LIVE!

Logo Enna
ENN
2
Logo Casteldaccia
CAS
0
Finale
Logo Palermo
PAL
Logo Como
COM
Inizio ore 20:30
Messina
Parità al "Franco Scoglio", Messina e Foggia regalano spettacolo-Cronaca e tabellino

Parità al "Franco Scoglio", Messina e Foggia regalano spettacolo-Cronaca e tabellino


Alla rete di Russo risponde quella di Turchetta

Una partita ricca di emozioni quella vista al “San Filippo” tra il Messina di mister Raciti e il Foggia di Zdenek Zeman. A sbloccarla sono i peloritani a fine primo tempo con Russo, la risposta ospite arriva al 73’ con Turchetta che segna il gol del definitivo 1-1. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima azione pericolosa del match è per il Foggia al 3’ con un tiro di Curcio che viene spedito in angolo da Carillo in scivolata. Sull’angolo che ne consegue è ancora Curcio a rendersi pericoloso con un colpo di testa, serve un super Lewandowski per negare la gioia del gol all’attaccante rossonero. Al 10’ ci provano pure i peloritani con Rizzo che, da circa 35 metri, prova il tiro, nessun problema per Alastra che blocca il pallone. Al 17’ rossoneri pericolosi con un calcio di punizione di Curcio che, però, viene parato senza troppi problemi dall’estremo difensore messinese. Al 31’ ospiti ancora all’arrembaggio, da circa 30 metri ci prova Di Paolantonio che però manda il pallone alto. Al 42’ occasione sprecata da Fofana che, dal limite dell’area, fa la barba al palo con la sua conclusione rasoterra. Al 48’ il Messina passa con Russo che, servito ottimamente da Fofana, trafigge Alastra e sigla la rete dell’1-0. Subito dopo il gol l’arbitro fischia la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO: La prima occasione del secondo tempo è per il Messina dopo pochi secondi dal fischio di inizio, a provarci è Fofana che raccoglie una respinta corta della difesa e prova il tiro in porta, palla che finisce fuori. Al 49’ ci prova pure il Foggia con Ferrante che, servito ottimamente da Di Paolantonio, calcia fuori. Al 56’ Curcio esalta ancora una volta i riflessi di Lewandowski con un tiro ravvicinato a botta sicura. Al 66’ ospiti ancora in avanti alla ricerca del pareggio, Nicolao di testa spedisce fuori. Al 69’ si rivedono in avanti i peloritani con un tiro di Damian che però è debole e centrale, nessun problema per Alastra. Al 73’ il Foggia pareggia i conti con Turchetta che, di testa, raccoglie un cross di Vitali e gonfia la rete. Ristabilita dunque la parità al “Franco Scoglio” di Messina. All’81’ è ancora la truppa di Zeman a rendersi pericolosa, questa volta però ci prova Gallo, il suo tiro si spegne fuori. L’ultima occasione del match è di marca gialloblù al 93’, cross di Damian che trova Carillo che di testa prova a impensierire l’estremo difensore foggiano, è però bravo Alastra che in tuffo blocca il pallone. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

MESSINA (4-2-3-1): Lewandowski; Trasciani, Celic, Carillo, Fazzi; Rizzo, Fofana (66' Konate); Russo (60' Simonetti), Marginean (66' Damian), Goncalves (54' Statella); Adorante (54' Piovaccari). A disp.: Caruso, Fantoni, Camilleri, Rondinella, Balde, Angileri, Busatto. All. Raciti.

FOGGIA (4-3-3): Alastra; Martino (14' Nicolao), Sciacca, Girasole, Rizzo; Garofalo, Di Paolantonio, Rocca (75' Gallo); Merola, Ferrante (62' Vitali), Curcio (62' Turchetta). A disp.: Volpe, Rizzo Pinna, Maselli, Buschiazzo. All. Zeman.

ARBITRO: Angelucci di Foligno (Camilli-Trasciatti).

MARCATORI: 48' Russo, 73' Turchetta.

NOTE: Ammoniti Adorante, Celic, Konate, Alastra, Piovaccari.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...