Serie D
Ancora un pareggio al “Proto”, Faccioli a tempo scaduto salva il Troina contro il Paternò-Cronaca e tabellino

Ancora un pareggio al “Proto”, Faccioli a tempo scaduto salva il Troina contro il Paternò-Cronaca e tabellino


Alla rete di Rizzo rispondono Denkovski e l'estremo difensore locale che, al 95', para un calcio di rigore

Partita rocambolesca e ricca di emozione quella vista quest’oggi allo stadio “Silvio Proto” di Troina. A giocarsi la posta in palio sono state il Troina di mister Angelo Galfano e il Paternò di mister Alfio Torrisi. Da questa pirotecnica sfida, però, ne è uscito uno scialbo 1-1 che non muove la classifica e non fa comodo a nessuna delle due compagini. Di seguito la cronaca e il tabellino del match.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match è al 23’ per i padroni di casa con una punizione di Ficarrotta, cross insidioso del numero 10 rossoblù sul quale però non arriva nessuno.  Al 36’ rispondono gli ospiti con Puglisi, il suo tiro finisce però alto. Al 47’ il Troina ci riprova, cross di Ficarrotta sul quale arriva per primo Padovani che calcia verso lo specchio della porta, serve un miracolo di Latella per negare la gioia del gol al difensore rossoblù. Dopo due minuti di recupero l’arbitro fischia la fine della prima frazione.

SECONDO TEMPO: Dopo appena un giro di lancette il Paternò ci prova con Rizzo, attento però Faccioli che, in tuffo, spedisce la palla in angolo. Al 50’ ci prova ancora Rizzo con un calcio di punizione, blocca senza problemi l’estremo difensore locale. Al 60’ il Paternò passa con Rizzo che, dopo essersi fatto metà campo palla al piede, lascia partire un diagonale imprendibile. Al 71’ però arriva la risposta del Troina con Denkovski che, servito ottimamente da Berti, gonfia la rete. Ristabilita dunque la parità al “Silvio Proto”. Al 78’ padroni di casa ancora in avanti alla ricerca del vantaggio, questa volta a provarci è Leotta, il suo tiro viene però parato senza troppi problemi da Latella. All’82’ è la truppa di Galfano a rendersi ancora pericolosa, fantastica apertura di Leone per Ficarrotta che, da posizione defilata, prova il tiro, blocca senza problemi l’estremo difensore paternese. Al 92’ ci prova ancora Ficarrotta con un tiro-cross che finisce fuori di poco. Al 94’ accade l’incredibile, gomitata di Mbaye ai danni di Mascari fuori area, l’arbitro però indica il dischetto e allontana dal campo il difensore rossoblù. Della battuta se ne incarica lo stesso Mascari che, però, si fa ipnotizzare da Faccioli che, con un vero e proprio miracolo, para il calcio di rigore. Subito dopo la battuta della massima punizione l’arbitro decreta la fine delle ostilità.

IL TABELLINO:

TROINA (3-4-3): Faccioli; Mbaye, Falla, Padovani (65' Fratantonio); Berti, Mustacciolo, Corcione, Lo Cascio (52' Maniscalco); Ficarrotta, Denkovski (72' Leotta); Leone (88' Pace). A disp.: Mennella, Calaciura, Carrubba, Cristaldi, Boufous. All. Galfano.

PATERNÒ (4-3-3): Latella; Bisconti, Scoppetta, Bontempo, Mangiameli; Cangemi (80' Castorina), Basualdo, Puglisi; La Piana (80' Sidibe), Foderaro, Rizzo (90' Mascari). A disp.: Lofaro, Viaggio; Di Bella; Guarnera; Zappalà; Camara. All. Torrisi.

ARBITRO: Eremitaggio di Ancona (Gigliotti-Fanara).

MARCATORI: 60' Rizzo, 71' Denkovski.

NOTE: Ammonito Bisconti. Espulsi Mustacciolo per doppia ammonizione all' 84', Mbaye per gomitata ai danni di Mascari al 93'. Faccioli al 94' para un calcio di rigore a Mascari.

Flavio Fiore
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...