Palermo
Palermo: situazione della rosa ruolo per ruolo-Punto sul mercato

Palermo: situazione della rosa ruolo per ruolo-Punto sul mercato


Il riconfermato ds Castagnini a lavoro per rinforzare la rosa.

Inizia oggi ufficialmente, con l’avvio del ritiro, la stagione 2022/2023 che vedrà il Palermo protagonista in Serie B con la nuova proprietà che si è detta pronta a costruire una squadra di livello. Punto sul calciomercato rosanero ruolo per ruolo.

CLICCA QUI per vedere il Tabellone riepilogativo (acquisti, cessioni, trattative)

PORTIERI: È andato via Pelagotti, il cui contratto è scaduto lo scorso 30 giugno, rimane invece Massolo che però probabilmente tornerà a fare il secondo dopo aver vissuto da protagonista l’ultimo scorcio della scorsa stagione. Il Palermo cerca dunque un portiere importante, si sono fatti i nomi di Plizzari scuola Milan ma soprattutto di Antonio Donnarumma, fratello maggiore di Gigio del Psg, reduce da un’ottima stagione al Padova. La candidatura "più calda" attualmente è però quella di Pigliacelli, ex tra le altre di Trapani e Pescara, attualmente in Romania al Craiova.

DIFESA: Si lavora ai rinnovi di Accardi e Marconi, certa riconferma anche per Lancini. In rosa sono presenti il giovane Buttaro, ma anche il più esperto Giron che quasi certamente resterà in Sicilia. Da valutare le posizioni dei vari Crivello, Doda, Marong, Peretti e Somma. Piace Stramaccioni, classe 2001, di proprietà della Juventus protagonista nella scorsa stagione con l'Under23. Sicuramente il direttore Castagnini cercherà almeno un esterno destro e un centrale.

CENTROCAMPO:  È tornato Damiani, adesso acquistato dai rosanero, dopo il rientro all’Empoli per la fine del prestito. Capitan De Rose, nonostante le tante richieste, dovrebbe essere un punto fermo così come Luperini. Resterà quasi certamente anche Dall’Oglio, mentre il rientrante Broh sarà valutato in ritiro da Baldini e poi sarà presa la decisione se tenerlo o cederlo. In entrata l’idea Vazquez era poco fattibile, quelle di Jajalo e Fiordilino potrebbero diventare piste calde in ottica “giocatore bandiera". Si è raffreddata l’idea Nicolussi Caviglia della Juventus, piace Tascone della Turris, mentre è stato fatto soltanto qualche sondaggio per Vandeputte del Vicenza.

ATTACCO: Il reparto che sarà ricostruito totalmente. Il nodo più importante è legato a Brunori, rientrato alla Juve dopo la fine del prestito e cercato da molti club di A e B. I rosa vorrebbero acquistarlo ma la richiesta dei bianconeri (5 milioni) al momento è considerata eccessiva. È stato riscattato Soleri, da valutare le posizioni di Fella e Silipo che hanno mercato in C. C'è Felici, arrivato a gennaio dell'anno scorso in prestito per una stagione e mezza. Una volta definito il rinnovo di Valente, che sembra molto vicino ed è stato convocato per il ritiro, si punterà ad ingaggiare almeno un paio di esterni ed un centravanti di spessore (due nel caso di addio definitivo a Brunori). Si sono fatti i nomi di Leonetti della Turris e dell'ex Foggia Ferrante, ma attualmente non c'è una trattativa del tutto incanalata. L'idea La Gumina stuzzica i siciliani. C'è inoltre la suggestione Balotelli, reduce da una stagione più che positiva in Turchia, ma attualmente è solo una suggestione...

CLICCA QUI per vedere il Tabellone riepilogativo (acquisti, cessioni, trattative)

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...