Palermo
 
 

Palermo, Tuttolomondo: “Siamo qui e ci mettiamo la faccia. Iscrizione è ok, se non fosse così daremo battaglia legale”-CONFERENZA


La proprietà rosanero in conferenza.

Palermo, Tuttolomondo: “Siamo qui e ci mettiamo la faccia. Iscrizione è ok, se non fosse così daremo battaglia legale”-CONFERENZA

Salvatore Tuttolomondo, esponente di Arkus proprietaria del Palermo, è intervenuto questa mattina in conferenza. Queste le principali tematiche trattate.

CAOS NOTTURNO: “Non abbiamo alcuna preoccupazione per l’iscrizione. È stata inviata una Pec alle 21.10 ed un’altra alle 23.59 con il testo della fidejussione, ma il problema è nato per la compagnia di assicurazione (che ha fatto la polizza, ndr) ha avuto un crash tecnico che sta risolvendo solo questa mattina. Qualsiasi problema insomma non è riconducibile a noi, Già alle 17.05 avevamo inviato tutta la documentazione per l’iscrizione alla Lega B. Ribadisco, l’iscrizione è conforme alla normativa e fino a questo momento non abbiamo ricevuto comunicazioni dagli organi federali”.

MANCATA ISCRIZIONE: “Non considero questa possibilità. Se dovesse succedere una cosa del genere daremo battaglia legale per far valere le nostre ragioni”.

FIDEJUSSIONE ULTIMO MINUTO: “Fino a poco più di un mese fa il Palermo aveva grossi problemi di debiti e nessuna compagnia assicurativa avrebbe rilasciato una fidejussione. Abbiamo individuato un’azienda bulgara (Lev Ins, ndr), regolarmente iscritta al Registro, così venerdì ci hanno dato l’ok e abbiamo effettuato il pagamento”.

CARTACEO: “Ma se l’agenzia assicurativa ha avuto un problema tecnico come potevamo produrre il documento cartaceo? Siamo noi la parte lesa di questa vicenda. Ribadisco, se dovessero farci problemi arriveremo anche al Tar per tutelarci”.

PARAGONE: “È come se avessimo pagato una bolletta ma ancora non ci fosse stato erogato il servizio. Ovviamente se la fidejussione non dovesse arrivare potremmo anche agire contro la società bulgara. Ribadisco, tuteleremo gli interessi del Palermo fino in fondo”.

LEGALI: “Tutti gli avvocati ci confortano, siamo adempienti agli obblighi di iscrizione. Abbiamo pagato quasi 12 milioni di euro di debiti, circa metà di tasse che non venivano versate da anni”.

EMISSARIO A MILANO: “Sin dal pomeriggio di ieri era a Milano un nostro segretario in attesa della fidejussione per consegnarla in Lega. Ma se la società assicurativa ha avuto problemi e non ce l’ha fornita per problemi tecnici che colpa ne abbiamo noi? L’invio telematico è più che sufficiente”.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
 
 
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria
Loading...