Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Pompei
POM
4
Logo Modica
MOD
0
Finale
Leonzio
Logo Leonzio
Carbonaro a GS.it: “Contento per aver vinto il titolo di capocannoniere. Futuro? Chiamate da molti club, la Leonzio…”

Carbonaro a GS.it: “Contento per aver vinto il titolo di capocannoniere. Futuro? Chiamate da molti club, la Leonzio…”


Le esclusive di GoalSicilia.it-Il bomber bianconero

Non potevamo fare meglio di così, considerando anche l’andamento del girone d’andata è stata una stagione al di sopra delle aspettative”. Esordisce così, ai microfoni di GoalSicilia.it, il bomber Nino Carbonaro, questa stagione in forza alla Leonzio. L’attaccante classe 1989 è reduce da due stagioni in cui ha vinto il titolo di capocannoniere del girone B di Eccellenza, prima con il Carlentini e poi con la Leonzio. Queste le sue dichiarazioni a GoalSicilia.it.

Nino, quest’anno con la Leonzio avete fatto un grandissimo cammino, arrivando addirittura a giocare la semifinale play-off del girone B di Eccellenza. Come valuti questa stagione?

“Quella appena conclusa è stata una stagione al di sopra delle aspettative. Penso che non potevamo fare meglio, abbiamo fatto più di quanto potevamo realmente fare. Anche considerando l’andamento che abbiamo avuto nel girone d’andata”.

A livello personale ti sei tolto un’altra soddisfazione, hai vinto per il secondo anno consecutivo il titolo di capocannoniere del girone B di Eccellenza…

“L’aver vinto per ben due anni consecutivi iquesto titolo mi fa molto piacere, sono molto contento di questo risultato. Sono ancora più contento di averlo vinto quest’anno perché non era semplice, c’erano attaccanti di altre categorie. Il segreto? È la tranquillità che mi porta a fare bene. Da quando sono tranquillo ho sempre cercato di fare il massimo e, inoltre, sono stato aiutato anche dai miei compagni di squadra in questo. Sono molto soddisfatto per quello che ho fatto ma da solo non ci sarei mai riuscito, il gruppo mi ha aiutato molto. Si può dire che i miei compagni giocavano per me e, quindi, è stato molto più facile raggiungere questo traguardo”.

In questo lungo e difficile campionato quale squadra ti ha sorpreso di più?

“La squadra che mi ha sorpreso di più è stata la Nuova Igea Virtus, non perché erano i più forti ma perché era una squadra che si può definire tale. Un gruppo composto da uomini prima che da giocatori”.

Al termine di questa stagione sicuramente non sarai passato inosservato agli occhi delle altre società, immagino, o meglio sono convinto, che ti abbiano già contattato parecchi club. Cosa puoi dirmi a riguardo?

“Si, mi hanno contattato diverse squadre ma, ad oggi, la Leonzio non si è ancora fatta sentire. Sto valutando le tante proposte che mi sono arrivate, comunque sono convinto che nei prossimi giorni la Leonzio mi chiamerà”.

E se arrivasse una proposta dalla Serie D?

“Purtroppo, per motivi lavorativi, la Serie D non la potrei fare, mi verrebbe molto difficile. Non penso, quindi, di poter accettare un eventuale offerta di un club di Serie D, ma per motivi lavorativi e non per altro”.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...