Logo Goalsicilia
Sancataldese
Logo Sancataldese
Sancataldese, che impresa: nonostante l'emergenza regolata la corazzata Lamezia-Cronaca e tabellino

Sancataldese, che impresa: nonostante l'emergenza regolata la corazzata Lamezia-Cronaca e tabellino


Decidono le reti di Zerbo e Bonanno. 

Colpo grosso della Sancataldese tra le mura amiche del "Valentino Mazzola". Dopo la sconfitta contro il Canicattì la compagine verdeamaranto ritrova subito il successo, battendo per 2-0 il Lamezia. Una prestazione sontuosa quella degli uomini di mister Accursio Sclafani, in panchina al posto dello squalificato Infantino, che nonostante le numerose assenze sovrastano nettamente la quarta in classifica. Prestazione opaca di contro per gli ospiti, in partita solo nella fase centrale del primo tempo. LA CLASSIFICA. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Dopo nemmeno un minuto dal fischio d'inizio la squadra di casa si fa vedere in avanti con Zerbo, il cui mancino è bloccato da Mataloni. Al 11' il Lamezia va a centimetri dal gol, ma la conclusione ravvicinata di Terranova è prima respinta da Dolenti, poi allontanata sulla linea da Brumat. Sarà una delle pochissime occasioni concesse dalla Sancataldese, che andrà poi vicina al gol con Baglione in due occasioni: al 22' un tiro-cross sul primo palo trova la respinta di Mataloni, mentre al 32' la conclusione da sinistra sul palo lontano non trova lo specchio di poco. Al 38' si sblocca la partita: lancio millimetrico di Dolenti sulla trequarti per Deiana, servizio a sinistra per Baglione che mette in mezzo e trova la deviazione vincente di Zerbo. Nel finale di tempo Bonanno va alla conclusione in due occasioni, senza però trovare la via del gol.

SECONDO TEMPO: Nella ripresa il Lamezia prova timidamente a reagire, ma con scarsi risultati: al 50' è Terranova, il più propositivo dei suoi, a tentare la conclusione dal limite che si spegne alta. Al 60' Deiana si invola da sinistra, entra in area e viene steso da Zulj sotto gli occhi dell'arbitro: il direttore di gara non esita ed indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Bonanno, che con il mancino spiazza il portiere ospite e firma la sua prima rete in verdeamaranto. I gialloblu subiscono un duro colpo, non riuscendo più ad arrecare pericoli, se non con i calci piazzati: al 65' Addessi su punizione va verso la porta da buona posizione, calciando potente ma centrale e trovando Dolenti ben posizionato. È l'ultima occasione del match, che scivola verso il triplice fischio con i padroni di casa in totale controllo del risultato.

IL TABELLINO:

Sancataldese-Lamezia 2-0: 38' Zerbo - 60' Bonanno (Rig.)

SANCATALDESE (3-4-2-1): Dolenti; Rechichi, Brumat, D’Agata; Cutrona (89' Signorelli), Incatasciato, Giacinti, Baglione (90' Rodriguez); Deiana (88' Apostolos), Bonanno; Zerbo. A disp.: La Cagnina, Garzia, Vicari, Giuliana, Tuccio, Murania. All. Sclafani (Infantino squalificato).

LAMEZIA (4-2-3-1): Mataloni; Miliziano, Zulj, Cadili, De Luca; Maimone, Emmanouil; Addessi (75' Cunzi), Borgia (55' Bevilacqua), Alma (55' Cristiani); Terranova. A disp.: Martino, De Rose, Figliuzzi, Niakate, Kanoute, Morana. All. De Luca

ARBITRO: Terribile di Bassano del Grappa (Alfieri-Palermo).

NOTE: ammoniti Incatasciato, De Luca

Giuseppe Ficarra
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...