Serie D
Canicattì, seconda vittoria consecutiva: battuta 2-0 la Sancataldese-Cronaca e tabellino

Canicattì, seconda vittoria consecutiva: battuta 2-0 la Sancataldese-Cronaca e tabellino


Sei punti in due gare per i biancorossi, seconda battuta d'arresto casalinga per i verdeamaranto

Il Canicattì si aggiudica il derby della terza giornata con la Sancataldese, sbancando il "Valentino Mazzola" nella ripresa. Di Raimondi e Scalisi le reti, messe a segno nei primi 12 minuti della seconda frazione. Tanti rimpianti per la squadra di casa, che nella prima mezz'ora di gioco ha avuto almeno 4 occasioni da gol nitide, ma è mancata la lucidità davanti alla porta di Scuffia. La formazione di mister Bonfatto è abile a non soccombere ai colpi verdeamaranto e ad infilzare i nisseni su calcio piazzato, portando poi la partita sui propri binari. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Nei primi 20 minuti si contano non meno di cinque azioni da gol, con gli ospiti che si fanno vedere timidamente con Gueye al 2', trovando però la risposta di Dolenti. Al 3' una bella azione sulla sinistra porta a un pallone messo in area, sul quale si fionda Oppizzi: stop e mancino sul primo palo che viene però neutralizzato dal portiere biancorosso. Passa soltanto un minuto e Torregrossa è lanciato a rete sul filo del fuorigioco, ma un doppio intervento di Scuffia nega ancora la rete ai padroni di cassa. Dopo il quarto d'ora il Canicattì ha due occasioni, con Raimondi, destro al volo alto su azione d'angolo al 14', e Manfrè, al 18' una serie di rimpalli tra la punta e i difensori trova poi la spazzata decisiva di Calabrese. Al 36' Cutrona ha una ghiotta occasione su cross di Apostolos ma il suo destro al volo è completamente sballato. Nel finale Manfrè di testa va vicino alla rete.

SECONDO TEMPO: Nella ripresa il Canicattì cambia marcia e al 49' trova la rete del vantaggio: calcio di punizione di Pettinato dalla trequarti destra, sul secondo palo Raimondi è colpevolmente lasciato libero di colpire, spizzata di testa e risultato sbloccato. Per la Sancataldese è un duro colpo, la squadra prova a rispondere ma si espone alle ripartenze avversarie: al 57' una bella azione sulla sinistra è magistralmente capitalizzata da Scalisi, che sul primo palo spara sotto il sette per il raddoppio Canicattì. I padroni di casa si rendono pericolosi all'ora di gioco con Baglione, il cui calcio di punizione è però bloccato da Scuffia. Pochi minuti dopo è Dolenti a compiere un miracoloso doppio intervento su Raimondi che, da due passi, non trova la doppietta personale. Ultima occasione nel finale per Cardinale che, all'82', conclude un contropiede calciando debole tra le braccia del portiere di casa.

IL TABELLINO:

SANCATALDESE (4-3-2-1): Dolenti; Oppizzi, Maltese, Di Marco, Apostolos (61' Taormina); Cutrona (88' Garzia), Calabrese, Treppiedi (53' Baglione); D’Agosto (53' Leonardi), Torregrossa, Zerbo (75' Brumat). A disp.: La Cagnina, Lo Porto, Castiglia, Mastrosimone. All. Vullo.

CANICATTÌ (4-3-3): Scuffia; Fuschi, Raimondi, Pettinato, Russo (78' Scopelliti); Scalisi (57' Cardinale), Privitera, Sidibe; Iezzi (85' Licciardello), Manfrè (33’ st Tedesco), Gueye 6.5. A disp.: Amata, Di Mercurio, Sinatra, Guarnera, Conti. All. Bonfatto 7.

ARBITRO: Viapiana di Catanzaro (Lugaro-Quattrotto).

MARCATORI: 49' Raimondi, 57'. Scalisi

NOTE: ammoniti Russo, Zerbo, Maltese, Manfrè

Giuseppe Ficarra
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...