Serie D
Acireale travolgente: 6-1 corsaro in rimonta contro il Biancavilla-Cronaca e tabellino

Acireale travolgente: 6-1 corsaro in rimonta contro il Biancavilla-Cronaca e tabellino


Vantaggio lampo dei padroni di casa con Spadoni, poi il poker di Ricciardo e le reti di Russo e Viglianisi ribaltano la gara

Vittoria roboante per l'Acireale che va sotto sul campo del Biancavilla dopo un giro di lancette, ma trova subito il pari e con un grande Ricciardo, autore di 4 gol, ribalta tutto. Ciliegine sulla torta dell'1-6 finale le reti di Russo e dell'ex Viglianisi. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguto cronaca e tabellino. 

PRIMO TEMPO: Pronti-via e subito il Biancavilla passa: disattenta la retroguardia granata che dopo appena 30’’ di gioco si fa sorprendere dal perfetto inserimento in area di Spadoni che in tuffo batte D’Alterio per il clamoroso vantaggio dei padroni di casa. L’Acireale non ci sta e non passa neppure un minuto prima che i granata trovino il pareggio con Ricciardo che batte Faraone con un bel destro da dentro l’area dopo uno scambio con Tumminelli. Al 6’ partita già ribaltata grazie ancora a Ricciardo che corregge in rete il cross dalla sinistra di Todisco portando davanti i suoi. Al minuto 11 grande paura in area granata dove un violento scontro di gioco tra Musso e D’Alterio lascia per quasi 6 minuti a terra i due calciatori, ha la peggio l’attaccante di casa costretto al cambio. Il Biancavilla prova la reazione ma i tentativi di Licciardello e Grazioso sono velleitari. Alla mezzora proprio il neo entrato Grazioso spaventa D’Alterio con una violenta conclusione da fuori che colpisce il palo, risponde un minuto dopo Tumminelli col sinistro a giro, palla di un niente sopra l’incrocio. Al 40’ tris dell’Acireale e tripletta per Ricciardo che sfrutta l’assist di Savanarola che precedentemente aveva rubato il pallone in pressing ad un incerto Faraone. L’ultimo sussulto del primo tempo è del Biancavilla con Licciardello che prova la conclusione a giro al 45’+2 ma la mira è alta. Si conclude quindi il primo tempo sul risultato di 1-3 in favore dei granata di mr De Sanzo.

SECONDO TEMPO: L’Acireale entra in campo con tutt’altro piglio rispetto all’inizio della prima frazione e prova a chiudere l’incontro col neo entrato Correnti che ci prova per due volte nell’arco di 5 minuti: il primo tiro col destro fa la barba al palo, poi il suo sinistro sempre da fuori area si perde largo. Al 50’ ci prova Russo in sforbiciata, palla a lato. Al 58’ miracoloso D’Alterio sul tiro a botta sicura di Grazioso che poi è goffo nel tap-in a porta vuota e spedisce alto da pochi passi. Al 62’ l’Acireale chiude la contesa col poker firmato da Gianni Ricciardo che spedisce in rete di testa il perfetto cross di Correnti dalla destra. Al 65’ va ancora in rete l’Acireale stavolta con Russo che corregge in rete da mezzo metro il tiro cross di Savanarola ben servito da Lodi in area. Al 71’ ancora D’Alterio chiamato alla parata in tuffo sul tiro di Piccione, palla in calcio d’angolo. Succede poco fino al minuto 87 quando c’è gioia pure per l’ex di turno Viglianisi che trova la prima rete in maglia granata con un bel tiro dal limite. Non succede più nulla e l’arbitro dopo 3 minuti di recupero pone fine all’incontro. Troppa la differenza di valori in campo e risultato mai in discussione nonostante il vantaggio lampo dei padroni di casa. Con questa vittoria l’Acireale si avvicina ancora di più al primo posto ma già da domenica dovrà confrontarsi con un avversario difficile quale l’Aversa che oggi nel proprio recupero ha battuto il quotato Lamezia. Notte fonda invece per il Biancavilla chiamato ad un vero e proprio miracolo sportivo per cercare di salvare la categoria.

IL TABELLINO:

BIANCAVILLA (4-2-3-1): FaraoneStelitano, Panza, Di Laura, Di Francesco (50' Puglisi); Bozzanga (74' Di Stefano), Piccione; Lo Giudice, Musso (20' Grazioso), Licciardello (74' Khali); Spadoni (65' Hadaji). A disp.: Lumia, De Bueno, Longo,Tosolini. All.  Fichera.

ACIREALE (3-4-1-2): D’AlterioCannino, FigliomeniCadili; Tumminelli (74' Brumat), LodiLe Mura (46' Correnti)Todisco (71' Cottone)Savanarola; Russo (71' Tounkara), Ricciardo (65' Viglianisi). A disp.: Governo, De Pace, Mollica, Cristiani. All. De Sanzo.

ARBITRO: Catanzaro di Catanzaro (Cantatore-Spagnolo).

MARCATORI: 1' Spadoni, 2', 6', 40', 62'Ricciardo, 65' Russo, 87' Viglianisi

Antonio Ricci
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...