Serie D
Il Trapani espugna il campo del Sant’Agata: decidono due graffi di Gatto-Cronaca e tabellino

Il Trapani espugna il campo del Sant’Agata: decidono due graffi di Gatto-Cronaca e tabellino


Per i biancazzurri rete di Alagna.

Il Trapani espugna il “Biagio Fresina” di Sant’Agata, grazie ad una doppietta di Alessandro Gatto nella ripresa. Due a uno il risultato finale al termine di una gara dai due volti: meglio i padroni di casa nella prima frazione con un rigore sprecato all’inizio da Favo ed alcuni interventi prodigiosi di Cultraro, meglio i granata nella ripresa con la doppietta di Gatto che in 7 minuti metteva il risultato in ghiaccio. Il gol di Alagna riapriva la partita con i padroni di casa che nel finale sfioravano il pareggio ma alla fine erano i granata a festeggiare con i propri tifosi il sofferto successo. CLICCA QUI per vedere la classifica. Di seguito cronaca e tabellino

PRIMO TEMPO: Nella prima frazione un monologo dei padroni di casa che partono forte. Dopo appena tre minuti il primo episodio importante quando Maltese trascinava a terra Cicirello causando un rigore che Favo sprecava centrando la traversa. Al 16’ un tiro insidioso di Catalano veniva neutralizzato ancora dall’estremo difensore ospite Cultraro. Al 22’ ancora per i padroni di casa era Faella a provare con un tiro a giro che non impensieriva tanto la porta difesa da Cultraro. Il numero 1 granata si superava al 24’, salvando la sua porta  quando, dopo un’azione travolgente di Catalano, si allungava sulla sinistra per salvare in corner. Gli ospiti rimasti a guardare per tutto il primo tempo devono attendere il 42’ per la prima conclusione con Gatto, bloccata senza grosse difficoltà dall’estremo difensore Cannizzaro. Un minuto dopo ancora decisivo il portiere granata Cultraro che ipnotizzava Cicirello respingendo la conclusione dell’attaccante a botta sicura.

SECONDO TEMPO: La ripresa parte all’insegna dei granata che al 46’ si rendevano pericolosi con Musso che colpiva la traversa sul cross di Pedicone. Al 60’ il Trapani passava in vantaggio grazie ad una splendida punizione a giro sul secondo palo di Gatto, che lo stesso attaccante granata si era conquistato. Al 67’ arrivava il raddoppio dei granata: fuga sulla destra di Vitale che rubava palla a Cipolla per involarsi a servire l’assist per Gatto che aveva il tempo di stoppare e trafiggere di destro Cannizzaro. Ma al 70’ i padroni di casa riaprivano la partita con una gran botta di Alagna che sfruttava un rimpallo in area per trafiggere al volo Cultraro. Granata che provavano a congelare la partita per difendere il prezioso vantaggio con il Sant’Agata alla disperata ricerca del pareggio e al 84’ sembrava  cosa fatta quando la conclusione di Catalano a botta sicura si perdeva di un soffio al lato. Era l’ultima emozione di una partita intensa che dopo quattro minuti di recupero si concludeva con il primo successo stagionale dei granata.

Sant’Agata-Trapani 1-2: 70' Alagna-59' e 66' Gatto

IL TABELLINO:

SANT’AGATA (3-4-3): Cannizzaro; Galllo, Brugaletta, Sannia; Brugnano, Calafiore (60' Iania), Favo (73' Cipolla), Nemia (68' Giuliano), Catalano, Faella (56' Alagna), Cicirello (68' Nuzzo). A disp.: Faraone, Pollina, Lanza, Siracusa, Meduri. All. Giampà.

TRAPANI (3-4-3): Cultraro; Munoz (46' Barbara), Maltese, Pagliarulo, Bruno; Buffa, Pedicone; Sami (46' Ambro), Musso (88' Santarpia), Tedesco (46' Vitale), Gatto (71' Bonfiglio). A disp.: Recchia, Canino, Galfano, Meti. All. Criaco (Moschella squalificato).

ARBITRO: Di Reda di Molfetta (Librale-Salvatori).

MARCATORI: Al 59' e al 66' Gatto, al 70' Alagna

NOTE: ammoniti: Sami, Gallo, Cipolla. 

Salvatore Puccio
I contenuti vengono rilasciati sotto licenza Creative Commons CC-BY 4.0

Può interessarti anche...

GoalSicilia.it © 2021 di Marcello Masotto - via G. Savonarola, 60 – 90135 Palermo – P.I. : 06659860826
Testata giornalistica telematica sportiva iscrizione n.3520/2018 al registro stampa del tribunale di Palermo
Direttore responsabile Dario Li Vigni
Loading...