Logo Goalsicilia
Serie D
Catania, tabù Sancataldese: al "Mazzola" finisce 1-1-Cronaca e tabellino

Catania, tabù Sancataldese: al "Mazzola" finisce 1-1-Cronaca e tabellino


Etnei in svantaggio per la prima volta in stagione, alla rete di Zerbo risponde Somma

Si chiude sul risultato di 1 a 1 il match tra Sancataldese e Catania. Al "Valentino Mazzola" di San Cataldo i padroni di casa, in striscia positiva da sette partite, imbrigliano la squadra di mister Giovanni Ferraro, costringendola ad inseguire per la prima volta in questo campionato. La compagine allenata da mister Pietro Infantino (espulso sul finale di primo tempo) ha giocato una partita intensa e solida, soprattutto dal punto di vista difensivo: non è un caso che oggi ci fossero frapposti il miglior attacco (14 reti) e la miglior difesa (soltano 2 gol concessi) delle ultime sette giornate. Un incontro certamente non privo di toni alti e cattiveria agonistica, nel quale la tensione ha pervaso i protagonisti anche dopo il triplice fischio. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: Il risultato si sblocca dopo appena 8 minuti: Rapisarda perde palla in area su pressing dei padroni di casa, Apostolos serve Zerbo che, con il mancino, non lascia scampo a Bethers. Il Catania non ci sta e va subito a caccia del pari: al 12' Vitale tenta un destro al volo che si spegne a lato, poi al 19' Lodi su punizione da sinistra mette in mezzo un pallone su cui Dolenti si fionda in presa alta. Al 23' arriva la rete dell'1 a 1: corner da sinistra, incornata di un giocatore etneo che colpisce la traversa, sulla ribattuta ancora traversa e infine Somma ribadisce in porta, nonostante il tentativo in extremis di Dolenti che respinge quasi sulla linea di porta. Alla mezz'ora Rapisarda va vicino alla rete, deviando sul secondo palo un corner da destra senza però trovare lo specchio.

SECONDO TEMPO: Il secondo tempo riparte avaro di emozioni per il primo quarto d'ora, con le due squadre ben organizzate e in attesa di affondare il colpo. La prima occasione la crea Chiarella, subentrato dalla panchina, al 65' con un sinistro a giro dal limite che trova Dolenti ben piazzato a bloccare la sfera. Al 71' la Sancataldese risponde con una punizione di Zerbo, il suo mancino non gira a sufficienza e si spegne sul fondo, alla destra della porta di Bethers. Passano cinque minuti e D'Agosto mette un cross da sinistra, Garzia prova la conclusione a scavalcare il portiere ma la palla non si alza abbastanza e l'estremo difensore etneo non ha problemi. Nel finale Maltese stacca bene in area, su punizione di Baglione, ma la sfera si spegne a lato senza inquadrare la porta. Ultimo squillo del match una conclusione di Chiarella che calcia lontano dai pali difesi da Dolenti.

IL TABELLINO:

Sancataldese-Catania 1-1: 8' Zerbo -23' Somma

SANCATALDESE (3-4-2-1): Dolenti; Maltese, Calabrese, Brumat (52' D'Agosto); Garzia, Tourè (56' Incatasciato), Giacinti, Apostolos (41’ Oppizzi); Baglione, Tuccio (90' Torregrossa); Zerbo (88' Leonardi). A disp.: La Cagnina, Cutrona, Taormina, Guadagnoli.All. Infantino.

CATANIA (4-3-2-1): Bethers; Rapisarda, Somma, Lorenzini, Castellini; Rizzo, Lodi (52' Palermo), Vitale; Sarno (58' Giovinco), Forchignone (58' Chiarella); Sarao (64' Jefferson). A disp.: Groaz, Ferrara, Boccia, Lubishtani, De Luca. All. Ferraro.

ARBITRO: Esposito di Napoli (Romano-Cavalli).

MARCATORI: 8' Zerbo, 23' Somma.

NOTE: Ammoniti Baglione, Calabrese, Lorenzini, Sarao. Al 47' espulso Infantino.

Giuseppe Ficarra
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2023 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...