Logo Goalsicilia
Serie D
Gioia Licata: basta un gol per battere l'Acireale al “Liotta”-Cronaca e tabellino

Gioia Licata: basta un gol per battere l'Acireale al “Liotta”-Cronaca e tabellino


La rete da tre punti è firmata Ouattara.

Al “Dino Liotta” di Licata va in scena l’11^ giornata del campionato di Serie D girone I 2022/23 tra Licatae Acireale. I gialloblù ottengono tre punti fondamentali dopo il pareggio di Lamezia Terme grazie alla vittoria per 1-0 contro l'Acireale, con gol di Ouattara nel secondo tempo. Continua a non vincere invece la squadra granata. CLICCA QUI per vedere la classifica. A seguire cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Il Licata parte subito forte e pressa alto l’Acireale. Al 3’ c’è la prima conclusione del match con Ouattara, che su riconquista in zona offensiva calcia con il sinistro, ma mette alto. Al 6’ il Licata va vicinissimo al vantaggio: corner battuto da Rotulo, Orlando prende bene il tempo sul primo palo e la spizza di testa, ma la palla esce di pochissimo alla destra di Giappone. Al 15’ l’Acireale si fa vedere dalle parti di Valenti con Carbonaro, che salta di testa su un corner battuto da Bucolo, ma la sua conclusione vola alta. Al 26’ l’Acireale segna con Carbonaro, ma il guardalinee alza la bandierina e annulla per fuorigioco. Al 28’ azione da calcio d’angolo fotocopia del Licata, con Rotulo che trova Orlando in area, ma il colpo di testa termina ancora sul fondo. Al 38’ è Rotulo a provare a fare male gli ospiti: slalom del 10 gialloblù tra la difesa dell’Acireale, Rotulo entra in area e prova a calciare, ma viene murato da un ottimo intervento di Russo. Partita comunque giocata su buoni ritmi, con il Licata che fraseggia palla a terra e tenta di far male alla squadra ospite. Negli ultimi minuti del primo tempo il Licata preme e si rende pericoloso prima con Cappello, poi con Saito e infine con Mudasiru, tutti nella stessa azione, che si conclude con un tiro sul fondo del centrocampista gialloblù. Al 44’ Giappone salva il risultato: batti e ribatti in area, Cappello arriva in corsa e calcia una botta violenta verso la porta avversaria, ma il portiere ospite è attento e respinge. Al 45’ ci prova ancora Mudasiru dai 35 metri, cercando di emulare il gol dell’ultimo turno contro il Lamezia, ma la conclusione è imprecisa e termina sul fondo.

SECONDO TEMPO: Il secondo tempo inizia sulla falsariga del primo, con il Licata in pressing alto che prova a riconquistare il pallone. Al 46’ è Ouattara ad andare vicino al vantaggio: Rotulo recuper palla e imbuca l’attaccante gialloblù, che calcia con il destro ma trova sulla sua traiettoria un avversario che respinge in corner. Subito Licata pericoloso. Al 51’ il Licata va vicinissimo al vantaggio: azione personale di Alessandro Cappello, che punta Virgillito, lo salta benissimo e mette un cross perfetto per Ouattara, che impatta di testa e prova a concludere verso la porta. La conclusione è però smorzata e Giappone blocca. Pericolo per l’Acireale, che adesso soffre. Il gol è però nell'aria e arriva al 55': il Licata passa in vantaggio con Ouattara, che di testa anticipa l'avversario su un corner guadagnato e battuto da Rotulo e fa 1-0. Secondo gol in gialloblù per Ouattara, che esulta davanti al suo pubblico. Licata in vantaggio. Al 62' dopo tantissimo tempo a causa di un infortunio torna in campo Savanarola al posto di Bucolo.Al 70' il Licata reclama un calcio di rigore per fallo di Guarino su Rotulo, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Trenta secondi dopo ci prova Saito dai 35 metri, ma la sua conclusione è centrale e viene bloccata senza problemi da Giappone. Al 77' Mudasiru ci riprova ancora da 35 metri, ma il suo tiro è centrale e viene bloccato facilmente da Giappone. Licata che però continua a cercare il gol del raddoppio, memore del pareggio di qualche giornata fa contro il Locri. All'87' Pino prova la botta da fuori: tiro violentissimo ma centrale e Giappone respinge. Finisce così, dopo 5 minuti di recupero la partita fra Licata e Acireale: i gialloblù tornano a vincere al "Dino Liotta" dopo la sconfitta contro il Canicattì, mentre continua a non vincere la squadra granata.

IL TABELLINO:

LICATA (3-4-2-1): Valenti; Calaiò, Vitolo, Orlando; Pino, Frisenna, Mudasiru, Cappello (84' Izco); Rotulo (89' Marcellino), Saito (78' Ficarra); Ouattara. A disp.: Sienko, Rubino, Cannia, Cristiano, Pedalino, Baldeh. All. Romano.

ACIREALE (3-5-2): Giappone; Guarino (78' Brugaletta), Russo, Medico; Virgillito (84' Patanè), J. Pedro (78' Palermo), Bucolo (62' Savanarola), Limonelli, Tumminelli; Carbonaro, Coulibaly (67' Carrozza). A disp.: Truppo, Cannino, Maniscalco, Fratantonio. All. Costantino.

ARBITRO: Ursini di Pescara (Mititelu-Cimmarusti).

MARCATORI: 55' Ouattara

NOTE: ammoniti Calaiò (L), Savanarola (A), Tumminelli (A), Cappello (L), Pino (L), Mudasiru (L), Izco (L)

Domenico Cannizzaro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2023 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...