Acireale
Acireale, rimonta col cuore: Rizzo e Savanarola stendono il Santa Maria-Cronaca e tabellino

Acireale, rimonta col cuore: Rizzo e Savanarola stendono il Santa Maria-Cronaca e tabellino


Gli ospiti vanno in vantaggio in avvio con Maggio, nella ripresa i granata ribaltano il risultato.

Dopo la sconfitta sul campo del Dattilo, l’Acireale si riscatta battendo in rimonta il Santa Maria e ottenendo tre punti importantissimi, anche alla luce dei risultati odierni. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Fase di studio nei primi dieci minuti con le due squadre che faticano ad affacciarsi in avanti e a rendersi pericolose, a parte un colpo di testa di Pozzebon. Al 12’, prima azione offensiva degna di nota con Dario La Vardera che stende Capozzoli in area di rigore: l’arbitro non ha dubbi e concede il penalty, sul dischetto va il solito bomber Maggio che batte Mazzini. I padroni di casa provano a reagire, ma i giallorossi lasciano pochi varchi. Al 22’, gli ospiti devono sostituire l’infortunato Capozzoli, al suo posto dentro Tandara. Cinque minuti dopo, chance per gli etnei con un colpo di testa di Rizzo che però non impensierisce Grieco. Al 34’, rischia Grieco sbagliando il tempo dell’uscita su un cross dalla sinistra, ma i granata non riescono ad approfittarne. Un minuto dopo, chance per Savanarola che riceve da Rizzo, poi il capitano granata cerca l’acrobazia senza fortuna. Si fa vedere anche Pozzebon, la cui conclusione è respinta da Campanella, ma al 38’ il Santa Maria va a un passo dal raddoppio con Tandara che scappa a Orlando e arriva a tu per tu con Mazzini, ma Viscomi spazza in corner. Al 43’, ottima occasione per l’Acireale con Grieco che sbaglia nuovamente l’uscita ma i granata non ne approfittano. L’ultima occasione del primo tempo arriva da corner, colpo di testa di Savanarola deviato da un difensore forse con un braccio, ma l’arbitro lascia correre e si va così al riposo sullo 0-1.

SECONDO TEMPO: In avvio di ripresa, subito un cambio tra i granata, dentro Souarè per Orlando. I granata provano a forzare i ritmi, ma come nella prima frazione gli ospiti lasciano pochi varchi. Dal canto suo, mister Esposito inserisce Strumbo e Citro per Sagliano e Coulibaly. Al 59’, Rizzo ci prova dalla distanza su punizione, palla di poco fuori. Pagana inserisce anche Cannino per Mauceri, ma l’Acireale rischia grosso al 60’, quando su una palla vagante Bozzaotre lascia partire un destro di collo pieno dal limite che finisce sulla traversa. Un minuto dopo, l’Acireale conquista un calcio di rigore per fallo di Citro su Pozzebon. Sul dischetto va Rizzo che spiazza Grieco e fa 1-1. A questo punto gli etnei ci credono, al 68’ Pozzebon riceve palla in area e ci prova col sinstro, ma Grieco respinge con i piedi. Al 74’, la squadra di Pagana completa la rimonta: Souarè scappa sulla sinistra e mette in mezzo dove la difesa ospite non riesce ad allontanare e Savanarola arriva per mettere in rete e firmare il 2-1, andando ad abbracciare con tutta la squadra mister Pagana. A questo punto la squadra siciliana gestisce e lascia pochi spazi agli avversari. I granata all’87’ trovano addirittura il tris con Souarè ma l’arbitro annulla per un fallo precedente di Silvestri. Nel finale i campani si buttano in avanti e protestano per degli interventi di Viscomi e Cozza su Maggio e Giovanni Romano, l’arbitro non ravvisa però nulla di irregolare. I cilentani terminano la gara addirittura in nove per gli infortuni occorsi a Vincenzo Romano e Pastore con i cambi già esauriti mentre tra i granata c’è tempo anche per gli ingressi di Tumminelli e Ba, ma dopo sette minuti di recupero e una grande occasione prima per Maggio e poi per Campanella arriva il triplice fischio finale.

IL TABELLINO:

ACIREALE (3-5-2): Mazzini; Silvestri, Viscomi, Orlando (46' Souarè); Mauceri (60' Cannino), Buffa, Cozza (95' Ba), Savanarola, D. La Vardera; Rizzo (92' Tumminelli); Pozzebon. A disp.: Ruggiero, Celentano, Iania, J. Pedro, Souarè, C. La Vardera. All. Pagana.

SANTA MARIA (3-4-3): Grieco; Pastore, Campanella, De Gregorio; Bozzaotre, Coulibaly (55' Coulibaly), Maio, Sagliano (55' Strumbo); Capozzoli (22' Tandara-75' V. Romano), Maggio, Ragosta (75' G. Romano). A disp.: Polverino, Lambiase, Simonetti, Foufoue. All. Esposito.

ARBITRO: Viapiana di Catanzaro (Sciammarella-Bartoluccio).

MARCATORI: 14' rig. Maggio, 63' rig. Rizzo, 74' Savanarola

NOTE: Ammoniti: D. La Vardera, Buffa, Cozza, Savanarola (A), Campanella, Sagliano, Maggio, G. Romano (SM)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...