Serie D
Licata sorride e fa tris contro un ottimo Sant'Agata: al “Liotta” gol e spettacolo-Cronaca e tabellino

Licata sorride e fa tris contro un ottimo Sant'Agata: al “Liotta” gol e spettacolo-Cronaca e tabellino


Per i gialloblù doppietta di Saito e gol di Minacori, gli ospiti a segno con doppio Vitale

Al “Dino Liotta” di Licata va in scena la 7^ giornata del campionato di Serie D girone I 2022/23 tra Licata e Sant’Agata. In un "Dino Liotta" vuoto per la squalifica rimediata dopo i fatti di Paternò, il Licata vince la seconda partita consecutiva dopo quella di Paternò e sale a quota 8 punti in classifica. Perde invece il Sant'Agata dopo la vittoria contro il San Luca di domenica scorsa. CLICCA QUI per vedere la classifica. CLICCA QUI per vedere la classifica. A seguire cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: La sfida inizia su ritmi bassi, con le due squadre che provano a imporre il proprio gioco. La prima conclusione del match arriva al 9’ con Calafiore, che ci prova di sinistro da 25 metri, ma il tiro è debole e centrale: para Valenti. Si alzano i ritmi, con il Sant’Agata che prova a sfruttare le fasce, ma a farlo al 20’ è il Licata, che passa in vantaggio dopo una bella azione corale. Frisenna verticalizza per Minacori, che di prima manda Pino sulla destra, il classe 2004 è bravo a metterla in mezzo per Saito – altro 2004 e al suo esordio da titolare – che calcia in porta e batte Curtosi. 1-0 Licata. Dopo dieci minuti al 31', il Licata raddoppia: altra bellissima azione dei gialloblù, con Calaiò che trova Rotulo, bravissimo a spizzare di testa e a lanciare Minacori, che prende il tempo a Demoleon e batte Curtosi a tu per tu. Il bomber licatese si sblocca dopo dieci mesi. Al 34’ buona occasione per il Sant’Agata per riaprirla: Calafiore prova un tiro su punizione insidioso, Valenti incerto la respinge e poi Calaiò spazza. Al 41’ il Licata cala il tris: pressing feroce della formazione gialloblù, che recupera palla, con Rotulo che è bravissimo a trovare ancora Saito, che a tu per tu non sbaglia. Doppietta per il giovanissimo attaccante del Licata. Passano però 30 secondi e il Sant’Agata riapre la sfida con Vitale, bravo a sfruttare un pallone in area e a segnare il 3-1. Spettacolo nella seconda parte del primo tempo, con le due squadre che continuano a giocare a viso aperto, regalando tante potenziali occasioni da gol. Si chiude così un primo tempo ricco di emozioni.

SECONDO TEMPO: A inizio secondo tempo parte subito forte il Sant’Agata, che al 49’ trova la rete del 3-2 ancora con Vitale, bravo a sfruttare un cross dalla sinistra di Squillace. La squadra biancazzurra riapre l’incontro dal 3-0. Al 54’ gol annullato a Calogero Minacori per posizione di fuorigioco dopo l’assist di Rotulo. Al 58’ timida conclusione da fuori di Maesano, ma il tiro è debole e centrale: Valenti blocca senza problemi. Partita adesso piacevole e ricca di capovolgimenti di fronte. Al 69’ il Licata rimane in dieci per la doppia ammonizione di Mudasiru, che ha ricevuto due cartellini gialli nel giro di tre minuti. Sulla punizione successiva, Calafiore calcia forte e con grande effetto, ma Valenti è attento e respinge con i pugni. Al 72' ancora Sant'Agata pericoloso, ma il cross in mezzo viene prontamente messo in corner da Calaiò, bravo ad anticipare Maesano. Al minuto 80 Carrà ha una buona occasione dopo un bel cross dalla sinistra, ma cicca la conclusione e manda sul fondo. Ci prova il Sant'Agata con l'uomo in più. Al minuto 88 Ouattara sfiora un gol pazzesco: servito da Frisenna, prova la girata al volo da 35 metri, palla alta di un soffio con Curtosi battuto. Non succede più nulla fino al 95', quando il signor Striamo fischia la fine: il Licata vince la seconda partita consecutiva per più di 20 minuti in dieci uomini e sale a quota otto punti in classifica.

Licata-Sant’Agata 3-2:  20', 41' Saito, 31' Minacori - 42', 49' Vitale

IL TABELLINO:

LICATA (3-4-2-1): Valenti; Calaiò, Vitolo, Orlando; Pino, Frisenna, Mudasiru, Cappello; Rotulo (80' Ouattara), Saito (63' Ficarra), Minacori (71' Izco). A disp.: Sienko, Puccio, Rubino, Cristiano, Bertella, Marcellino. All. Romano.

SANT’AGATA (3-4-2-1): Curtosi; Casella, Demoleon, Brunetti; Morleo (74' Carrà), Calafiore, Monteiro (65' Mazzamuto), Squillace; Maesano, Vitale, D'Aleo. A disp.: Quartarone, Napoli, Duli, Empunda, Raspaolo, Scolara, El Yakoubi. All. Vanzetto.

ARBITRO: Striamo di Salerno (Galluzzo-Lugaro).

MARCATORI: 20', 41' Saito, 31' Minacori, 42', 49' Vitale

NOTE: ammoniti Calaiò, Mudasiru, Carrà. Espulso Mudasiru al 69' per doppia ammonizione.

Domenico Cannizzaro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...