Serie D
Gol e spettacolo nel derby dei Nebrodi, al “Proto” vince il Sant’Agata 3-2-Cronaca e tabellino

Gol e spettacolo nel derby dei Nebrodi, al “Proto” vince il Sant’Agata 3-2-Cronaca e tabellino


Alle marcature ospiti di Catalano, Cicirello e Okito rispondono Leone e Ficarrotta

In scena al “Silvio Proto” di Troina (EN) il derby dei Nebrodi tra Troina e Sant’Agata. Ad avere la meglio è stata la compagine di mister Giampà che ha battuto per 3-2 la compagine di mister Galfano portandosi a casa l’intera posta in palio. Per i biancoblù sono andati in gol Catalano al 34’, Cicirello al 41’ e Okito al 59’; per gli ennesi le reti portano la firma di Leone all’8’ e di Ficarrotta al 77’. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: Pronti-via e all’8’ il Troina passa subito in vantaggio con Leone che, servito da Ficarrotta con un ottimo lancio, gonfia la rete. Al 22’ si fanno vedere in avanti pure gli ospiti con Alagna che raccoglie di petto un ottimo lancio e prova il tiro, è attento l’estremo difensore rossoblù che manda la palla in calcio d’angolo. Al 31’ messinesi ancora pericolosi con Calafiore che, di testa, prova ad impensierire Faccioli, palla che però termina fuori. Al 34’ arriva il pareggio del Sant’Agata: Calafiore viene atterrato in area di rigore da Boufous e l’arbitro concede il calcio di rigore, dal dischetto si presenta Catalano che spiazza l’estremo difensore rossoblù. Al 38’ biancoblù ancora in avanti: cross di Catalano per Mazzone che, di prima intensione, gonfia la rete, l’arbitro però ferma tutto per off-side. Al 42’ i messinesi la ribaltano con un altro tiro dagli undici metri, questa volta dal dischetto si presenta Cicirello che tira rasoterra e potente alla sua destra, l’estremo difensore ennese intuisce ma non può nulla. Senza concedere recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO: Partono subito forte gli ospiti al 51’ con Alagna che prova il tiro, è attento Faccioli che manda in angolo. Al 57’ rossoblù pericolosi con Ficarrotta che, dal limite dell’area, prova il tiro, conclusione che si spegne di poco sopra la traversa. Al 59’ il Sant’Agata concede il tris con il neo-entrato Okiko che, servito ottimamente da Catalano, si ritrova la porta sguarnita e deve solamente appoggiare in rete. Al 64’ a provarci è Ficarrotta con una punizione, il suo tiro viene respinto da Bethers. Al 73’ ennesi ancora pericolosi con un calcio di punizione, della battuta se ne incarica il solito FIcarrotta che, da circa 35 metri, prova direttamente il tiro verso la porta, palla che finisce fuori di poco. Al 76’ serve un super Bethers per negare a Corcione, prima, e Fratantonio, poi, la gioia del gol. Al 77’ però il Troina accorcia le distanze: Ficarrotta viene steso in area dall’estremo difensore biancoblù e l’arbitro indica il dischetto, della battuta se ne incarica lo stesso numero dieci che spiazza il portiere e porta il parziale sul 2-3. All’80’ si fanno rivedere in avanti gli ospiti con Calafiore che, su calcio di punizione, prova direttamente il tiro, palla che finisce alta. All’86’ i padroni di casa hanno la possibilità di pareggiarla: calcio di punizione dalla destra battuto da Lorefice che scodella in mezzo il pallone, il primo ad arrivarci è Toure che, da praticamente 0 metri, centra in pieno la traversa. Al 97’ succede l’incredibile: il Troina non sfrutta un calcio di punizione in zona offensiva e il Sant’Agata riparte in un contropiede che si conclude con la conclusione di Alagna che viene parata da Ficarrotta, l’arbitro non ha alcun dubbio e indica, per la quarta volta, il dischetto allontanando dal campo il numero dieci rossoblù. Dal dischetto si presenta Calafiore che, però, calcia alto. Subito dopo il penalty l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

TROINA (4-3-2-1): Faccioli; Mustacciolo (80' Gargiulo), Mbaye, Maniscalco, Cristaldi (62' Leotta); Corcione, Lorefice, Boufous (69' Toure); Fratantonio, Ficarrotta; Leone. A disp.: Mennella, Ruffini, Carcagnolo, Camacho, Denkovski. All. Galfano.

SANT’AGATA (3-4-2-1): Bethers; Brugnano, Cipolla, Capone, Frisenna, Calafiore, Mazzone (86' Caracò), Cervillera (59' Okito); Alagna, Cicirello (59' Bongiovanni, 67' Miceli), Catalano (69' Cristiano). A disp.: Fernandez, Lanza, Favo, Squillace. All. Giampà.

ARBITRO: Loiodice di Collegno (Mascali-Galluzzo).

MARCATORI: 8' Leone, 34' rig. Catalano, 41' rig. Cicirello, 59' Okito, 77' rig. Ficarrotta.

NOTE: ammoniti Brugnano, Leone, Galfano, Corcione, Cristiano. Espulso al 96' Ficarrotta. Al 97' Calafiore sbaglia un calcio di rigore.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...