Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Catania
CAT
Logo Messina
MES
Inizio ore 20:45
Logo Portici
PRT
Logo Trapani
TRA
Inizio ore 14:30
Logo Acireale
ACI
Logo Real Casalnuovo
RCA
Inizio ore 15:00
Logo Gioiese
GIO
Logo Sant'Agata
SAG
Inizio ore 15:00
Logo Igea
IGE
Logo Locri
LOC
Inizio ore 15:00
Logo Licata
LIC
Logo Ragusa
RAG
Inizio ore 15:00
Logo Reggio Calabria
REG
Logo Canicattì
CAN
Inizio ore 15:00
Logo Siracusa
SIR
Logo Castrovillari
CAS
Inizio ore 15:00
Logo Us Mazara 46
USM
Logo Aspra
ASP
Inizio ore 15:00
Logo Accademia Trapani
ATP
Logo Sciacca
SCI
Inizio ore 16:00
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
Logo Mazara
MAZ
Inizio ore 16:00
Logo Nissa
NIS
Logo Supergiovane Castelbuono
CAS
Inizio ore 16:00
Logo Pro Favara
FAV
Logo Casteldaccia
CSD
Inizio ore 16:00
Logo Atletico Catania 1994
A94
Logo Jonica
JON
Inizio ore 16:00
Logo Leonfortese
LNF
Logo Milazzo
MIL
Inizio ore 16:00
Logo Mazzarrone
MZR
Logo Paternò
PAT
Inizio ore 16:00
Logo Modica
MOD
Logo Fc Misterbianco
MIS
Inizio ore 16:00
Logo RoccAcquedolcese
RAC
Logo Enna
ENN
Inizio ore 16:00
Messina
Logo Messina
Messina, super vittoria: espugnato campo del Potenza e attualmente è salvezza-Cronaca e tabellino

Messina, super vittoria: espugnato campo del Potenza e attualmente è salvezza-Cronaca e tabellino


Decide una rete del solito Balde. I locali sbagliano un rigore.

Allo stadio “Viviani” protagoniste Potenza e Messina, gara valevole per la 33^ giornata del campionato di Serie C girone C. LA CLASSIFICA. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Al 4′ prima occasione per il Potenza con una punizione di Del Sole dai venticinque metri, costretto alla respinta d’istinto Fumagalli. Sulla respinta il tiro di Sbraga dal limite è fuori dai pali. Al 7′ cross di Armini dalla sinistra, palla di poco alta ed a lato. Al 9′ ancora da sinistra Di Grazia, crossa basso sul primo palo, Fumagalli anticipa Caturano e blocca la sfera. Al 16′ lancio lungo di Gasparini su cui esce di testa Fumagalli e mette a lato. Al 17′ sull’angolo per il Potenza, Talia trova lo spazio per colpire di volo ma la palla è alta. Al 19′ azione veloce del Messina con cross di Celesia ma Ragusa in area viene anticipato prima del tiro. Ancora il Messina con un tiro strozzato di Balde dal limite, nessun problema per Gasparini. Al 22′ Del sole si accentra dalla destra ma il suo tiro centrale è facile preda di Fumagalli. Al 23′ percussione centrale del Messina con Ragusa servito in area da Perez ma Sbraga la risolve in qualche modo entrando sulla palla. Al 25′ Perez in area crossa per Ragusa la cui sforbiciata viene deviata in angolo. Al 31′ nuovamente il movimento ad accentrarsi di Del Sole con tiro angolato, para in tuffo Fumagalli. Al 34′ sull’angolo del Potenza, palla in area piccola, Girasole tocca e Fumagalli para a terra. Al 42′ verticalizzazione del Potenza con Di Grazia che entra dal vertice e mette al centro per Caturano, Fumagalli provvidenziale anticipa l’attaccante in tuffo. Al 47′ occasionissima per Perez trovato solo in area da Kragl, l’attaccante supera il portiere con tiro a giro ma Sbraga davanti la linea salva di testa e manda in angolo. 

SECONDO TEMPO: In avvio errore di Baldè che permette a Laaribi di entrare in area, rimedia Ferrara. Al 48′ Kragl si libera al tiro ma si crea un flipper con la palla che batte e ribatte sui giocatori delle due squadre. Al 51′ stavolta l’occasione gol è per il Potenza con il Messina che sbaglia il fuorigioco e Caturano che, davanti a Fumagalli, gira a rete senza guardare, palla a lato. Al 53′ sull’angolo del Messina, palla che ballonzola tra le gambe dei giocatori in area piccola, alla fine libera un difensore. Al 55′ il Messina va in vantaggio con uno scambio tra Kragl e Perez che lascia la palla sul dischetto per Balde che mette all’angolo basso alla destra di Gasparini. Al 57' tiro di Murano verso il primo palo, para Fumagalli. 15′ ammonito Baldè. Al 61′ Laaribi dai venticinque metri colpisce l’incrocio su punizione.Al 64′ doppia occasione con tentativi ravvicinati su un angolo del Potenza, alla fine sbroglia Fumagalli. Al 73′ punizione per il Messina con Baldè che non riesce a calciare, nella confusione l’arbitro fischia un fallo a favore della difesa. All' 83′ intervento di Konate su Schimmenti e calcio di rigore decretato dal signor Bonacina. Batte Caturano e manda fuori. Nell'ultimo dei minuti di recupero, l’ultima occasione per il colpo di testa di Girasole che manda alto sulla traversa. 

Potenza-Messina 0-1: 56' Balde

IL TABELLINO:

POTENZA (3-5-2): Gasparini; Girasole, Sbraga (75' Schimmenti), Armini (46' Verrengia); Hadziosmanovic, Del Pinto (57' Logoluso), Laaribi, Talia, Del Sole (57' Muralo); Caturano, Di Grazia (57' Rocchi). A disp.: Alastra, Cittadino, Riccardi, Polito, Legittimo, Alagna, Rocchi, Logoluso, Verrengia, Murano, Steffè, Schimmenti, Volpe. All. Raffaele.

MESSINA (4-3-2-1): Fumagalli; Berto, H. Balde, Ferrara, Celesia (46' Trasciani); Konate, Fiorani, Kragl (62' Ferrini); Ragusa (68' Zuppel), I. Balde (62' Marino); Perez. A disp.: Lewandowski, Trasciani, Ferrini, Salvo, Versienti, Marino, Iannone, Ortisi, Grillo, Zuppel, Curiale. All. Raciti.

ARBITRO: Bonacina di Bergamo (Lazzaroni-Biffi).

MARCATORI: 56' Balde

NOTE: Ammoniti: Sbraga, Kragl. H.Balde, Fiorani

Marco Laquidara
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...