Serie D
Giarre corsaro a Licata: tris che significa salvezza diretta-Cronaca e tabellino

Giarre corsaro a Licata: tris che significa salvezza diretta-Cronaca e tabellino


Tra i gialloblù di casa gol del solito Samake, per gli etnei doppietta di Agudiak e rete di Arcidiacono.

Al “Dino Liotta” di Licata si sfidano Licata e Giarre per la 38^ giornata del campionato di Serie D girone I. La squadra etnea vince 1-3 con la doppietta di Agudiak e la rete di Arcidiacono e conquista la salvezza aritmetica. Nel Licata in gol il solito Samake. CLICCA QUI per vedere la classifica. A seguire cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: La partita inizia a ritmi alti, con il Licata che al 7’ ci prova con Samake, ma il suo tiro dai 20 metri è di facile lettura per Giannini. Dopo un minuto risposta immediata del Giarre, con Cocimano che ci prova di sinistro, ma la palla termina sul fondo. Al 13' passano gli ospiti: cross dalla sinistra di Arcidiacono, Agudiak anticipa Calaiò di testa e batte Truppo sul secondo palo. Numerose le proteste dei gialloblù che lamentano un tocco di mano dell'attaccante argentino. Il Licata reagisce e al 18' ci prova Bertella dai 25 metri dopo aver saltato due avversari, ma la palla finisce a lato. Dopo tre minuti Minacori calcia da fuori, ma il suo tiro e debole e centrale: Giannini blocca. Non succede nulla fino al 41', quando Arcidiacono va vicino al 2-0 dopo uno schema su calcio di punizione, ma il suo tiro viene respinto in angolo. Nel miglior momento del Giarre, al 42' pareggia il Licata: Minacori si accentra dalla destra, salta un avversario e prova il tiro, che respinto da Zappalà termina sul piede di Samake, abile a deviarla al volo alla sinistra di Giannini. Nell'ultimo e unico minuto di recupero, il Giarre sfiora ancora il gol: imbucata di Agudiak per l'inserimento di Arcidiacono, bravissimo a incrociare con il sinistro, ma la sua palla termina sul palo. Su questa azione l'arbitro dice che può bastare così: finisce un primo tempo vivo e agonisticamente piacevole.

SECONDO TEMPO: Secondo tempo che inizia sulla falsariga del primo, con il Licata che parte subito forte. Al 47' ci prova Gueye, bravo a sfruttare una verticalizzazione di Minacori, ma il suo tiro incrociato termina alla destra di Giannini. Al 52' è ancora il Licata a essere pericoloso: Candiano ci prova su calcio di punizione, Giannini respinge, Cappello ci prova ma ancora Giannini riesce a bloccare. Passa un minuto e al 53' il Giarre passa ancora in vantaggio. Arcidiacono passa sulla destra, crossa in mezzo per Agudiak che anticipa il difensore gialloblù e batte Truppo sul primo palo. Doppietta per l'attaccante argentino. La partita continua su ritmi alti, ma senza nessuna grande occasione finché al 69' il Giarre cala il tris: si invertono ruoli e questa volta è Agudiak a servire l'assist ad Arcidiacono, che davanti a Truppo non sbaglia. In festa i tifosi del Giarre arrivati a Licata. All'87' Sessa calcia dal limite dell'area, ma Truppo respinge, evitando pericoli alla difesa casalinga. Finisce così la partita, con il Giarre che espugna il "Dino Liotta" e conquista la salvezza aritmetica dopo una stagione travagliata.

IL TABELLINO:

LICATA (4-3-1-2): Truppo; Bertella (68' Brunetti), Calaiò, Cappello, Lanza (89' Inzerillo); Currò, Candiano, Aprile; Minacori (87' Saito); Gueye, Samake. A disp.: Moschella, Pedalino, Ribaudo, Riggio, Caccetta, Pecoraro. All. Cordaro.

GIARRE (4-2-3-1): Giannini; A. La Rosa, Porcaro, Zappalà, Musso; Limonelli, Giuffrida; Cocimano (89' Leotta), Arcidiacono (82' Baglione), Agudiak (75' Giannaula); Cannavo (66' Sessa). A disp.: F. La Rosa, Padovani, Carrozzino, Iseppon, Anastasio. All. Cacciola.

ARBITRO: Zoppi di Firenze (Celestino-Vitaggio).

MARCATORI: 13' e 52' Agudiak, 42' Samake, 69' Arcidiacono

NOTE: ammoniti Zappalà, Calaiò, A. La Rosa, Currò, Candiano. Al 70' espulso Cappello per fallo di reazione

Domenico Cannizzaro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...