Ex Palermo, Joao Silva: ­“­Qui in Cina nessun taglio agli stipendi e controlli pazzeschi, rimasto dieci ore in aereoporto“

Ex Palermo, Joao Silva: ­“­Qui in Cina nessun taglio agli stipendi e controlli pazzeschi, rimasto dieci ore in aereoporto“

Ai microfoni di "Tuttomercatoweb", l'ex attaccante del Palermo, Joao Silva, che oggi gioca in Cina, prova a spiegarci a che punto è il Corona Virus in estremo oriente: "Qui in Cina ci sono controlli rigidi, sono rimasto dieci ore sull'aereo prima di scendere. Adesso qui sembra che il problema sia alle spalle. Stipendi? Anche qui c'è stata una crisi economica ma nessuno ha mai parlato di taglio degli stipendi. Tornare in Italia? Mi piacerebbe".

I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
Archivio News
Ricerca per categoria:
Ricerca per testo:
Ricerca per data:
GoalSicilia.it © 2020 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...