Catania
Catania, che disfatta! Allo “Zaccheria” vince il Foggia 5-1-Cronaca e tabellino

Catania, che disfatta! Allo “Zaccheria” vince il Foggia 5-1-Cronaca e tabellino


Le reti locali portano la firma di Merola (doppietta), Curcio, Ferrante, Petermann. Inutile la rete di Greco al 78'.

Sconfitta pesantissima per il Catania di mister Baldini che, allo “Zaccheria”, cade per 5-1 al cospetto del Foggia di Zdenek Zeman. Padroni di casa che ipotecano la vittoria già nel primo tempo grazie alle marcature di Merola (doppietta) al 1’ e al 44’, Curcio al 17’, Ferrante al 25’ e Petermann al 39’. Il gol della bandiera per gli etnei porta la firma di Greco al 78’. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: Alla prima occasione del match, al 1’, il Foggia passa in vantaggio con Merola che, ottimamente servito da un cross di Petermann, di testa gonfia la rete. Al 7’ sono i padroni di casa a rendersi nuovamente pericolosi con Curcio che, su punizione, prova il tiro, Sala in tuffo respinge la minaccia. Al 17’ la truppa di Zeman raddoppia con Curcio che, da circa 25 metri, prova il tiro, palla che prima bacia la traversa e poi finisce in rete. Al 25’ il Foggia concede il tris con un tiro, da circa 35 metri, di Ferrante che finisce all’incrocio dei pali della porta difesa da Sala, nulla può l’estremo difensore etneo. Al 34’ si fa vedere in avanti anche il Catania con un colpo di testa di Rosaia, serve un super Dalmasso per negare la gioia del gol al centrocampista etneo. Al 39’ Foggia che trova il quarto gol con una punizione di Petermann che si spegne alle spalle di Sala. Al 44’ arriva addirittura il quinto gol dei padroni di casa con Merola che è bravo a raccogliere il cross di Rizzo e, di testa, a spedire il pallone in rete. Senza concedere recupero l’arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO: La prima occasione del secondo tempo è al 55’ per il Catania con un calcio di punizione di Piccolo che termina alto. Al 76’ ospiti ancora pericolosi con Greco che, ottimamente servito da Moro, prova il tiro verso la porta difesa da Dalmasso, l’estremo difensore rossonero manda il pallone in corner. Al 78’ Catania che trova il gol della bandiera con Greco che raccoglie un cross tagliato e, a porta sguarnita, sigla la rete del 5-1. All’88’ si fa vedere in avanti anche il Foggia con Rizzo Pinna che, dal limite dell’area, prova il tiro, è attento Sala che in tuffo allontana la minaccia. Dopo due minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

FOGGIA (4-3-3): Dalmasso; Garattoni, Sciacca, Di Pasquale, Rizzo; Rocca (87' Gallo), Petermann, Di Paolantonio (63' Garofalo); Merola (87' Vitali), Ferrante (63' Turchetta), Curcio (63' Rizzo Pinna). A disp.: Volpe, Girasole, Buschiazzo, Nicolao, Maselli. All. Zeman.

CATANIA (4-3-3): Sala; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Pinto (58' Simonetti); Rosaia (75' Izco), Provenzano (46' Cataldi), Greco; Biondi (46' Piccolo), Moro, Russini (46' Zanchi). A disp.: Stancampiano, Pino, Ercolani, Claiton, Ropolo, Bianco, Russo. All.: Baldini

ARBITRO: Pascarella di Nocera Inferiore (Pellino-Bocca).

MARCATORI: 1', 44' Merola, 17' Curcio, 25' Ferrante, 39' Petermann, 78' Greco.

NOTE: ammoniti Albertini, Pinto, Petermann, Moro, Di Pasquale.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...