Serie D
 
 
 

Marsala, il sogno continua: battuto in rimonta il Portici ed è finale-Cronaca e tabellino


Decisive le reti di Manfrè e Balistreri.

Marsala, il sogno continua: battuto in rimonta il Portici ed è finale-Cronaca e tabellino

Continua il sogno del Marsala che batte 2-1 il Portici e vola in finale play off di Serie D girone I dove sfiderà la Turris. Partita tostissima per i lilibetani che vanno sotto al quarto d’ora grazie ad una bella punizione di Nappo. I campani già nella prima frazione restano in 10 ed i padroni di casa creano tante potenziali occasioni non sfruttate. A metà ripresa Vincenzo Manfrè trova il pari con una pregevole acrobazia e nel finale succede di tutto. Prima Balistreri calcia in bocca al portiere avversario il rigore che sarebbe stato decisivo, poi riesce con un’incornata a rifarsi e guadagnarsi quindi il pass per la finale. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Prime fasi di studio in avvio dove non succede praticamente nulla, gara equilibrata e giocata prevalentemente a centrocampo. Al 15’ un po’ a sorpresa Portici in vantaggio: punizione dai 22 metri di Nappo, parabola impeccabile ed è 0-1. I lilibetani risentono dello svantaggio e al 18’ rischiano di capitolare: Onda appoggia a D’Angelo che prende la mira e calcia una rasoiata, Giappone blocca sicuro. Al 29’ campani in 10: entrata durissima di Atteo su Candiano, per l’arbitro è rosso diretto. Arriva al 42’ il primo vero e proprio pericolo creato dal Marsala: Galfano allarga su Prezzabile che punta il diretto marcatore e da posizione defilata lascia partire un tiro-cross che attraversa l’area e nessun compagno riesce a piazzare il tap-in. Finisce così la prima frazione, Marsala-Portici 0-1.

SECONDO TEMPO: Mister Giannusa sbilancia subito la squadra, togliendo Lo Nigro ed inserendo Bonfiglio cercando di sfruttare la superiorità numerica. I lilibetani attaccano a testa bassa, soprattutto con lanci in area e cross che la difesa ospite respinge al mittente. Al 65’ il pari del Marsala: eurogol di Manfrè che si coordina ed in acrobazia fa esplodere il ‘Lombardo Angotta’, è 1-1. Il Marsala schiaccia il Portici nella propria area, ma c’è tanta imprecisione nell’ultimo passaggio. All’80’ occasionissima gettata al vento dagli azzurri siciliani: Bonfiglio entra in area e viene atterrato, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto Balistreri si fa ipnotizzare da Marone, tiro debole e centrale che il portiere respinge. All’83’ Marsala in vantaggio: Bonfiglio sguscia tra due avversari e pennella sulla testa di Balistreri che si rifà e gonfia la rete, è 2-1.

IL TABELLINO:

MARSALA (4-3-3): Giappone; Benivegna, Fragapane, Mataucci, Galfano; Sekkoum, Lo Nigro (55' Bonfiglio), Candiano;  Prezzabile, Balistreri (88' Corsino), Manfrè (84' Tripoli). A disp.: Compagno, Giardina, Rallo, Genna, Ciancimino, Mazzara. All. Giannusa.

PORTICI: Marone, Panico, Boussada, Nappo, Sall, Cretella, Atteo, Di Prisco, Improta, Onda, D'Angelo. A disp.: Antico, Sgambati, Russo, De Luca, Imbimbo, Coratella, Felleca, Carrafiello. All. Chianese.

ARBITRO: Bracaccini di Macerata (Panic-Valeri).

MARCATORI: 15' Nappo, 65' Manfrè, 83' Balistreri

NOTE: ammoniti Benivegna, Galfano, Giappone. Espulso Atteo al 29' per gioco pericoloso. 

Si autorizza l'uso dei contenuti ai fini di cronaca, a condizione di citare GoalSicilia.it come fonte, in base alla legge n. 633/1941 sul diritto d'autore
Dario Li Vigni

© RIPRODUZIONE RISERVATA
 
 
 

Articoli correlati

GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
vai siciliaL'ultim'ora del calcio sicilianoLe ultime 24 ore del calcio in siciliaLe serie minori del calcio in trinacria