Acireale
Acireale vince e convince: regolato il San Luca in un match da mille emozioni-Cronaca e tabellino

Acireale vince e convince: regolato il San Luca in un match da mille emozioni-Cronaca e tabellino


Per i granata a segno Ortolini, Savanarola, Piccioni e Tumminelli. Ai calabresi non basta la doppietta di Bruzzaniti

Acireale e San Luca si affrontano al “Comunale” di Aci Sant’Antonio per l’undicesima giornata di serie D girone I. I granata di mr De Sanzo, reduci da due pareggi consecutivi per 2-2, cercano di ritrovare la vittoria tra le "nuove" mura amiche. Risponde l’ostico San Luca di mr Canonico (squalificato quest'oggi) alla ricerca anch’egli di punti per invertire il trend negativo della squadra calabra che ha portato nella scorsa settimana all’esonero di mr Ignoffo. I padroni di casa si schierano con l’ormai consolidato 3-5-2 e ritrovano nell’undici titolare il capitano Savanarola. Ancora assente Lodi, panchina per lui, oltre a Brumat, Cannino e Cesarano che vanno a comporre la lista degli indisponibili. Il San Luca invece è orfano dello squalificato Battimili e si affida in attacco all’esperto Crucitti e a centrocampo alla tecnica di Leveque e alla corsa dell’ex di turno Sidibe.

PRIMO TEMPO: L’Acireale inizia subito a farsi vedere dalle parti della porta di Scuffia ma Ortolini è impreciso per due volte, prima al secondo minuto di gioco il suo colpo di testa è centrale, poi all’ottavo da posizione favorevole manda alto sempre di testa sull’invito di Savanarola dalla sinistra. Sono le prove generali del goal che arriva all’undicesimo minuto: l’imbucata verticale di Savanarola è perfetta, Ortolini si inserisce e con un destro potente e preciso batte Scuffia.  La partita scorre sui binari dell’equilibrio fino al 22’ quando Todisco sfonda in area dalla sinistra, cross basso bloccato sulla linea da un difensore ospite su cui si avventa Savanarola per il facile 2-0. Il San Luca è tutt’altro che domo e al 28’ ha l’occasione per accorciare: D’Alterio in uscita frana su Maesano, per l’arbitro è calcio di rigore. Dal dischetto capitan Carbone non è abbastanza freddo e si fa ipnotizzare dall’estremo granata che respinge. E’ l’ultima occasione degna di nota del primo tempo che scivola via e vede i granata sul doppio vantaggio all’intervallo.

SECONDO TEMPO: Pronti via e l’Acireale si fa subito vedere in area di rigore con Savanarola che riceve la perfetta sponda di Ortolini ma viene sbilanciato e calcia debolmente. Risponde il San Luca con Bruzzaniti che di testa non inquadra la porta di poco. Acireale ancora vicina al 3-0 con Russo che al 60’ su punizione mette in apprensione Scuffia che riesce a respingere. Ancora Scuffia al minuto 71’ è miracoloso sulla girata del neo entrato Garetto su azione d’angolo, due minuti dopo invece è Joao Pedro, anch’egli subentrato, a sparare alto da due passi dopo un’azione spettacolare tutta di prima. La partita sembra in totale controllo dei padroni di casa ma al 76’ D’Alterio sbaglia il rinvio calciando sui piedi di Bruzzaniti che da due passi riapre la partita. L’Acireale non si scompone e continua a macinare gioco e creare occasioni: al minuto 82’ Piccioni cala il tris raccogliendo un tiro deviato di Joao Pedro tra le furenti proteste degli ospiti che lamentavano un fuorigioco del numero 11 granata. Partita che sembra nuovamente chiusa ma a riaprirla per la seconda volta ci pensa nuovamente Bruzzaniti al primo minuto dei 5 di recupero con un bel colpo di testa sul cross di Leveque. Il San Luca si riversa totalmente in avanti alla ricerca di un pari che avrebbe del clamoroso lasciando dietro di sè enormi praterie. Ne approfitta allora Tumminelli che al 94’ finalizza con un bell’inserimento centrale la trama di gioco imbastita da Savanarola e Cristiani mettendo la parola fine ad una partita spettacolare. Con questa vittoria l’Acireale mantiene il passo delle battistrada, il San Luca dal canto suo rimane a ridosso della zona play out confermandosi come una delle sorprese negative di questo inizio di campionato.

 

IL TABELLINO

ACIREALE (3-4-2-1): D’AlterioDe Pace, Figliomeni, Cadili; Tumminelli (92' Mustacciolo), CristianiSavanarola, Todisco; Correnti (55' Garetto), Russo (75' Joao Pedro); Ortolini (62' Piccioni). A disp.: Ruggiero, Esposito, Cottone, Lodi. All. De Sanzo.

SAN LUCA (3-5-2): Scuffia; Ferrante, Barnofsky, Maesano; Viscovich (12' Bruzzaniti), Amenta, Carbone (76' Mauro), Sidibe (51' Pelle), Puleo (70' Tassone); Leveque, Giampaolo (12' Sinatra), Crucitti. A disp.: Pellegrino, Seck, Besualdo, Romeo. All. Canonico.

ARBITRO: Maccorin di Pordenone (Cozzuto-Russo).

MARCATORI: 11' Ortolini, 22' Savanarola, 76' Bruzzaniti, 82' Piccioni, 91' Bruzzaniti, 92' Tumminelli

NOTE: Ammoniti: Carbone, D'Alterio, Sidibe, Puleo, Amenta, Cadili

           33' D'Alterio para rigore a Carbone

Ricci Antonio
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...