LIVE!

Logo Foggia
FOG
Logo Messina
MES
Inizio ore 14:30
Logo Canicattì
CAN
Logo Mariglianese
MAR
Inizio ore 14:30
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
Logo Akragas
AKR
Inizio ore 14:30
Logo Siracusa
SIR
Logo Acicatena
ACC
Inizio ore 15:00
Acireale
Acireale, Carbonaro show: poker sul campo del Castrovillari e prima gioia stagionale-Cronaca e tabellino

Acireale, Carbonaro show: poker sul campo del Castrovillari e prima gioia stagionale-Cronaca e tabellino


L’attaccante segna 4 gol nella ripresa. Calabresi in 10 dal 14’.

Vittoria tanto preziosa quanto sofferta per l’Acireale che espugna, non senza fatica iniziale, il campo di un Castrovillari costretto in 10 dal quarto d’ora. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato si scatena nella ripresa Carbonaro e in 20 minuti segna quattro gol, colpisce un palo e sfiora la marcatura in almeno altre due occasioni. Ottimo esordio per il neo allenatore Costantino. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo squillo del match al 9’ di marca rossonera: Cosenza appoggia a Longo che calcia velenosamente rasoterra, Giappone si distende e blocca. Al 14’ può cambiare il match: filtrante per Carbonaro che sul limite viene atterrato da Aceto, per l’arbitro è fallo su chiara occasione da gol e sventola il rosso al difensore calabrese. Calcio piazzato di Savanarola dal limite che sbatte sulla traversa. Sul ribaltamento di fronte è il Castrovillari ad approfittare di un piazzato, ci prova Cosenza ma Giappone è attento e dice no. Al 21’ Acireale vicino al vantaggio in modo fortuito: conclusione di Limonelli, un difensore devia, la sfera s’impenna e sta per sorprendere Caruso che con un colpo di reni è bravo a smanacciarlo sopra la traversa. Al 24’ è Carbonaro a provarci dai 25 metri, palla sopra la traversa. È la truppa di Costantino a fare la partita finora, approfittando anche dell’uomo in più, ma i padroni di casa si difendono con ordine e provano a pungere in contropiede. Al 41’ pericoloso il Castrovillari: Trovato sfonda a destra e tenta il cross, ne esce quasi un tiro che costringe Giappone a deviare in corner. Finisce così una prima frazione intensa ma con poche emozioni, Castrovillari-Acireale 0-0.

SECONDO TEMPO:  Pronti-via e al 47’ punizione per i rossoneri: a provarci è Brignola, palla altissima. Al 49’ ci provano i granata: pennellata di Fratantonio, ci prova Lo Monaco di testa ma Caruso blocca senza patemi. Al 53’ Castrovillari vicino al vantaggio: Longo lavora una palla a sinistra e crossa basso, la difesa granata respinge corto, Trovato si avventa sulla sfera e calcia forte ma centrale, Giappone respinge in angolo. Un minuto dopo squillo granata: Tumminelli lancia Carbonaro che si sposta la palla sul destro e calcia da ottima posizione, Caruso respinge con i pugni. Al 67’ Acireale avanti: Tumminelli imbuca per Limonelli che premia l’inserimento di Carbonaro, è bravo l’attaccante a piazzare il tap-in, è 0-1. Castrovillari in bambola ed i granata raddoppiano al 74’: ripartenza rapidissima, palla in profondità a Carbonaro che scatta verso l’area e batte Caruso in modo glaciale, è 0-2. Al 76’ è tris Acireale: ancora Carbonaro mattatore, terzo gol personale che di fatto chiude il match ad un quarto d’ora dalla fine, è 0-3. Scatenato Carbonaro che sfiora anche il poker, prima colpendo il palo con un tiro velenoso, poi sfiorando la traversa con un bolide dal limite. Al 91’ ancora granata e ancora Carbonaro: zampata vincente che vale il poker. Tumminelli e compagni controllano la gara senza problemi. Finisce così, Castrovillari-Acireale 0-4.

IL TABELLINO:

CASTROVILLARI: L. Caruso; Anzillota, Stranieri, Aceto, Brignola; Trovato (74' S. Caruso), Cosenza, Asllani (70' La Ragione); Azzaro (23' Mirabelli), Dorato (79' Potenza), Longo (60' Capristo). A disp.: Golia, Filomia, Bonofiglio, Pittari. All. Pugliese.

ACIREALE (4-2-3-1): Giappone; Cannino (63' Carrozza), Brugaletta, Russo, Maniscalco (46' Fratantonio); Limonelli, Palermo (81' Rotella); Tumminelli, Savanarola (85' Mollica), Lo Monaco; Carbonaro. A disp.: Truppo, Barbara, Medico, Castorina, Coulibaly. All. Costantino.

ARBITRO: Maione di Ercolano (D’Alessandris-Gneo).

MARCATORI: 67', 74', 76', 91' Carbonaro

NOTE: ammoniti Maniscalco, Fratantonio. Espulso al 14' Aceto (Cas) per fallo su chiara occasione da gol. 

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...