LIVE!

Logo Messina
MES
0
Logo Picerno
PIC
1
1° tempo
Logo Acireale
ACI
1
Logo Mariglianese
MAR
1
1° tempo
Logo Castrovillari
CAS
0
Logo Ragusa
RAG
0
1° tempo
Logo Cittanova
CIT
2
Logo Sant'Agata
SAG
0
1° tempo
Logo Sancataldese
SAN
1
Logo Catania
CAT
1
1° tempo
Logo Enna
ENN
0
Logo Akragas
AKR
0
1° tempo
Logo Leonfortese
LEO
2
Logo Nissa
NIS
1
1° tempo
Logo Resuttana San Lorenzo
RSL
0
Logo Casteldaccia
CAS
1
1° tempo
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
1
Logo Marineo
MRN
0
1° tempo
Logo Gela Fc
GEL
0
Logo Pro Favara
FAV
1
1° tempo
Logo Mazara
MAZ
1
Logo Sciacca
SCI
0
1° tempo
Logo Jonica
JON
1
Logo Virtus Ispica
ISP
1
1° tempo
Logo Milazzo
MIL
0
Logo Leonzio
LEO
1
1° tempo
Logo Palazzolo
PLZ
0
Logo Comiso
COM
0
1° tempo
Logo RoccAcquedolcese
RAC
0
Logo Siracusa
SIR
0
1° tempo
Logo Modica
MOD
0
Logo Taormina
TAO
0
1° tempo
Logo Nebros
NEB
0
Logo Nuova Igea Virtus
IGE
0
1° tempo
Logo Real Siracusa
RSB
0
Logo Acicatena
ACC
0
1° tempo
Acireale
Acireale, altra sconfitta: il Lamezia vince 2-1 e si aggiudica il big match-Cronaca e tabellino

Acireale, altra sconfitta: il Lamezia vince 2-1 e si aggiudica il big match-Cronaca e tabellino


Segnano Maimone e Addessi, accorcia Savanarola su rigore

Al “Comunale” di Aci Sant’Antonio si sfidano Acireale e Lamezia per la seconda giornata del campionato di Serie D girone I.

I granata di Marchese devono reagire al brutto avvio e ritrovano capitan Savanarola nel tridente con il neo arrivato Coulibaly e il giovane Lo Monaco. Di contro mister Novelli schiera Fangwa Addessi e Alma in avanti, in una formazione attrezzatissima per tentare il salto di categoria. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: Parte forte l’Acireale e al 4’ ci prova Palermo su punizione, Mataloni devia in angolo. Sul successivo corner occasione colossale per Russo, liberato dalla sponda di testa di Savanarola ma la conclusione risulta centrale. Al minuto 11 si vede il Lamezia con l’ex Cadili che di testa colpisce il palo esterno. Al 15’ gli ospiti passano con Maimone che finalizza al volo uno schema d’angolo non lasciando scampo a Truppo. Passano 7 minuti e il Lamezia raddoppia con una prodezza di Addessi che salta due uomini e col sinistro pesca l’incrocio. L’Acireale è frastornato ma trova verve nel proprio capitano Savanarola che prima si procura il rigore e poi lo trasforma al minuto 33, riaprendo la gara. Al 39’ altra occasione Lamezia in ripartenza ma Truppo chiude sulla botta dello scatenato Addessi. L’ultima occasione è di marca granata con Coulibaly che, di testa, non centra la porta da buona posizione. Dopo 4’ di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-2 in favore del Lamezia.

SECONDO TEMPO: Il secondo tempo inizia col Lamezia che prova a fare la partita e l’Acireale che prova a reagire. Al 53’ Acireale in 10 per il rosso a Bucolo che si trovava fuori dal campo dopo uno scontro di gioco, prima giallo per proteste e poi rosso per essere rientrato senza il permesso dell’arbitro. Vibranti le proteste del n.4 granata che, a suo dire, era stato autorizzato dal guardalinee a riprendere il proprio posto sul terreno di gioco. Al 59’ goal annullato a Maimone per posizione di fuorigioco, due minuti più tardi fallisce il tris Terranova col sinistro mandando a lato da ottima posizione. Al 66’ altra occasionissima Lamezia con Russo che riesce a sbrogliare, rischiando l’autogoal sul cross basso di Terranova. Al minuto 70’ altra occasione per Addessi che spara su Truppo da dentro l’area, palla in angolo. Al minuto 77’ clamorosa occasione per il pari granata ma Savanarola si fa parare un calcio di rigore, concesso per fallo sullo stesso n.7 granata su azione di calcio d’angolo. Al 81’ ci prova il neo entrato Cunzi, il suo pallonetto a tu per tu con Truppo è fiacco e il portiere granata controlla. Un minuto più tardi anche il Lamezia in dieci uomini per il rosso diretto a De Luca dopo un fallaccio da dietro su Tumminelli. Negli ultimi 10 minuti più i 5 di recupero non succede più nulla, nonostante i tanti palloni lunghi alla ricerca degli avanti granata, respinti con ordine dalla difesa lametina. Seconda sconfitta consecutiva per l’Acireale, adesso in crisi di risultati. Vola invece a punteggio pieno il Lamezia che si dimostra sempre di più squadra in grado di poter lottare per la vetta della classifica.

IL TABELLINO:

ACIREALE (4-3-2-1): Truppo; Medico (70' Maniscalco), Russo, Brugaletta, Tumminelli; Limonelli (80' Fratantonio), Bucolo, Palermo (63' Carrozza); Savanarola, Lo Monaco (65' Barbara); Coulibaly. A disp.:Giappone, Castorina, Joao Pedro, Mollica, Rotella . All. Marchese.

LAMEZIA: Mataloni; Kanoute, Silvestri, Cadili, De Luca; Cristiani (63' Emmanouil), Maltese (80' Borgia), Maimone; Addessi (85' Abatneh), Fangwa (80' Ferreira), Terranova (70' Cunzi). A disp.: Pasqua, Martino, Talarico, Tipaldi, Zulj, Alma. All. Novelli.

ARBITRO: Raineri di Como (Bosco-Gentile)

MARCATORI: 15' Maimone, 23' Addessi, 33' rig. Savanarola

NOTE: ammoniti Maltese, Kanoute, Savanarola, Silvestri, Abatneh. Espulsi 53'Bucolo, 82' De Luca. Minuto 77' Savanarola sbaglia un calcio di rigore.

Antonio Ricci
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...