Logo Goalsicilia
Palermo
Logo Palermo
Il grande ritorno del “derby isolano”

Il grande ritorno del “derby isolano”


Il prossimo 18 dicembre, presso lo stadio “Renzo Barbera” tornerà il derby delle isole, come tanti commentatori sportivi amano chiamarlo.

Il prossimo 18 dicembre, presso lo stadio “Renzo Barbera” tornerà il derby delle isole, come tanti commentatori sportivi amano chiamarlo.
Solo due punti separano il Cagliari dal Palermo, e lo scontro diretto tra queste due squadre determinerà la situazione a metà classifica, proiettando la vincitrice verso la vetta e la perdente verso la più rischiosa zona retrocessione. Entrambi i club vantano significative partecipazioni nei campionati di Serie A e nelle Coppe Europee, e in virtù della retrocessione dei sardi in Serie B e alla promozione dei siciliani nella medesima, si incontreranno di nuovo.
Correva l’anno 2018, quando la partita Cagliari e Palermo si disputava per l’ultima volta: l’incontro era valevole per la Coppa Italia e la vittoria per 2 a 1 andò ai sardi che giocavano in casa.
L’ultimo “derby delle isole” disputato in Serie B, risale al 2004, e anche in questo caso i rossoblù travolsero i rosanero in casa per 3 a 2.
L’inizio delle animosità tra questi club si fa risalire alla prima partita che ha visto i due capoluoghi fronteggiarsi sempre in Serie B nel campionato 1954/1955 e anche in questa occasione il Cagliari trionfò sul Palermo per 2 a 1.
Sicuramente queste due squadre torneranno presto nella massima serie ma nel frattempo Cagliari e Palermo devono crescere e sgomitare, perché quest’anno la serie B vede protagoniste squadre dotate di una grande tradizione calcistica come Genoa, Venezia e Bari, tutte smaniose di tornare a giocare nel campionato più importante d’Italia.
A poco meno di una settimana dall’incontro, la tendenza nelle scommesse della serie B è concedere la stessa possibilità di vincita sia al Cagliari che al Palermo. Il pareggio tra le due squadre sembra al momento meno probabile.
Il Cagliari si trova all’undicesimo posto in classifica con un numero uguale di vittorie e sconfitte (cinque), sette pareggi, un totale di 22 punti, e una differenza reti di -1.
Il Palermo ha 20 punti, con alle spalle cinque vittorie, cinque pareggi, sette sconfitte (questi due valori sono quelli che fanno la differenza in rapporto al punteggio del Cagliari) ed è a quota -4 tra gol segnati e quelli subiti.
I rossoblù vengono da una serie di incontri non particolarmente fortunati, con una vittoria, una sconfitta e tre pareggi consecutivi.
I rosanero, non hanno fatto molto meglio nelle ultime cinque partite avendo pareggiato due volte, vinto un incontro e perso gli ultimi due match.
Anche per quanto riguarda la classifica marcatori le due squadre sono in una situazione molto simile; infatti al secondo posto degli attaccanti più prolifici della Serie B c’è Matteo Brunori (Palermo) con otto reti e subito ad inseguirlo c’è Gianluca Lapadula che col Cagliari ha segnato sei gol. Insomma i numeri sembrerebbero suggerire che tutto è possibile e sicuramente sul campo questi due club si daranno del filo da torcere. Indipendentemente dal risultato sperato, ognuno di noi avrà comunque la sua favorita, ci aspettiamo tutti di assistere a una bella e vivace partita.

Redazione Goalsicilia
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2023 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...