Catania
Catania poco concreto: Paganese cinica ed ermetica espugna il “Massimino”-Cronaca e tabellino

Catania poco concreto: Paganese cinica ed ermetica espugna il “Massimino”-Cronaca e tabellino


A decidere il match la rete di Zanini.

Partita che termina 0-1 al “Massimino” nella gara valevole per il recupero della 22^ giornata di Serie C girone C. Paganese che dopo aver trovato il vantaggio nel primo quarto d’ora con Zanini soffre, gestisce e controlla un comunque buon Catania mancato di concretezza negli ultimi 20 metri. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Primo squillo del match al 6’ di marca catanese: azione corale, Greco per Moro, sponda verso Biondi che calcia dalla distanza, mira imprecisa. Sul ribaltamento di fronte botta velenosa di Zanini, Sala respinge in modo goffo ma efficace. Al 15’ la Paganese passa: splendida azione in verticale dei campani, Zanini per Diop che gliela restituisce, il centrocampista prende la mira e dal limite la piazza col piattone all’angolino basso, è 0-1. Reagisce il Catania e al 21’ sfiora il pari: Greco allarga per Albertini che da destra rientra e crossa col mancino, sul secondo palo sbuca Greco che incorna bene ma è super Baiocco con la punta delle dita a deviare in angolo. Due minuti dopo cross di Greco, respinge corto la difesa, Cataldi si coordina e lascia partire una rasoiata dai 25 metri, Baiocco si allunga e blocca a terra. Al 27’ occasionissima divorata dagli azzurrostellati: sugli sviluppi di un piazzato Bensaja raccoglie dal limite e calcia, la difesa rossazzurra sale male e Tommasini si ritrova tutto solo davanti a Sala a meno di 5 metri calciandogli clamorosamente addosso. Al 37’ altra occasione per gli ospiti: schema da corner, cross basso di Guadagni per Diop che si stacca dalla marcatura e calcia di prima in curva dall’altezza del dischetto del rigore. Finisce così la prima frazione, Catania-Paganese 0-1.

SECONDO TEMPO: Pronti-via e dopo 20 secondi Catania ad un passo dal pari: cross di Albertini morbido, torre di Russini per Moro che prova a coordinarsi ma calcia alto. Al 53’ Greco per Moro che controlla e calcia rasoterra, para ancora Baiocco ma era tutto fermo per un tocco di mano del centravanti. La truppa di Baldini è in forcing, gli ospiti sono tutti chiusi nella propria trequarti ma difendono con ordine. Al 66’ Paganese ad un passo dal raddoppio: Diop semina il panico tra i difensori rossazzurri e calcia, rimpallato, raccoglie Zanini ancora chiuso ma lo stesso autore del primo gol da ottima posizione calcia col mancino di un soffio a lato. Al 69’ punizione di Russotto da oltre 30 metri, bolide ma a lato. All’86’ occasione ospite: palla morbida in area, Sala esce ma la palla sfugge, Zanini controlla e calci quasi a botta sicura ma colpisce il corpo di Zanchi in scivolata. All’89’ altra ripartenza campana: Diop punta e salta Lorenzini tagliando il campo, arriva sui 25 metri e calcia alto col mancino. Al 95’ il Catania sfiora il pari: pennellata di Russotto per Sipos che spizzica, Baiocco ha un ottimo riflesso deviando in angolo. Finisce così, Catania-Paganese 0-1.

IL TABELLINO:

CATANIA (4-3-3): Sala; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Pinto (46' Zanchi); Simonetti (63' Sipos), Cataldi, Greco (79' Provenzano); Biondi (46' Russotto), Moro, Russini. A disp.: Stancampiano, Claiton, Ercolani, Pino, Ropolo, Izco, Rosaia, Piccolo. All. Baldini.

PAGANESE (4-3-2-1): Baiocco; Scanagatta (77' Tissone), De Santis, Murolo, Brogni (57' Manarelli); Zanini, Bensaja, Cretella; Guadagni (62' Sbampato), Tommasini; Diop. A disp.: Avogadri, Pellecchia, Konate, Perlingieri, Del Regno, Iannone. All. Grassadonia.

ARBITRO: Ancora di Roma 1 (Pedone-Nana Tchato)..

MARCATORI: 15' Zanini

NOTE: ammoniti Tommasini, Pinto, Biondi, Cataldi, Brogni, Baiocco, Albertini, Bensaja, Cretella, Tissone.

Dario Li Vigni
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...