Catania
Al Catania non basta la perla di Russini, pari col Catanzaro-Cronaca e tabellino

Al Catania non basta la perla di Russini, pari col Catanzaro-Cronaca e tabellino


Etnei avanti con una punizione magistrale dell’esterno, ma i giallorossi rispondono su rigore

Un buon pari per il Catania sul difficile campo del Catanzaro anche se resta un po’ di rammarico per una gara ben condotta dalla squadra di Baldini, soprattutto nella prima parte del match. I rossazzurri passano in vantaggio in avvio, ma vengono ripresi dai calabresi grazie a un rigore sul quale persiste qualche dubbio. Di seguito la cronaca del match e il tabellino:

PRIMO TEMPO: Rossazzurri vivaci fin dai primi minuti, il primo pericolo è di marca siciliana con Russini che dopo appena due minuti col mancino spedisce di un soffio alto. La squadra di Baldini ci riprova con Piccolo che in area cerca Russini, il passaggio non è perfetto. Il Catanzaro ci prova dal limite con Bombagi, Sala blocca. All’8’, sugli sviluppi di un corner, Martinelli spizza per Carlini che però non riesce a ribadire in rete. Al 10’, il Catania passa in vantaggio con una perla su punizione dal limite di Russini che si infila sotto il sette, resta immobile Branduani. I calabresi appaiono in confusione, i rossazzurri occupano meglio il campo, ma al 20’ l’arbitro concede un rigore al Catanzaro per un tocco col braccio di Calapai su cross di Porcino: sul dischetto va Carlini che fa 1-1. Sei minuti dopo si fanno rivedere i padroni di casa con Scognamillo che su calcio d’angolo di testa spedisce di poco alto. Fase di stanca della gara e occasioni da gol che cominciano a latitare fino al 34’, quando Russini perde la sfera riconquistata da Vazquez, l’argentino prova il destro ma Sala respinge. Poco dopo è ancora Vazquez che ci prova di testa, palla sul fondo. Adesso i siciliani fanno fatica, Maldonado mette in mezzo per Piccolo ma l’attaccante non riesce a impattare la sfera. Dall’altro lato, Sala è decisivo sul destro ravvicinato di Bombagi che però era in fuorigioco. Si va dunque al riposo in parità.

SECONDO TEMPO: Nessun cambio da una parte e dall’altra in avvio di ripresa. Prima chance per i rossazzurri con un tentativo di Provenzano su punizione dal limite, ma la traiettoria è deviata in corner dalla barriera. Calabro inserisce Vandeputte per Risolo, il belga prova subito a mettere in mezzo ma Provenzano libera in corner. Ritmi più bassi rispetto alla prima frazione di gioco, al 61’ Monteagudo rischia mandando sulla propria porta un traversone dalla sinistra, salva tutto Sala. Girandola di sostituzioni, per i padroni di casa dentro Cianci e Welbeck per Bombagi e Verna, per gli ospiti Biondi e Rosaia rilevano Piccolo e Greco (vittima di un brutto contrasto con Carlini). Gara molto spezzettata, il Catanzaro prova a fare qualcosa in più alla ricerca del gol ma la squadra etnea si chiude bene. Baldini inserisce Russotto per Russini a poco più di 15’ dal termine. Al 79’ calabresi pericolosi con Porcino che impegna Sala, bravo a farsi trovare pronto e a dire di no. Poco dopo, tentativo di Welbeck da fuori, palla deviata da un difensore etneo che finisce di poco sul fondo. Calabro mette dentro anche Curiale e Tentardini, Baldini risponde con gli ingressi di Sipos e Izco. Quest’ultimo all’84’ calcia con l’esterno destro, palla di poco alta. Dall’altra parte, tentativo di Vandeputte con Sala che esce male, ma la difesa rossazzurra si salva in qualche modo, poi Curiale va giù ma l’arbitro lascia correre. Nel finale la squadra di casa prova il forcing finale, ma il gioco continua a essere molto spezzettato, con l’arbitro che spesso fa ricorso al cartellino giallo. Al triplice fischio è dunque 1-1.

IL TABELLINO

CATANZARO (3-5-2): Branduani; Fazio, Martinelli, Scognamillo; Barzotti, Risolo (53' Vandeputte), Verna (64' Welbeck), Bombagi (63' Cianci), Porcino (80' Tentardini); Carlini, Vazquez (80' Curiale). A disp.: Nocchi, Romagnoli, De Santis, Gatti, Monterisi, Cinelli, Ortisi. All. Calabro.

CATANIA (4-3-3): Sala; Calapai, Ercolani, Monteagudo, Zanchi; Provenzano, Maldonado (81' Izco), Greco (56' Rosaia); Piccolo (65' Biondi), Moro (81' Sipos), Russini (73' Russotto). A disp.: Stancampiano, Albertini, Claiton, Pinto, Pino, Ropolo, Cataldi. All. Baldini.

ARBITRO: Di Graci di Como (Miniutti-Caso)

MARCATORI: 10' Russini, 21' rig. Carlini

NOTE: Ammoniti: Scognamillo, Martinelli, Carlini, Cianci, Fazio, Tentardini, Curiale (CZ), Provenzano, Russini, Ercolani, Biondi (CT)

Luca Di Noto
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...