Troina
Delusione Troina: il Real Aversa espugna il “Comunale” in una gara con ben 9 gol-Cronaca e tabellino

Delusione Troina: il Real Aversa espugna il “Comunale” in una gara con ben 9 gol-Cronaca e tabellino


Per i rossoblù vanno in gol Toure, Lucera (doppietta) e Manara; rispondono gli ospiti con La Monica (tripletta), Strianese e Ndiaye (che sbaglia pure un calcio di rigore).

Succede di tutto a Gagliano Castelferrato: nove gol, tre rigori e molteplici occasioni nella gara che ha visto protagoniste Troina e Real Aversa. A guadagnare i tre punti però è la squadra ospite che batte il Troina con il risultato di 5-4. Assoluti protagonisti dell'incontro sono i due attaccanti La Monica e Lucera; il primo autore di tre gol e trascinatore della squadra ospite, il secondo autore di una doppietta. Da annotare anche una pessima conduzione della gara da parte del signor Moretti di Como che prima assegna agli ospiti un rigore inesistente e poi ne nega uno limpidissimo ai padroni di casa. Nonostante ciò quella vista oggi a Gagliano Castelferrato è stata una partita ricca di emozioni e che ha fatto divertire le poche persone presenti allo stadio "Comunale" di Gagliano Castelferrato. Di seguito la cronaca e il tabellino.

PRIMO TEMPO: La prima occasione del match viene subito trasformata in rete, al 6' calcio d'angolo per il Troina, dalla bandierina va Bringas che trova al centro, tutto solo, Toure che di testa insacca il pallone in rete. Ospiti che provano a rispondere al 16' con La Monica che, su cross di Ndiaye, tira fuori. Al 18' ospiti che cercano ancora il gol del pari con Mariani che dal limite calcia fuori. Al 20' si fa di nuovo avanti il Troina con Mbaba che, dalla destra, prova il tiro che però viene respinto con un braccio da un difensore, per l'arbitro è calcio di rigore. Dagli 11 metri si presenta Lucera che spiazza Lombardo segnando il gol del 2-0. Al 27' prova ad accorciare le distanze il numero 10 ospite Ndiaye con una punizione dal limite che viene facilmente parata da Faccioli. Al 31' l'episodio che cambia la gara, dagli sviluppi di un calcio d'angolo avviene un regolare contrasto di gioco tra La Monica e Lo Cascio, l'arbitro però non è di questo avviso e indica il dischetto. Sul dischetto La Monica che tira alla destra del portiere e sigla il 2-1, Faccioli intuisce la direzione del tiro ma non può fare nulla. Al 33' Real Aversa che riesce addirittura a trovare il pari sempre con il solito La Monica grazie a un pallonetto che inganna l'incolpevole estremo difensore rossoblù. Uno-due micidiale che taglia le gambe al Troina e che galvanizza la società ospite che continua incessantemente ad attaccare. Al 39' il Real Aversa completa la rimonta grazie a un tiro da fuori area di Strianese che finisce alla sinistra del numero 1 locale, palla che prima di entrare bacia il palo. Un minuto dopo il Real Aversa segna addirittura il gol del 2-4: cross dalla sinistra di Schiavi che trova al centro il solito La Monica che deve solo appoggiare la palla in rete. Al 45' timida reazione da parte del Troina con Lucera che dal limite dell'area tira centrale, Lombardo para senza troppi problemi. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO: Parte subito forte il Real Aversa che al 48' trova ancora il gol con Ndiaye che dal limite dell'area tira alla destra del portiere segnando la rete del 2-5. Troina che però non ci sta e accorcia le distanze al 52' con Lucera che, dal limite dall'area, lascia partire un perfetto tiro che finisce all'incrocio dei pali della porta difesa da Lombardo. Al 60' a farsi avanti è ancora il Real Aversa che trova il terzo rigore di giornata (il secondo a favore) a causa di un fallo di mano di un difensore rossoblù. Dagli 11 metri questa volta si presenta Ndiaye che, però, si fa ipnotizzare da Faccioli. Si resta dunque sul 3-5. Troina che ci crede e che trova nuovamente il gol al 67' con Manara che, da fuori area, sorprende Lombardo con un perfetto destro che si stampa alla destra del portiere. Troina che riapre la partita a 23 minuti dal termine. A rendersi pericoloso è nuovamente il Troina al 74' con una punizione di Bringas che viene parata, con qualche difficoltà, dall'estremo difensore campano. Troina che spinge ancora e che sembra poter trovare la rete del pari in questi ultimi minuti. All'89' ci prova ancora Lucera che, da posizione defilata, prova a calciare in porta; a negargli la gioia del gol è ancora una volta un super Lombardo che, con i pugni, toglie la palla dall'incrocio dei pali. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine della partita. Troina che resta inchiodato in fondo alla classifica con -6 punti mentre Real Aversa che, dopo la vittoria odierna, occupa la settima posizione con 9 punti a soli 3 punti dalle capoliste Cavese e Portici.

IL TABELLINO:

TROINA (3-4-2-1): Faccioli; Lo Cascio; Raucci (64' Gnicewicz); Bringas; Falla; Toure; Mbaba (51' Manara); Corcione; Gueye (80' Romano); Lucera; Fratantonio. A disposizione: Ruggiero; Cardella; D'Aleo; Beugre; Mihali; Manzo. All. Galfano.

REAL AVERSA: Lombardo; Di Lorenzo; Mariani (51' Gala); Strianese; Russo V; Hutsol; Schiavi; Russo D; La Monica (59' Chianese); Ndiaye; Montaperto (84' Cavallo). A disp.: De Simone; Russo G; Affinito; Amabile; Iannone; Ricciardi. All. Sannazzaro.

ARBITRO: Moretti di Como (Bartoluccio-Celestino).

MARCATORI: 6' Toure, 22' rig. Lucera, 32' rig. La Monica, 33' La Monica, 39' Strianese, 40' La Monica, 48' Ndiaye, 53' Lucera, 67' Manara.

NOTE: ammoniti Mbaba, Russo, Falla, Chianese, Russo D, Di Lorenzo. Al 61' Ndiaye sbaglia calcio di rigore.

Fiore Flavio
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...