LIVE!

Logo Juve Stabia
JVS
1
Logo Messina
MES
0
Finale
Logo Monterosi
MON
1
Logo Catania
CAT
4
Finale
Logo Vibonese
VIB
1
Logo Palermo
PAL
3
Finale
Logo Biancavilla
BIA
0
Logo Paternò
PAT
1
Finale
Logo FC Messina
FCM
1
Logo Rende
REN
2
Finale
Logo Giarre
GIA
1
Logo Sant'Agata
SAG
0
Finale
Logo Licata
LIC
0
Logo Real Aversa
AVR
0
Finale
Logo Sancataldese
SAN
1
Logo Trapani
TRA
0
Finale
Logo Troina
TRO
0
Logo Acireale
ACI
2
Finale
Logo Canicattì
CAN
1
Logo Don Carlo Misilmeri
MIS
0
Finale
Logo Mazarese
MZE
2
Logo Cus Palermo
CUS
0
Finale
Logo Nissa
NIS
2
Logo Marsala
MAR
1
Finale
Logo Marineo
MAR
3
Logo Pro Favara
FAV
1
Finale
Logo Sciacca
SCI
4
Logo Mazara
MAZ
1
Finale
Logo Acicatena
ACC
2
Logo Carlentini
CAR
0
Finale
Logo Leonzio
LEO
2
Logo Virtus Ispica
ISP
2
Finale
Logo Real Siracusa Belvedere
RSB
1
Logo Jonica
JON
2
Finale
Logo Palazzolo
PLZ
1
Logo Santa Croce
SCR
0
Finale
Logo Viagrande
VIA
0
Logo Nebros
NEB
1
Finale
Serie D
Acireale supera Giarre ai rigori e passa il turno in Coppa Italia-Cronaca e tabellino

Acireale supera Giarre ai rigori e passa il turno in Coppa Italia-Cronaca e tabellino


Vantaggio del Giarre all'11' con Rossitto, Savanarola pareggia nel recupero. Decisivi gli errori dal dischetto degli ex Cocimano e Cozza.

E' l'Acireale a spuntarla nel derby di Coppa Italia contro il Giarre al termine di una gara molto equilibrata, condotta per oltre 80 minuti dagli uomini di Cacciola che vanno in vantaggio al primo affondo con Rossitto e vengono ripresi nel recupero dall'inzuccata di Savanarola. Decisivi dal dischetto gli errori di Cocimano, che colpisce il palo interno, e di Cozza, il cui scavetto risulta troppo debole e permette la parata di Mascolo. Infallibili i granata dagli undici metri che accedono al prossimo turno. Qui di seguito cronaca e tabellino.

PRIMO TEMPO: Pronti via e l'Acireale si fa subito vedere dalle parti di Barbagallo con Mustacciolo che, dai 20 metri, lascia partire un sinistro che si spegne alto. Al primo affondo, il Giarre passa: lancio millimetrico di Concialdi per Rossitto che, con un perfetto diagonale, trafigge Mascolo portando in vantaggio i suoi al 11esimo minuto di gioco. La reazione dell'Acireale è veemente ma la rocciosa difesa a 3 schierata da Cacciola respinge ogni offensiva degli uomini di De Sanzo. L'Acireale colleziona calci d'angolo ma riesce a tirare verso la porta solo due volte con De Pace di testa, palla di poco fuori e con Piccioni che, al 25esimo, strozza troppo il diagonale che si spegne a lato. L'ultima occasione del primo tempo è una punizione dai 30 metri di Cozza che finisce sopra la traversa, con Mascolo che sembrava tuttavia in controllo.

SECONDO TEMPO: L'Acireale rientra in campo con Correnti al posto di Cesarano e si fa vedere dalle parti della porta giarrese con Brumat che sbaglia il controllo e permette il recupero di Beye, tra i migliori dei suoi. Alle mezzora il Giarre ha due grandissime occasioni per raddoppiare: il neo entrato Cocimano, tutto solo dopo un magistrale contropiede, manda a lato da buonissima posizione graziando Mascolo. Quest'ultimo è bravissimo a bloccare un tentativo sottomisura di Beye dopo una mischia pochi minuti dopo, sulla ribattuta il tentativo in sforbiaciata di Cocimano termina alto. Si susseguono i cambi tra le due panchine: De Sanzo manda in campo l'artiglieria pesante inserendo Tummineli e Lodi, dall'altro lato Cacciola si affida a Sessa e Iseppon. Quest'ultimo rimedia 2 gialli in pochi minuti e viene espulso al 75esimo dall'arbitro Matina dopo un intervento in ritardo su Correnti. In superiorità numerica l'Acireale assedia il fortino del Giarre e produce diverse occasioni: prima Todisco di testa manda a lato da pochi passi, poi al 41esimo è Piccioni a mancare la porta con una girata da dentro l'area piccola. Al 42esimo è strepitoso Barbagallo ad opporsi al destro a giro di Lodi mandando in angolo. Nel secondo minuto di recupero l'Acireale pareggia: cross dalla sinistra per Savanarola che, di testa, anticipa l'uscita di Barbagallo e deposita in fondo al sacco. Nei restanti minuti di recupero non succede più nulla e l'arbitro manda la sfida ai tiri dal dischetto.

RIGORI: Inizia il Giarre con Cocimano, la cui violenta conclusione sbatte sul palo interno, attraversa la linea e finisce fuori. Risponde l'Acireale con Lodi che angola il suo sinistro, Barbagallo intuisce ma non riesce a trattenere la sfera che si insacca. Sessa pareggia momentaneamente i conti con un destro incrociato, risponde Savanarola col brivido: la palla tocca la traversa e si insacca. Sbaglia nuovamente il Giarre con Cozza che tenta il cucchiaio ma è debole: la palla viene in qualche modo controllata da Mascolo che riesce a recuperare dopo il tuffo alla sua destra. Impeccabili, successivamente, Piccioni e Zappalà che spiazzano i portieri avversari. Il rigore decisivo lo calcia Correnti che, con un destro potente sotto la traversa, fa gioire i propri tifosi e manda l'Acireale ai 32esimi di finale.

Acireale-Giarre 1-1 (5-3 d.c.r.): 92' Savanarola; 11' Rossitto.

IL TABELLINO:

ACIREALE (3-5-2): Mascolo; Cannino (60' Tumminelli), De Pace, Cadili; Brumat, Esposito (60' Todisco), Mustacciolo (65' Lodi), Savanarola, Cesarano (46' Correnti); Piccioni, Tornros (78' Figliomeni). A disp.: D'Alterio, Santapaola, Bruno, Onda, . All. De Sanzo.

GIARRE (3-5-2): Barbagallo; Beye, Priola, Zappala', Nicotra; Marchetti (60' Sessa), Cozza, Panebianco (65' Cocimano), Guerci (60' Iseppon); Concialdi (72' Ficarotta), Rossitto (85' Musso). A disp.: Quartarone, Brunetti, Savasta, Puglisi. All. Cacciola.

ARBITRO: Matina di Palermo (Barbanera-Citarda). 

MARCATORI: 11' Rossitto, 92' Savanarola

RIGORI: Cocimano palo, Lodi goal, Sessa goal, Savanarola goal, Cozza parato, Piccioni goal, Zappala' goal, Correnti goal

NOTE: Ammoniti: Guerci, Rossitto, Marchetti, Iseppon (G); Cannino, Brumat (A)

            Espulsi: Iseppon (G)

Ricci Antonio
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0
GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...