Logo Goalsicilia
Palermo
Logo Palermo
Palermo, ci pensa Diakitè: una doppietta del francese stende la Sampdoria-Cronaca e tabellino

Palermo, ci pensa Diakitè: una doppietta del francese stende la Sampdoria-Cronaca e tabellino


I rosa si impongono per 2-0 sui blucerchiati e adesso sfideranno il Venezia in semifinale.

È ancora Salim Diakitè a regalare una vittoria a mister Mignani e il passaggio del turno al Palermo che batte la Sampdoria per 2-0 grazie a una doppietta del francese e in semifinale play off sfiderà il Venezia. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Parte subito forte la squadra di Mignani, tentativo di Brunori rimpallato, poi Soleri e Insigne in simultanea in mezza rovesciata, palla sul fondo. All’8’, grande chance per il Palermo: il pallone arriva in area, Soleri serve Insigne che da due passi non centra la porta. I rosa provano ad alzare la pressione, costringendo anche Stankovic a un’uscita decisiva su Brunori, poco dopo è Soleri che prova a liberarsi di Ghilardi. Dopo il quarto d’ora, problemi per Ceccaroni che deve abbandonare il campo, al suo posto dentro Marconi. Al 26’, Insigne recupera palla sulla trequarti e prova il mancino quasi dal limite dell’area di rigore, palla in Curva. Al 28’, Lund lancia profondo per Soleri che si libera di Ghilardi e mette in mezzo, ma Insigne commette fallo in attacco. Dall’altra parte, aggancio splendido in area di Borini che salta Ranocchia e poi in seguito a un contrasto cade, nulla di irregolare per l’arbitro Colombo. Al 34’, Palermo a un passo dal vantaggio: Insigne lancia la ripartenza e allarga per Brunori che col mancino mette in mezzo per Soleri, colpo di testa del 27 e grande respinta in tuffo di Stankovic. Al 35’, brivido per i rosa, palla in avanti e Desplanches blocca in uscita, poi si scontra con Marconi e perde il pallone, ma la difesa riesce ad allontanare. Al 43’ il Palermo passa in vantaggio: sugli sviluppi di un angolo, Brunori si allarga sulla sinistra e mette in mezzo, la palla arriva a Diakitè che batte Stankovic. Gioco che resta fermo per un paio di minuti per un problema a una bandierina del calcio d’angolo. Si riprende con tre minuti di recupero e il Palermo si rende ancora pericoloso in ripartenza, Ranocchia corre per 40 metri e prova ad allargare per Segre, ma Ghilardi ferma il pallone. Si va così al riposo sull’1-0.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio in avvio di ripresa nelle due formazioni. Al 47’ il Palermo trova il raddoppio immediato: cross da sinistra di Lund, in mezzo c’è Diakitè che con il destro batte ancora Stankovic. Due minuti più tardi, i rosa vanno vicini a chiuderla con Ranocchia, che lascia partire un sinistro a giro dal limite, palla di un soffio a lato. Pirlo inserisce Stojanovic, Benedetti e Barreca e i blucerchiati provano a reagire con lo stesso Stojanovic, la cui conclusione dal limite è deviata in corner da Desplanches. Cresce la pressione della Samp, Borini allarga sulla destra per Benedetti che mette in mezzo, ma Marconi devia in corner. Sul calcio d’angolo, Desplanches buca l’intervento ma nessuno ne approfitta. Mignani manda in campo Gomes per Insigne. Dall’altra parte, su calcio d’angolo è pericoloso Soleri, palla ribattuta e poi Marconi calcia in Curva. Ospiti che si riaffacciano in avanti con un cross per De Luca, la cui girata di destro è facile preda di Desplanches. Al 76’, Brunori recupera palla e si invola verso l’area avversaria, poi conclude e Stankovic respinge con il piede. Dall’altra parte, tentativo dalla distanza di Esposito e palla altissima. Mignani poi inserisce Henderson, Di Francesco e Mancuso per Ranocchia, Soleri e Brunori. Poco dopo, tentativo del neo entrato Kasami dal limite, Desplanches blocca in due tempi. All’82’ il Palermo trova il tris, Henderson recupera palla e lancia Di Francesco che a tu per tu con Stankovic non sbaglia, ma il VAR annulla per fuorigioco. Tre minuti dopo, palla messa in mezzo dalla sinistra e tentativo di Borini che finisce largo. Al 90’, nuovo affondo rosa, Di Francesco dalla destra crossa per Mancuso che colpisce di testa in torsione, poi Stankovic blocca. Dall’altra parte, Esposito calcia direttamente verso la porta una punizione, Desplanches mette in corner. Il Palermo spinge fino alla fine con un’incursione di Segre che non riesce a servire Mancuso, tutto solo, ma guadagna un corner. Dopo 5' di recupero, il triplice fischio dell'arbitro ufficializza il passaggio del turno dei rosa.

IL TABELLINO

PALERMO (3-4-1-2): Desplanches; Graves, Lucioni, Ceccaroni (20' Marconi); Diakitè, Segre, Ranocchia (78' Henderson), Lund; Insigne (65' Gomes); Brunori (78' Mancuso), Soleri (78' Di Francesco). A disp.: Pigliacelli, Aurelio, Buttaro, Stulac, Vasic, Di Mariano, Traorè. All. Mignani.

SAMPDORIA (3-4-2-1): Stankovic; Piccini (55' Benedetti), Gonzalez, Ghilardi; Depaoli (55' Stojanovic), Ricci (75' Kasami), Yepes, Giordano (55' Stojanovic); Esposito, Borini; De Luca. A disp.: Ravaglia, Conti, Ferrari, Leoni, Askildsen, Vieira, Verre, Alvarez. All. Pirlo.

ARBITRO: Colombo di Como (Lo Cicero-Mondin).
IV ufficiale Collu; Var e Avar Mariani-Meraviglia.

MARCATORI: 42', 47' Diakitè

NOTE: Ammoniti: Depaoli, Stojanovic (S), Desplanches, Lund (P)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...