LIVE!

Logo Bari
BAR
3
Logo Catania
CAT
3
Finale
Logo Virtus Francavilla
VFR
5
Logo Messina
MES
1
Finale
Serie D
Uragano Paternò: abbattuto il Fc Messina con 8 gol-Cronaca e tabellino

Uragano Paternò: abbattuto il Fc Messina con 8 gol-Cronaca e tabellino


Doppiette per Cangemi, Camara e Foderaro. In rete anche Basualdo e Pappalardo. Di Landi il gol della bandiera messinese.

Al “Falcone-Borsellino” va in scena il match tra Paternò e Football Club Messina, gara valevole per la 13^ giornata del campionato di Serie D girone I. Un Paternò reduce dalla trasferta vittoriosa di Portici e voglioso di ricostruire una striscia positiva, si abbatte in maniera impetuosa su una squadra messinese mai in partita. Ben 8 le reti segnate dalla truppa di Torrisi e potevano anche essere di più. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Il Paternò, già dopo 60 secondi di gara si rende pericoloso con quello che sarà il migliore in campo: Giovanni Foderaro il quale entra in area ma conclude debole tra le braccia del portiere. Al 6’, dopo uno scambio con Foderaro, Dama fa partire un cross dolce verso il centro dell’area dove sbuca Cangemi che di testa insacca per l’1-0. Al quarto d’ora è Camara a sfiorare il raddoppio con un tiro a giro dalla sinistra che si spegne alto sulla traversa dopo una bella sgroppata di Rizzo. Il raddoppio arriva però un minuto dopo, al 17’, quando il filtrante elegante di Rizzo raggiunge Foderaro scattato sul filo del fuorigioco, che si ritrova a tu per tu con il portiere e serve l’accorrente Camara il quale finta il tiro, mette a sedere il portiere e deposita in rete. 2-0 Paternò. Al 26’ azione fotocopia alla precedente per gli etnei, stessi protagonisti ma, stavolta, è Cangemi a farsi trovare pronto per depositare in fondo al sacco la palla del 3-0, dopo l’intesa Rizzo-Foderaro, per la sua doppietta personale. Devono passare 33’ per registrare la prima azione pericolosa dei peloritani quando Orlando, il migliore dei suoi, fa partire un diagonale dalla destra dell’area di rigore che Latella devia in angolo. Il Paternò abbassa un po’ il ritmo e cerca di rifiatare permettendo così al Fc Messina di sfiorare la rete al 37’ con un colpo di testa di Orlando da centro area. Al 38’ è Rizzo, dopo un uno-due con Cangemi, a far partire un sinistro a giro da fuori area che scheggia la traversa. Al 41’ il Paternò cala il poker con un eurogol di Foderaro. Il bomber, dopo due assist, trova la via del gol con uno spiovente dalla sinistra che si infila sotto la traversa, battendo un incolpevole Giannini. Foderaro vicino alla doppietta due minuti dopo con un destro alto sulla traversa da ottima posizione. Si chiude cosi, sul 4-0 per i padroni di casa il primo tempo.

SECONDO TEMPO: La seconda frazione di gioco inizia con una conclusione debole di Orlando, centravanti messinese, al 47’. Al 53’ Paternò vicino al pokerissimo quando, a conclusione di un’azione solitaria, Foderaro scodella in mezzo per l’accorrente Rizzo che scavalca Giannini in uscita colpendo la seconda traversa del suo pomeriggio. Quinta rete etnea che arriva al 56’ con un tiro-cross di Camara che attraversa l’area, bucato da tutti, e finisce alle spalle del portiere giallorosso. Due minuti dopo, ancora il nove paternese Foderaro con un colpo di testa da centro area sfiora la doppietta personale ma la sfera viene respinta dal portiere avversario. Passa un solo minuto ed al 59’, con un contropiede orchestrato dal regista paternese Basualdo, i padroni di casa chiudono il set. È infatti lo stesso metronomo argentino a battere Giannini con un potente rasoterra dal limite dell’area per il 6-0. Il Paternò non sembra intenzionato a fermarsi, combatte su ogni pallone e continua a cercare con insistenza il gol. Così al 72’, l’ennesimo pallone filtrante di un ispiratissimo Rizzo, già reduce dal gol vittoria di Portici, imbecca Foderaro che si ritrova davanti al portiere ospite, finta il tiro e lo spiazza con un dolce piattone di destro sul primo palo, 7-0 Paternò e doppietta strameritata per il centravanti, autore anche di tre assist deliziosi. I messinesi si presentano pericolosamente al tiro al 74’ con un tiro potente del solito Orlando, respinto prontamente dal portiere neo entrato Busà. Fc Messina che al 75’ trova il gol della bandiera quando, dopo un tiro di Orlando respinto da Busà, vede avventarsi sulla palla Landi che appoggia in rete per il 7-1. A questo punto la partita pare avviarsi alla conclusione senza ulteriori sussulti ma, all’87’, Rizzo lancia lungo, un difensore peloritano liscia il rinvio e permette a Castagna di involarsi da solo verso la porta messinese. Nel tentativo di dribblare l’estremo difensore avversario, la palla termina sui piedi di Pappalardo che può insaccare facilmente per la rete che vale l’8-1 finale. In pieno recupero rossazzurri vicini alla nona marcatura con Castagna e Rizzo che calciano consecutivamente addosso al portiere, la sfera arriva al limite dell’area dove Pappalardo è lesto a calciare, tiro potente e di poco sul fondo. Finisce dopo tre minuti di recupero un match a senso unico che ha regalato gol e spettacolo ai tifosi di casa, che vedono adesso la propria squadra arrampicarsi al quarto posto della classifica generale. Questo Paternò è una bella realtà.

IL TABELLINO:

PATERNÒ (3-5-2): Latella (Busà); Dama (Zappalà), Scoppetta (Guarnera), Bontempo; Bisconti, Cangemi (Castagna), Basualdo, Rizzo, Mangiameli; Foderaro, Camara (Pappalardo). A disp.:Viaggio, D’Anca, Fofana, Fazio, Puglisi. All. Torrisi.

FC MESSINA (4-3-3): Giannini; Valente, Massa, Giuffrida, Stelitano (46' Buonocore) ; Samb, Bramati, Rosa; Licciardello (13' Cuenca), Orlando, Panvini. A disp.: Selmi, Iurato, Gioia, Perez, Landi, Tosolini, Godano. All. Ferraro.

ARBITRO: Matina di Palermo (Barbanera-Vitaggio).

MARCATORI: 6', 26' Cangemi, 17', 56' Camara, 41', 72' Foderaro, 59' Basualdo, 75' Landi, 88' Pappalardo

NOTE: Ammoniti Bisconti.

Luigi Sambataro
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2022 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...