Vibonese, Galfano: “Vissuti quindici giorni pesanti per il Covid. Andremo a Catania per fare risultato”

Vibonese, Galfano: “Vissuti quindici giorni pesanti per il Covid. Andremo a Catania per fare risultato”

Alla vigilia della sfida contro il Catania, il tecnico della Vibonese, Angelo Galfano, presenta così la sfida e commenta la guarigione dal Covid 19:

"Sono stati quindici giorni pesanti. Per fortuna non dal punto di vista sanitario perchè non ho avuto nessun sintomo, al contrario del presidente Caffo e del segretario Mancini, ai quali rivolgo anche pubblicamente il mio più caloroso augurio di una pronta guarigione, ma non è bello stare fuori se fai questo mestiere. Io ho cercato di dare il mio contributo, per quanto possibile, sfruttando le nuove tecnologie ma non è mai come il campo. Domenica è stato supplizio ma sapevo che i miei ragazzi avrebbero dato tutto e così è stato, al di là del risultato che ci ha premiato maggiormente. Hanno fatto una partita splendida sotto tutti i punti di vista, lo staff, il direttore, la segretaria, i collaboratori, tutti davvero, hanno fatto, in grande emergenza, un lavoro eccezionale. Avremmo voluto goderci questa vittoria per qualche giorno in più, ma domani torniamo in campo. Sappiamo che sarà una partita difficilissima. Incontriamo una squadra forte, sapientemente guidata da un allenatore altrettanto forte come Raffaele, costruita per obiettivi importanti. Sicuramente è in un momento di difficoltà ma paradossalmente per noi sarà ancora peggio. Catania è una piazza esigente, la pressione generata in queste ore caricherà a pallettoni i giocatori e quindi ci sarà da soffrire parecchio perchè ci aspetteranno con il classico coltello fra i denti. Tuttavia dalla nostra parte abbiamo la tranquillità di chi non ha nulla da perdere. Andremo a Catania sempre con la solita voglia di mettere in difficoltà i nostri avversari e di fare risultato".

I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Breaking News

23:43 Acireale, De Felice: "L'emozione più bella con questa maglia è stata il gol contro il Palermo"23:25 Igea, Crifò: “Si dovrà riprendere solo quando non ci saranno più rischi e si giocherà col pubblico”22:55 Champions League: l'Atalanta espugna Liverpool, Inter a un passo dall'eliminazione-Risultati e marcatori 4^ giornata22:21 Pro Favara, Cavallo: “Bisognerà ripartire con forza e voglia. Lo sport è salute, ma in questo momento...”22:02 Sant'Agata, Cicirello: "Ci aspettano tre partite contro avversari molto complicati"21:45 Aci Sant'Antonio, Giannaula: “Spero di arrivare più in alto possibile. A Siracusa ho segnato tanto, vivo per il gol”21:28 Canicattì, Avarello: “Nessuna certezza sulla ripresa del torneo. Dicembre? Presto per dirlo...”21:11 Catania, Noce: “Ho acquisito fiducia, spero di avere altre possibilità per dare una mano alla squadra”20:54 LND, Sibilia: “Norme sul vincolo sportivo rappresentano grave minaccia per l'esistenza del calcio dilettantistico”20:37 Ragusa, Occhipinti: “Tessere? 350 quelle vendute. Ringraziamo piccole e medie imprese che ci aiutano”20:30 Coppa Italia: avanti Spezia, Cagliari e Fiorentina-Risultati e marcatori quarto turno eliminatorio20:20 Monreale, Esposito: "Brutto momento per noi. Ci stiamo allenando giornalmente in caso si dovesse ripartire"20:03 Marina di Ragusa, Calogero: “Stavamo crescendo. Non dobbiamo perdere il ritmo”19:46 Giarre, Anastasi: “Spero si ricominci al più presto, ma sono pessimista. Stare due mesi senza calcio è complicato”19:12 Akragas, Munda: “Alla ripresa, lavoreremo subito sul ritmo partita”18:55 Acquedolci, Granata: “Ecco la mia idea per portare a termine il campionato di Eccellenza”
Archivio News
Ricerca per categoria:
Ricerca per testo:
Ricerca per data:

Contattaci

per inviarci i tuoi articoli

Inserisci

le nostre news sul tuo sito

Seguici

sulla nostra pagina facebook

Seguici

sulla nostra pagina twitter

Seguici

sul nostro canale telegram
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...