Trapani
Il Trapani ci crede ancora, Pagliarulo e Coulibaly stendono l’ammazzacampionato Benevento-Cronaca e tabellino

Il Trapani ci crede ancora, Pagliarulo e Coulibaly stendono l’ammazzacampionato Benevento-Cronaca e tabellino


Una rete per tempo e tre punti pesantissimi per i granata, che restano in corsa per la salvezza.

Decimo risultato utile consecutivo per il Trapani di mister Castori che con un secco 2-0 stende la capolista Benevento e sale così a 35 punti, restando in piena corsa salvezza. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima chance per il Benevento, Di Serio dalla sinistra taglia tutta l’area, Kragl prova il destro al volo che finisce alle stelle. Ritmi bassi al “Provinciale” dovuti anche al caldo, i campani gestiscono il possesso palla mentre i granata provano a imbastire la manovra offensiva. Al 17’, sugli sviluppi di una punizione, batti e ribatti in area ospite, alla fine Piszczek col sinistro manda alle stelle coordinandosi male. La gara stenta a decollare e i siciliani collezionano una buona occasione subito dopo il cooling break, con una discesa sulla destra di Kupisz che mette in mezzo per Piszczek, ma l’attaccante viene anticipato dalla diagonale di Maggio che si rifugia in corner. La formazione di Castori continua ad attaccare e si affaccia dalle parti di Manfredini senza tuttavia creare occasioni pericolose, il i giallorossi invece provano a rispondere in contropiede. Al 32’, sugli sviluppi di un corner, colpo di testa pericoloso di Barba che però non inquadra lo specchio della porta. Dall’altro lato, Odjer prova la botta violenta dai trenta metri e Manfredini blocca in presa bassa. Al 35’, sugli sviluppi di un corner, si sblocca la gara con un’azione confusa: colpo di testa di Luperini respinto dalla traversa, incornata di Pagliarulo ancora sulla traversa e sulla ribattuta lo stesso Pagliarulo ribadisce in rete. Il Benevento prova a reagire, Kragl cerca Moncini dalla destra ma Pagliarulo anticipa l’attaccante. Tra gli ospiti ci prova Barba prima dell’intervallo, ma si va al riposo sull’1-0.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio in avvio di ripresa per le due formazioni, gli ospiti si propongono in avanti alla ricerca del pari mentre i padroni di casa cercano di alzare il baricentro soprattutto con Piszczek. Al 50’, grosso rischio per Buongiorno che svirgola in area, ma il pallone finisce in corner. Poco dopo, punizione da posizione pericolosa per il Benevento, sul punto di battuta va Kragl, ma la barriera respinge la sua battuta violenta. Sul ribaltamento di fronte, cross dalla destra di Kupisz e Luperini, tutto solo, viene anticipato da un difensore avversario. I campani provano ad accelerare, Kragl lascia partire il mancino da fuori e la palla si spegne di poco a lato. A questo punto Castori inserisce Dalmonte e Coulibaly per Piszczek e Scaglia. Al 65’, giallorossi pericolosi con un buco difensivo dei granata, poi ci prova Di Serio il cui tentativo è ribattuto dalla retroguardia siciliana. Nel frattempo Inzaghi cambia la disposizione tattica dei suoi per provare a recuperare il risultato, ma al 70’ su un corner, il destro di Pettinari finisce appena alla sinistra della porta difesa da Manfredini. Due minuti dopo, arriva il raddoppio granata: azione insistita di Dalmonte che mette in mezzo, arriva a rimorchio Coulibaly e mette in rete. Poco dopo, Benevento vicino a riaprirla: mancino potente ma centrale di Kragl, Carnesecchi sbaglia la respinta e Di Serio in corsa colpisce il palo. Dall’altro lato, Dalmonte pericoloso sul servizio di Kupisz, ma schiaccia di testa a terra e non impensierisce Manfredini. Per i campani invece ci prova Insigne, la cui conclusione col mancino è imprecisa, col pallone che finisce lontano dalla porta. Negli ultimi dieci minuti, il Trapani gestisce il possesso e il vantaggio e si arriva così al triplice fischio sul 2-0.

IL CALENDARIO DEL TRAPANI
IL CALENDARIO DI SERIE B
LA CLASSIFICA DI SERIE B

IL TABELLINO

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi; Scognamillo, Pagliarulo, Buongiorno; Kupisz, Luperini, Odjer, Scaglia (60' Coulibaly), Grillo; Piszczek (60' Dalmonte), Pettinari (79' Evacuo). A disp.: Kastrati, Stancampiano, Ben David, Fornasier, Canino, Jakimovski, Filì, Aloi, Taugourdeau. All. Castori.

BENEVENTO (4-3-2-1): Manfredini; Maggio, Gyamfi (56' Volta), Caldirola, Barba (68' Improta); Basit (56' R. Insigne), Hetemaj (68' Del Pinto), Tello; Kragl, Di Serio; Moncini (76' Sau). A disp.: Gori, Montipò, Letizia, Rillo, Gentile, Tuia, Pastina, Schiattarella. All. Inzaghi.

ARBITRO: Camplone di Pescara (Tardino-Mokhtar).

MARCATORI: 35' Pagliarulo, 72' Coulibaly

NOTE: Ammoniti: Scaglia (T), Basit, Gyamfi, Hetemaj (B)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...