Licata
Il Licata torna alla vittoria: "manita" al Rende e salvezza ipotecata-Cronaca e tabellino

Il Licata torna alla vittoria: "manita" al Rende e salvezza ipotecata-Cronaca e tabellino


Nei gialloblù a segna due volte Samake, poi Aprile, Candiano e Souare. Tra i calabresi gol di Furina

Al “Dino Liotta” di Licata si sfidando Licata e Rende per la 32^ giornata del campionato di Serie D girone I. I gialloblù, al ritorno in campo dopo due settimane di stop forzato causa Covid, dominano l’incontro e mettono una probabile ipoteca sul discorso salvezza. Doppietta per Samake. CLICCA QUI per vedere la classifica. A seguire cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: La partita inizia subito a ritmi alti e al 3’ c’è la prima occasione per il Licata: Buona trama tra Caccetta, Minacori e Mazzamuto, con quest’ultimo che lancia Samakè, che a tu per tu mette a lato. Due minuti più tardi altra grande occasione per i gialloblù: Candiano imbuca Aprile, che calcia al volo dall’interno dell’area di rigore, ma alto. Al minuto 8 passa il Licata: su un corner ben battuto da Candiano, dopo un batti e ribatti Aprile è il più veloce di tutti e dall’interno dell’area di piccola mette in rete. Non passano nemmeno 10 minuti e il Licata raddoppia: Samakè riceve palla sulla trequarti, avanza qualche metro e scarica una botta potentissima all’incrocio dei pali. Gialloblù in pieno controllo della gara. Al 25’ il Licata cala anche il tris: azione tutta di prima, conclusa da Mazzamuto che serve Candiano, bravo nell’inserimento e a calciare di collo sul palo lontano. Adesso per i gialloblù è accademia pura. Al 31’ primo squillo del Rende: Consiglio si libera di Caccetta e prova una botta da 30 metri, ma Moschella è bravo e blocca la palla. Al 36’ il Rende sfiora il gol: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Furina è bravo a impattare di testa ma la palla sfiora il palo esterno. Al 38’ ancora Licata in avanti: Minacori è bravo a liberarsi di due avversari e calcia di sinistro, ma Mittica respinge in corner. Dopo due minuti arriva il 4-0 del Licata ancora con Samakè, ma gli applausi sono tutti per Minacori, che scarta tre avversari, si accentra e calcia: il suo tiro viene respinto dal difensore, ma Samake sulla ribattuta mette in rete. Un minuto dopo reazione del Rende con Nardini, abile ad entrare in area e a calciare ben due volte, ma Moschella è agile e attento a respingere. Finisce un primo tempo totalmente a marca gialloblù.

SECONDO TEMPO: Nel secondo tempo il Rende cambia due uomini e parte con il piede giusto. Dopo 30” riapre l'incontro con Furina che, su cross di Chiodo, stacca di testa e fa 4-1. Due minuti più tardi è ancora la squadra calabrese a rendersi pericolosa con Novello, che sugli sviluppi di un calcio d’angolo ci arriva di testa, ma Moschella è bravo a respingere. Inizio di secondo tempo incredibile per il Rende, che dopo 30 secondi sfiora ancora il gol con Nardini che di testa sfiora la traversa. Licata in difficoltà. La reazione dei gialloblù arriva al 69’, con Minacori che riceve sulla trequarti, avanza e serve Currò in area di rigore: il classe 2003 calcia, ma Mazzotta salva sulla linea. Due minuti dopo il Rende ha un’altra occasione per riaprirla su calcio di punizione calciato da Trovato, ma il pallone sbatte sulla traversa. Al 75’ il Licata mette il punto esclamativo sulla gara: altra grande azione di Calogero Minacori, che punta l’uomo, lo salta con una grande giocata e mette in mezzo un pallone perfetto per Souare, che deve solo appoggiare in rete. Si spegne l’entusiasmo del Rende e ritmi adesso più bassi. All’86’ altra occasione per i gialloblù con protagonista ancora Minacori, abile a mettere un cross in mezzo per Candiano che calcia a botta sicura, ma mette alto da posizione favorevole. Nel finale non succede più nulla e dopo 4 minuti di recupero finisce la sfida: i gialloblù esultano e mettono una seria ipoteca sul discorso salvezza. Il Rende rimane in zona play out.

IL TABELLINO

LICATA (3-5-2): Moschella; Calaiò, Giordano, Orlando; Mazzamuto (74' Rubino), Aprile (81' Pedalino), Caccetta (64' Currò), Candiano, Lanza (71' Souare); Minacori, Samake (67' Gueye). A disp.: Truppo, Bertella, Pedalino, Saito. All. Romano.

RENDE: Mittica; Corbo (46' Mazzotta), Nardini, Consiglio (46' Mosciaro), Urruty, De Miranda, Chiodo, Trovato, Palma (74' Piscopo), Novello, Furina. A disp.: De Luca, Trotta, Osso, Gullo, Signorelli. All. Cavaliere.

ARBITRO: Verrocchi di Sulmona (Di Bartolomeo-De Gregorio).

MARCATORI: 8' Aprile, 19' Samake, 25' Candiano, 40' Samake, 46' Furina, 74' Souare

NOTE: ammoniti Corbo, Giordano

Domenico Cannizzaro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...