Logo Goalsicilia

LIVE!

Logo Catania
CAT
0
Logo Rimini
RIM
0
1° tempo
Logo Imolese
IMO
1
Logo Trapani
TRA
2
Finale
Logo Paternò
PAT
3
Logo Bocale
BOC
1
Finale
Serie D
Trapani chiama due volte, Canicattì risponde in entrambe: scoppiettante 2-2 al ‘Mazzola’-Cronaca e tabellino

Trapani chiama due volte, Canicattì risponde in entrambe: scoppiettante 2-2 al ‘Mazzola’-Cronaca e tabellino


Falcone sblocca, Conti pareggia. “Dido” riporta avanti i suoi, Manfrè fissa il pari definitivo.

Un pari divertente soprattutto per gli spettatori neutrali quello che ha visto protagoniste Canicattì e Trapani. Un 2-2 che fa felici soprattutto i biancorossi, bravi due volte a rimontare. Di tutt’altro umore la truppa granata che, pur mantenendo l’imbattibilità, centra il quarto segno X in cinque gare di campionato giocate vedendo la vetta sempre più lontana. Sono anzi gli uomini di Bonfatto per avere colpito due legni. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e Trapani in vantaggio al minuto 8: punizione a sorpresa battuta da Romizi verso Di Domenicantonio a destra che converge sul mancino e crossa sul secondo palo, Falcone controlla e batte Scuffia, è 0-1. Al 17’ il Canicattì trova il pari: punizione dalla trequarti, Raimondi fa la sponda e Conti si fionda piazzando il tap-in, è 1-1. Al 23’ occasionissima divorata dal Trapani: punizione in area di Romizi, sponda di Musso verso il centro dell’area, Scuffia cicca la smanacciata, Gonzalez a due metri dalla porta incorna clamorosamente alto. Al 34’ il Trapani torna avanti: palla lunga in area biancorossa, Conti anticipa Musso ma è Di Domenicantonio a raccogliere la sfera sul limite calciando velenosamente all’angolino, è 1-2. Al 40’ ci provano ancora gli ospiti sempre con una punizione dalla distanza: pennellata di Romizi, Civilleri incorna in mischia, Scuffia blocca. Al 45’ è Romizi a provarci dai 25 metri, palla fuori non di molto. Al 45’+2 occasionissima divorata dal Canicattì: azione insistita dei biancorossi, palla che Mangiameli rinvia sui piedi di Sidibe che si presenta a tu per tu con Summa che è bravissimo a respingere di piede. Finisce così la prima frazione, Canicattì-Trapani 1-2.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e subito padroni di casa provano a pungere dopo 20 secondi. Privitera prende la mira e calcia dalla lunga distanza, Summa si distende e smanaccia in corner. Al 62’ Canicattì sfortunato: percussione di Manfrè che allarga per Scopelliti, il numero 7 entra in area e calcia sul primo palo di esterno destro, palla che colpisce la base del palo e termina sul fondo. Al 72’ il Canicattì trova il pari: sugli sviluppi di un corner è Manfrè in mischia il più lesto a piazzare la zampata sorprendendo il portiere ospite, è 2-2. Al 75’ ancora Canicattì sfortunato: punizione tagliatissima di Cardinale che nessuno tocca e ferma la sua corsa sul palo. Nel finale stanchezza e poche idee hanno la meglio, così la gara scorre via senza particolari sussulti. Finisce così, Canicattì-Trapani 2-2.

Canicattì-Trapani 2-2: 17' Conti, 72' Manfrè-8' Falcone, 34' Di Domenicantonio

IL TABELLINO:

CANICATTÌ (4-3-3): Scuffia; Di Mercurio, Raimondi, Conti, Fuschi; Cardinale, Privitera (69' Licciardello), Sidibe; Scopelliti, Manfrè, Gueye (77' Scalisi). A disp.: Amata, Guarnera, Bellia, Toledo, Sinatra, Corrado, Santapaola. All. Bonfatto.

TRAPANI (4-2-3-1): Summa; Pipitone, Soprano, Gonzalez, Mangiameli; Romizi (56' Cangemi), Civilleri; Marigosu (46' Matese), Falcone (61' Mascari), Di Domenincatonio (56' Merkaj); Musso (85' Kosovan). A disp.: Cultraro, Carboni, Oddo, Catania. All. Torrisi.

ARBITRO: Sassano di Padova (Fanara-Mallimaci).

MARCATORI: 8' Falcone, 17' Conti, 34' Di Domenicantonio, 72' Manfrè

NOTE: ammoniti Falcone, Sidibe, Fuschi, Raimondi, Merkaj

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2024 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...