Nessuna categoria
Infantino: “­Punto in un campo difficile, vogliamo portare il Giarre più in alto possibile. Cacciola...“

Infantino: “­Punto in un campo difficile, vogliamo portare il Giarre più in alto possibile. Cacciola...“


11/10/2021 ore 11:36

Dopo il pari di Cava, parla il neo tecnico del Giarre, Pietro Infantino:

“Il primo pensiero è per il mio amico Gaspare Cacciola che mi ha lasciato una squadra ben allenata e tatticamente a posto. Più che input da dare credo che questa squadra avesse bisogno di risollevarsi dal punto di vista motivazionale e nella sua autostima. Dal punto di vista tattico abbiamo cambiato qualcosa. È un punto di partenza, contro la capolista, in un campo difficile per tutti.

Nel primo tempo abbiamo fatto una grande partita, abbiamo avuto tre palle gol, gestito bene le fasi di possesso palla e di loro costruzione. Stiamo costruendo, abbiamo messo il primo mattoncino e credo che questo risultato, al di là del punto, ci dà la forza per affrontare le altre partite con questo modo di essere.

Con la società, e coi presidenti in primis, ci siamo stretti la mano, non c’era nemmeno il tempo per discutere sotto l’aspetto economico perché c’era la forte volontà di iniziare un nuovo percorso e portare il Giarre il più in alto possibile. Non ci sono state grandi chiacchiere, si è parlato solamente di come risolvere i problemi. Dobbiamo essere tutti insieme, dalla stampa, ai tifosi, alla società, ai giocatori, con il lavoro, aggregazione e gruppo credo che il Giarre ritornerà nelle posizioni che merita".

La redazione
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...