Paternò
Paternò, c’è la prima gioia in campionato: battuto di misura il Santa Maria-Cronaca e tabellino

Paternò, c’è la prima gioia in campionato: battuto di misura il Santa Maria-Cronaca e tabellino


Per il team etneo decisive le reti di Fernandez e Saverino, il momentaneo pari campano è stato siglato da Bonanno

Vittoria all’esordio casalingo per il Paternò di mister Pagana che, all’ “Orazio Raiti” di Biancavilla, batte 2-1 i campani della Polisportiva Santa Maria guidati dal tecnico siciliano Di Gaetano. Per il team etneo decisive le reti al 24’ di Fernandez su calcio di rigore e al 52’ di Saverino, per i campani la rete del momentaneo pareggio, al 48’, porta la firma di Bonanno. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è al 5’ per la Polisportiva Santa Maria con De Mattia che ci prova con un calcio di punizione, Cappa con i pugni spedisce il pallone in corner. Al 12’ arriva la risposta del Paternò con Fernandez che raccoglie un ottimo cross di Manes e colpisce di testa, palla che però termina alta. Al 16’ padroni di casa ancora pericolosi con Pappalardo che, dal limite dell’area, prova il tiro in diagonale, palla fuori di poco. Al 21’ gli ospiti ci provano con Di Peri che raccoglie una corta respinta della difesa e, dal limite dell’area, prova la botta secca verso lo specchio della porta, conclusione che termina di poco a lato. Al 24’ il Paternò passa con Fernandez che trasforma un calcio di rigore procurato da Pappalardo, Guerra intuisce il lato ma non può nulla. Al 42’ campani alla ricerca del pari con Coulibaly che, dal limite dell’area, spedisce alto il pallone. Al 45’ padroni di casa che hanno l’opportunità di raddoppiare con Asero che prima si libera di un difensore e poi prova il tiro verso lo specchio della porta, l’estremo difensore campano in tuffo sventa la minaccia. Dopo un minuto di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO: Al 48’, alla prima occasione del secondo tempo, la Polisportiva Santa Maria pareggia i conti: Bonanno, su calcio di rigore, si fa ipnotizzare da Cappa che respinge centralmente il pallone, sulla ribattuta il primo ad arrivare è lo stesso Bonanno che, di prima intenzione, gonfia la rete. Al 52’ i padroni di casa tornano subito in vantaggio con Saverino che, dopo essersi fatto 20 metri palla al piede, prova il tiro dal limite dell’area, palla che è precisa e si infila all’angolino basso. Al 65’ padroni di casa ancora pericolosi: cross di Raucci a cercare Fernandez che colpisce di testa, la conclusione però è debole e non impensierisce più di tanto l’estremo difensore campano. Al 77’ ospiti pericolosi con Capozzoli che, ottimamente servito da Tandara, prova il tiro dall’interno dell’area di rigore, conclusione che però è debole e centrale e non crea problemi a Cappa. Al 93’ il Santa Maria ha l’occasionissima per pareggiare i conti: cross di Capozzoli a cercare Bonanno che, a tu per tu con Cappa, calcia addosso all’estremo difensore etneo. Dopo sei minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

PATERNÒ (3-5-2): Cappa; Paschetta (61' Moran), Manes, Raucci; Popolo (68' Amorello), Timmoneri (61' Aquino), Saverino, Asero (72' Guarnera), Cervillera; Pappalardo (82' Bamba), Fernandez. A disp.: Cotiolano, Deiana, Chechic, Francinella. All. Pagana.

SANTA MARIA (3-5-2): Guerra; Ferrigno, Diop, Scalia (60' Morlando); Ielo (60' Ferrante), Coulibaly (85' Johnson), Di Peri (66' Capozzoli), De Mattia, De Marco (74' Ziello); Bonanno, Tandara. A disp.: Grieco, Citro, Campanella, Pane. All. Di Gaetano.

ARBITRO: Terribile di Bassano del Grappa (Marucci-Gigliotti).

MARCATORI: 24' rig. Fernandez, 48' Bonanno, 52' Saverino. Al 48' Cappa para un calcio di rigore a Bonanno.

NOTE: Ammoniti Cervillera, Diop, Scalia, Di Peri, Bonanno, Amorello.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...