Logo Goalsicilia
Serie D
Il Sant'Agata prosegue la marcia: battuto 2-1 il Canicattì-Cronaca e tabellino

Il Sant'Agata prosegue la marcia: battuto 2-1 il Canicattì-Cronaca e tabellino


Apre le marcature Bonfiglio su rigore, poi K. Gueye pareggia e Vitale la chiude.

Fa festa il Sant’Agata, che al ’Fresina’ batte il Canicattì con il risultato di 2-1, al termine di un match molto fisico e divertente, che ha visto una prima frazione a sole tinte biancoazzurre, mentre nel secondo tempo il Canicattì ha preso fiducia ed è riuscita spesso a impensierire la difesa del Sant’Agata, nonostante l’inferiorità numerica, vista l’espulsione di Gueye alla fine del primo tempo. Porta quindi a casa i tre punti il Sant’Agata che rimane aggrappato alla zona play off a pari punti con la Vibonese. Il Canicattì si ferma invece dopo due vittorie consecutive e rimane all’undicesimo posto. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Il Sant’agata dopo un minuto si rende subito pericoloso con Cicirello che devia di testa in tuffo un tiro dalla distanza di Calafiore con il pallone che sbatte sul palo. Al 13’ il Sant’agata passa in vantaggio: dopo un ottimo fraseggio al limite, Calafiore serve Cicirello che in area viene trattenuto da Raimondi e finisce a terra, l’arbitro fischia il penalty e Bonfiglio dal dischetto insacca per il vantaggio dei padroni di casa. Al 40’ Squillace crossa dalla sinistra e Cicirello in area la tocca ma non trova la porta. Il Canicattì si fa vivo al 42’ con Iezzi che con un cross trova la testa di Licciardello che colpisce ma mette alto. Al rientro negli spogliatoi tensione tra alcuni giocatori del Canicattì e l’arbitro da cui arriva un cartellino rosso all’indirizzo di Gueye.

SECONDO TEMPO: Al 52’ Cicirello riceve palla in area e calcia ma Scuffia respinge e sulla ribattuta Cicirello ci riprova ma Scuffia chiude la porta. Al 55’ K.Gueye brucia la difesa su un lancio dalla destra e con un tocco anticipa Curtosi ma il pallone sbatte contro il palo ed esce. Al 70’ il Sant’Agata ha una tripla occasione: prima Casella calcia alto da dentro l’area, poco dopo Squillace ci prova con il sinistro ma il pallone sbatte contro il palo, poi sulla ribattuta la palla arriva a Vitale che calcia con il destro ma mette alto. Al 73’ il Canicattì trova il pareggio: punizione dalla trequarti di Di Mercurio che crossa e trova il destro di Gueye che mette dentro da vicinissimo per il pareggio ospite. All'80’ il Sant’Agata trova il gol vittoria: Bonfiglio trova Squillace sulla sinistra con un’imbucata, palla dentro per Vitale che prima trova la risposta di Scuffia e poi ribadisce in rete per il gol che vale 3 punti.

IL TABELLINO:

SANT'AGATA (3-4-2-1): Curtosi ; Casella, Demoleon, Duli (62' Napoli); Squillace, Mazzamuto (76' Romano), Calafiore, Morleo (62' Scolaro), Bonfiglio (93' Maesano), Vitale; Cicirello (87' Iania). A disp.: Falsetti, Raspaolo, D’Aleo, Catalano. All.: Vanzetto.

CANICATTÌ (4-3-3): Scuffia; Di Mercurio (46' Bellia), Raimondi, Conti (62' Cardinale), Tedesco; Fuschi, Scopelliti, Scalisi; Iezzi, , A. Gueye, Licciardello (46' K. Gueye). A disp.: Gichkin, Russo, Sinatra, Sidibe, Ferraro, Munda, . All.: Bonfatto.

ARBITRO: Papi di Prato (Riccobene-Cusimano).

MARCATORI: 14' rig. Bonfiglio, 73' K. Gueye, 80' Vitale.

NOTE:Ammoniti: Mazzamuto, Vitale, Morleo, Napoli. Espulso A. Gueye al 45'+2.

Marco Lombardo
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2023 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...