Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Pompei
POM
4
Logo Modica
MOD
0
Finale
Catania
Logo Catania
Brindisi-Catania 1-2: le pagelle della sfida

Brindisi-Catania 1-2: le pagelle della sfida


Bethers e Russotto tra i migliori, vittoria firmata Litteri-Palermo.

Secondo turno della Poule Scudetto di Serie D e il Catania al “Fanuzzi” fa 1-2 contro il Brindisi. Queste le pagelle della sfida.

BETHERS 8: È bravo a dire no a D’Anna e Malaccari, ma bravissima a mano aperta su Opoola due volte. Nettamente il migliore in campo. Se il Catania riesce a vincere il merito è soprattutto suo.

RAPISARDA 5.5: Non intraprendente come in altre occasioni, spinge poco e soffre la rapidità di D’Anna. Lontano parente del super pendolino ammirato in altre occasioni.

RIZZO 5.5: Non gioca nel suo ruolo e si vede. I pugliesi bucano la linea difensiva siciliana e spesso avviene nella sua porzione di campo.

CASTELLINI 6.5: Unico del pacchetto arretrato nel suo ruolo naturale, bravo ad anticipare spesso Felleca e a guidare la retroguardia.

BOCCIA 5: Di fronte ha il talentino Opoola e soffre maledettamente, troppo. Offrirà una cena a Bethers per avere messo molte pezze. Resta negli spogliatoi all’intervallo.

(dal 46’) PEDICONE 6: Nella ripresa spinge molto, ma viene servito poco. Sforna un paio di cross, è già qualcosa, ma c’è poca precisione.

PALERMO 7: Parte molto bene come un motorino in mezzo al campo, ma col trascorrere dei minuti si vede sempre meno e sbaglia parecchi appoggi. Nella ripresa è un valore aggiunto e segna il gol del 2-1 regalando ai rossazzurri l'ultima vittoria della stagione vista la certa eliminazione nella Poule Scudetto.

LODI 5.5: Il piede mancino è sempre lo stesso, manca un po’ di corsa ma tenta imbucate potenzialmente importanti però con poca precisione.

(dal 67’) LITTERI 6.5: Entra e dopo meno di 10 minuti trova il gol che riporta la gara in parità. Non una rete difficile, ma è bravo il centravanti a farsi trovare libero a centro area.

VITALE 5.5: Il giovane classe 2004 fa filtro e si propone in fase offensiva. Bene nelle intenzioni, meno nella realizzazione. Al 90’, tutto solo a centro area avversaria, anziché segnare il gol dell’1-2 fa il difensore avversario svirgolando clamorosamente.

DE RESPINISI 5: Come il collega De Luca si vede poco o nulla, nessuno spunto o conclusione degna di nota.

(dal 46’) AN. RUSSOTTO 7: Funambolico come sempre, nella ripresa prova a dare la scossa ai suoi e partecipa ad entrambi i gol rossazzurri. Ancora una volta dimostra di essere determinante.

SARAO 6+: Lotta e sgomita contro i centrali rocciosi avversari. Ha il merito di sfiorare il gol con uno splendido destro volante che esce di poco.

DE LUCA 5: Impalpabile, poco altro da aggiungere. Guadagna qualche fallo e sbaglia tanti appoggi, stop.

(dal 60’) GIOVINCO 6: Solito furetto, spina nel fianco per i difensori di casa. Manca lo spunto decisivo. ma rispetto a De Luca è più vivo.

All. FERRARO 6: Il Catania parte bene nel primo quarto d’ora, poi cala vistosamente e solo grazie a Bethers non chiude il primo tempo con almeno tre gol al passivo. Nella ripresa azzecca tutti i cambi, stimola i suoi a crederci e arrivano tre punti che fanno chiudere la stagione 2022/2023 con un sorriso, anche se amaro vista l'eliminazione nella Poule Scudetto. Potrebbe essere stata (99.9%) l’ultima volta sulla panchina rossazzurra.

BRINDISI (4-2-3-1): Vismara 5.5; Baldan 5.5, Rossi 6, Valenti 6.5, Di Modugno 6.5; Ceesay 6 (29' Cancelli 6), Maltese (I) 6.5 (83' De Rosa 6); D’Anna 6.5, Malaccari 6+ (65' Dammacco 6), Opoola 7; Felleca 6 (76' Palumbo s.v.). All. Danucci 6.

 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...