci una pezza. Gara equilibrata e combattuta, a gestire il pallino del gioco sono soprattutto gli uomini di Utro ma gli ospiti si difendono con ordine. Al 44’ iblei pericolosi: Baldeh semina il panico nella difesa avversaria, salta il diretto marcatore e trova lo spazio per calciare, ancora una volta Polverino riesce a smanacciare. Al 45’ Marina in vantaggio: sul corner successivo di Brunetti è Cervillera a trovare il tempo giusto e l’incornata vincente, è 1-0. Finisce così la prima frazione, Marina-Santa Maria 1-0.

SECONDO TEMPO: Parte forte il Marina nella ripresa e al 52’ è sfortunato: Brunetti estirpa una sfera nella trequarti avversaria e appoggia a Mistretta che chiude il triangolo, il centrocampista spara un missile che spacca la traversa e l’occasione sfuma. Il Santa Maria non ci sta, conquista campo e al 68’ sfiora il pari: Maio tra le linee alza la testa e imbuca per Maggio che calcia in modo velenoso, Pellegrino si supera e prodigiosamente riesce a respingere, poi l’arbitro ferma tutto per un fallo in precedenza. Si chiude il Marina, mister Utro inserisce anche un difensore in più come Pietrangeli per l’attaccante Baldeh spostando più avanti Di Bari. La truppa di Esposito ci prova con tante palle buttate in area, mischie furibonde, ma capitan Puglisi e compagni riescono a spazzare via ogni minaccia. Finisce così, Marina di Ragusa-Santa Maria 1-0.

IL TABELLINO:

MARINA (4-3-2-1): Pellegrino; Di Bari, Puglisi, Giuliano, Cervillera; Mauro, Brunetti, La Vardera (67' Manfrè); Baldeh (83' Pietrangeli), Basualdo; Mistretta. A disp.: Barbera, Monteleone, Capitano, Cannia, Schisciano, Orlando, Tripoli. All. Utro.

SANTA MARIA (3-4-3): Polverino; Pastore, De Gregorio, Coulibaly; Foufoue (58' Bozzaotre), Simonetti (86' G. Romano), Maio, Konios; Citro (60' Della Torre), Maggio, Tandara (75' Capozzoli). A disp.: Fezza, Romanelli, Chiariello, Lambiase, V. Romano,. All. Esposito.

ARBITRO: Sassano di Padova (Mamouni-Mehilli)..

MARCATORI: 45' Cervillera

NOTE: ammoniti Coulibaly, Maggio, Citro.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...