Trapani
Trapani: Corapi regala ai granata un pari in extremis con la Reggina-Cronaca e tabellino

Trapani: Corapi regala ai granata un pari in extremis con la Reggina-Cronaca e tabellino


Granata sotto in avvio di match con la rete di Redolfi, poi in pieno recupero il centrocampista trasforma il penalty che vale l'1-1.

Buon pareggio del Trapani al "Granillo", dove i granata impattano per 1-1 contro la Reggina, una delle squadre più in forma del campionato di serie C, girone C. I siciliani vanno sotto in avvio, ma trovano il pari in pieno recupero, conservando così il secondo posto in classifica. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Prima occasione del match per i siciliani con Tulli che salta Kirwan e serve Evacuo, il cui tiro è ribattuto da Redolfi. Lo stesso Redolfi, al 7’, porta in vantaggio i suoi sugli sviluppi di un corner con un’incornata che non lascia scampo a Dini. La squadra di casa prende fiducia e gli ospiti provano a reagire anche se in alcune occasioni lo fanno in maniera confusa. La squadra di Italiano prova anche ad alzare i ritmi spingendo con Costa Ferreira sulla fascia e al 26’ si rende pericolosa con un cross di Corapi per Nzola, ma Confente blocca in due tempi. Reggina pericolosa con un lancio lungo del portiere per Viola, Mulé è costretto ad atterrarlo in maniera irregolare. Il Trapani poi ci prova con Corapi, il cui destro finisce largo, e con Nzola che riceve da Evacuo e scarica con un destro potente che però trova l’opposizione del portiere reggino. Si va al riposo sull’1-0 con un Italiano visibilmente insoddisfatto della prova dei suoi.

SECONDO TEMPO: In avvio di ripresa, primo cambio tra le fila granata con Scognamillo che prende il posto di Mulè. I siciliani adesso sembrano più in palla e hanno subito una buona occasione con Tulli che, su azione di calcio d’angolo, calcia forte ma conclude alto. Al 57’ altra chance con Taugourdeau su punizione, il pallone però tocca soltanto l’esterno della rete. Sei minuti più tardi, granata ancora pericolosissimi con Tulli, la cui conclusione termina di pochissimo a lato. La Reggina si fa vedere al 66’ con Sandomenico direttamente su calcio di punizione, ma Dini mette in corner. Il Trapani risponde con il solito Tulli, il migliore dei suoi, che dopo una bella giocata su Zibert lascia partire un destro violento ma Confente risponde presente e mette in angolo. La gara sembra scivolare sull’1-0 fino al 90’, quando Petermann commette fallo su Evacuo e l’arbitro concede il rigore punendo comunque un braccio largo di Conson. Sul dischetto va Corapi che col destro trasforma il penalty, regalando il pari ai suoi. Nel finale tanta tensione, ma il risultato non cambia più.

IL TABELLINO:

REGGINA (3-4-3): Confente; Conson, Solini, Redolfi; Kirwan, Franchini, Zibert (80' Petermann), Salandria; Tulissi (89' Tassi), Viola (58' Marino), Sandomenico. A disp.: Licastro, Vidvosek, Ciavattini, Mastrippolito, Pogliano, Seminara, Zivkov, Bonetto, Ungaro. All. Cevoli.

TRAPANI (4-3-3): Dini; Garufo (72' Da Silva), Mulé (46' Scognamillo), Pagliarulo, Costa Ferreira; Aloi (72' Toscano), Taugourdeau, Corapi; Tulli, Evacuo, Nzola. A disp.: Kucich, Ingrassia, Scrugli, Tolomello, D'Angelo, Dambros, Valenti. All. Italiano.

ARBITRO: Natilla di Molfetta (Falco-Dibenedetto).

MARCATORI: 7' Redolfi, 91' rig. Corapi

NOTE: Ammoniti: Garufo, Nzola, Taugourdeau (T), Zibert, Petermann (R).

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2019 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...